Nebbia in testa sul terreno nervoso: qual è la ragione e come trattare

Tumore

Le difficoltà nella concentrazione dell'attenzione, l'articolazione dei pensieri e l'aumento della fatica intellettuale, la cosiddetta nebbia nella testa, sono segni comuni di esaurimento nervoso causato dal disturbo d'ansia.

sintomi

I pazienti di solito presentano la seguente serie di reclami:

  • la sensazione che ci sia una nebbia nella testa, una testa opaca, tutto in una foschia;
  • difficile da pensare e difficile da concentrare, a volte non è possibile formulare un pensiero;
  • confusione e pensiero illusorio;
  • è difficile ricordare ciò che sai bene;
  • problemi con la memoria a breve termine (a volte, anche nel processo di qualche azione, una persona dimentica ciò che fa e perché, o, iniziando una frase, non può finirla, perché ha dimenticato quello che voleva dire);
  • compiti intellettuali ordinari che in precedenza erano facilmente risolvibili ora diventano troppo difficili;
  • Per distrarsi si rivela molto rapidamente, ma non si concentra in alcun modo;
  • la sensazione che ci siano così tanti pensieri in testa che è impossibile scegliere uno qualsiasi.

Tutti questi sintomi possono manifestarsi simultaneamente e possono venire uno per uno. Possono essere permanenti o si verificano solo in determinate ore e giorni. Può essere estremamente forte o appena percettibile.

Può verificarsi in connessione chiara con qualsiasi evento stressante e può arrivare dal nulla.

Possono essere gli unici segni di ansia cronica e possono integrare altri sintomi allarmanti.

Cause di nebbia psicogena nella testa

Ridistribuzione dell'attività tra diverse aree del cervello

In uno stato di preparazione per il "combattimento e fuga" con comportamento difensivo, che si svolge durante l'ansia cronica, vi è una ridistribuzione delle attività tra diverse aree del cervello.

Allo stesso tempo, la corteccia associata al pensiero razionale rallenta la sua attività. Ma quelle aree che sono responsabili della determinazione del pericolo, per esempio, l'amigdala, al contrario, sono eccessivamente attivate.

Evolutivamente in natura, questo ha permesso all'individuo di rilevare correttamente e rapidamente il pericolo e riuscire ad evitarlo. Ma nel mondo moderno, quando il vero pericolo non si verifica così spesso, ma i disordini senza fondamento possono durare per un tempo arbitrariamente lungo, molti nevrotici sono costretti a vivere con la nebbia nelle loro teste per letteralmente anni, perché il pericolo per loro non arriva e non arriva mai, e il cervello per lei si sta preparando e preparando.

Aumento dell'attività elettrica cerebrale

Gli ormoni dello stress che vengono rilasciati nel sangue durante l'ansia, compresa l'ansia cronica, aumentano l'attività elettrica del cervello. Di conseguenza, il cervello genera pensieri più velocemente e in numero maggiore.

Ancora una volta, questo è buono a breve termine. Nessuna meraviglia che molte persone in uno stato di stress acuto agiscano rapidamente e in modo decisivo. Ma se lo stress è ritardato, la persona si trova di fronte al problema di non essere in grado di concentrarsi su qualcosa di veramente serio. I suoi pensieri saltano e saltano, e l'attenzione è dissipata.

Soppressione dell'ippocampo

Gli ormoni dello stress inibiscono il lavoro del cervello, che è responsabile per l'apprendimento e la memoria, l'ippocampo. In uno stato di grave pericolo, questo è normale, poiché non c'è tempo per imparare quando fuggire da un predatore.

Ma se il predatore non attacca affatto e la sua attesa è ritardata, le capacità cognitive e la memoria sono ridotte cronicamente.

Stanchezza cronica

La perdita di potenza nervosa è abbastanza comune. Le persone che si preoccupano costantemente, quasi sempre si sentono stanche. E in uno stato di affaticamento, l'impossibilità di concentrarsi e pensare chiaramente non fa in modo che nessuno sia sorpreso o ansioso.

Va notato che il cervello si stanca molto prima del corpo. Ad esempio, dopo una giornata impegnativa, non possiamo essere attività intellettuale, ma non importa andare a fare una passeggiata nel parco.

Pertanto, una persona ansiosa potrebbe anche non rendersi conto che è stanco così tanto che è difficile per lui perfino pensare. Dopotutto, si sente fisicamente abbastanza tollerabile. Ma il cervello si è già sviluppato.

Autofocus e ossessione della nebbia

Molti nevrotici che si lamentano di non potersi concentrare in alcun modo, in effetti, fanno un lavoro eccellente con questo compito. Solo tutta la loro attenzione e tutti i loro pensieri sono diretti solo verso un oggetto - al pensiero sulla propria salute e sul tracciare la nebbia nella loro testa, che è presumibilmente la prova della loro grave condizione fisica.

Allo stesso tempo, pensieri ossessivi su "problemi con la coscienza e la memoria" non distraggono il nevrotico da altri compiti e assorbono tutta la sua energia e attenzione. Inoltre si rafforzano, come è noto che più una persona che soffre di pensieri ipocondriaci inquietanti pensa al dolore al petto o alla minzione frequente, più questi sintomi si manifestano.

Cosa fare quando c'è una nebbia in testa e non c'è chiarezza di pensiero?

Allo stesso tempo, non esiste una cura rapida per loro.

Pertanto, se hai una nebbia costante nella tua testa, allora l'algoritmo per affrontarlo è il seguente.

  • Stai facendo una visita medica per essere assolutamente sicuro che la tua distrazione sia causata da cause nervose, non da una malattia somatica.
  • Quindi inizi a curare la tua nevrosi, indipendentemente o con l'aiuto di uno psicoterapeuta, questo è tanto quanto le opportunità finanziarie e la visione del mondo lo consentono.
  • Ma la cosa principale - subito dopo l'esame, che ha dimostrato che sei fisicamente sano, smetti di pensare alla tua nebbia. Quindi eliminerai immediatamente due ragioni per la sua apparizione: pensieri ossessivi e concentrazione sul mondo interiore anziché sul mondo esterno.

Privato di tale ricarica, la nebbia nella tua testa diventerà significativamente meno densa. Questo, a sua volta, abbasserà il livello della tua ansia, che porterà ulteriormente a un'ulteriore chiarificazione della coscienza.

Come sbarazzarsi della nebbia in testa

Probabilmente hai sentito l'espressione "testa nella nebbia", "mente nella nebbia" o "cervello nella nebbia" e forse anche sperimentato questo stato spiacevole. "Head in the Fog" è uno stato mentale in cui non puoi focalizzare la tua attenzione e non essere in grado di pensare chiaramente. Ci sono due ragioni principali per questo stato mentale: fisiologico e psicologico.

Cause fisiologiche di nebbia nella testa

Una delle cause più ovvie di nebbia nella testa è la mancanza di sonno. Ognuno ha i propri requisiti per la durata del sonno, ma il minimo richiesto da quasi tutti è di circa cinque ore. Molte persone provano un grande disagio se dormono meno di sette o otto ore al giorno. Molti studi dimostrano che la qualità e la durata del sonno sono di grande importanza per il normale funzionamento del cervello.

Il consumo di grandi quantità di zucchero può anche causare "nebbia nella testa". Per provarlo, mangia qualcosa di dolce a stomaco vuoto e in circa trenta minuti prova a fare i conti. Questa esperienza viene comunemente chiamata "zucchero blu" e oltre a "nebbia nella testa", dopo di essa, possono apparire inspiegabile affaticamento e irritabilità. Pertanto, evitare di mangiare troppo dolce se si desidera avere la piena chiarezza della mente e il vigore del corpo.

Alcuni farmaci possono causare "nebbia in testa". Malattia, alcol e trauma cranico sono anche possibili colpevoli di questa condizione. Alcuni di questi problemi possono essere risolti da soli, mentre altri richiederanno l'aiuto di professionisti medici.

Cause psicologiche di "nebbia in testa"

I pensieri "pesanti" e le difficoltà di vita possono impedire il centro dell'attenzione e la capacità di pensare chiaramente. Ad esempio, sei preoccupato per il tuo lavoro, o ricorda continuamente che qualcuno ti ha detto poche ore fa. In questo stato, sarà difficile per te concentrarti sul lavoro, trovandoti in mezzo a un grande gruppo di persone. Stare a lungo in uno stato di "nebbia nella testa" non solo esaurisce l'intelletto, rovina l'umore, ma influisce anche negativamente sulla salute.

Una semplice tecnica di messa a fuoco può risolvere questo problema. Inizia a guardare i pensieri che sciamano nella tua testa. Trova un minuto o due per farlo, e non appena noti che qualche pensiero ti dà fastidio, fai di tutto per risolvere immediatamente il problema. Se il problema non può essere risolto immediatamente, dì a te stesso: "Non posso risolvere questo problema fino a giovedì (lunedì, martedì, ecc.), Quindi non ci penserò ora".

Di sicuro, non appena lo farai, arriverà qualche sollievo. Noterai immediatamente che la chiarezza della coscienza e la capacità di focalizzare l'attenzione sugli affari correnti sono tornati a te. Se controlli costantemente i tuoi pensieri, il pensiero più chiaro è quasi garantito.

Infine, un ultimo consiglio: fai qualche respiro profondo ed espira attraverso il naso, lasciando che la tensione lasci il tuo corpo. Questa tecnica più semplice a volte può liberarti dalla "nebbia nella tua testa" letteralmente per pochi secondi.

Come sbarazzarsi della nebbia in testa

Sintomi principali: molte persone si lamentano di "nebbia in testa", "testa come un cotone", "testa oscura" e sintomi simili.

Se noti un eccesso di lavoro, disturbi del sonno, irritabilità costante, allora potresti avere un disturbo mentale chiamato sindrome aseno-nevrotica.

Prevalenza: questa malattia è una delle più comuni "malattie della civiltà". Viene spesso chiamato "manager dell'influenza".

La malattia colpisce persone istruite e prospere. L'età più caratteristica è tra 20 e 40 anni. Questi sono imprenditori, manager, dottori, insegnanti. In un gruppo a rischio speciale, le persone il cui lavoro comporta una maggiore responsabilità, ad esempio i controllori del traffico aereo.

Anche a rischio sono individui creativi.

Cause dell'evento: le cause principali dell'evento sono lo stress, l'eccitazione nervosa prolungata, la mancanza cronica di sonno, il superlavoro costante. Inoltre, i fattori che contribuiscono all'emergenza della sindrome aseno-nevrotica sono malattie posticipate, tra cui raffreddori, alcuni virus, avvelenamento, cattive condizioni ambientali.

Sintomi simili: quali malattie possono manifestarsi come "testa, come in una nebbia", cattivo sonno, debolezza e irritabilità, ad eccezione della nevrastenia? Prima di tutto, queste sono condizioni asteniche all'inizio di malattie gravi. Il secondo è quello delle depressioni mascherate, che all'inizio possono facilmente essere confuse con la sindrome asteno-nevrotica. E la sindrome da stanchezza cronica può manifestarsi in modo simile.

Quindi la diagnosi corretta può essere fatta solo da uno psicoterapeuta o da uno psichiatra. Per fare una diagnosi, di solito vengono utilizzati diagnostici psicologici professionali (psico-test), che possono essere completati indipendentemente (tramite questo link).

Come si sviluppa la malattia: la sindrome si manifesta gradualmente, con una combinazione di sovraccarico emotivo e fisico, costante affaticamento. Molto spesso le persone malate lamentano debolezza, debolezza generale, irritabilità aumentata, "vaghezza" nella testa, incapacità di far fronte alle normali quantità di lavoro.

Se una persona continua a subire stress e non cerca aiuto medico, le sue condizioni peggiorano: lacrime, disturbi cardiaci, nebbia alla testa si uniscono alla solita serie di lamentele su una testa di "cotone". L'irritabilità aumenta in misura estrema, ma l'irritazione viene rapidamente sostituita dalla debolezza. Il sonno di solito è instabile, non porta sentimenti di riposo, dopo aver dormito la testa è "come un cotone". Deterioramento dell'appetito, stitichezza o diarrea. Desiderio sessuale ridotto sia negli uomini che nelle donne. La condizione peggiora prima che il tempo cambi (la cosiddetta "meteosensibilità"). Se non viene trattato in questa fase, seguono apatia, letargia, grave debolezza e una persistente diminuzione dell'umore. L'interesse per la vita diminuisce, il paziente pensa solo alla sua condizione dolorosa, alla sua testa "oscura".

La mancanza di trattamento può portare a disturbi psicotici.

Trattamento: le prospettive di trattamento sono positive, in genere i metodi psicoterapeutici danno risultati eccellenti fino alla guarigione completa. Nei casi più gravi, viene utilizzata una combinazione di psicoterapia con psicofarmacoterapia.

L'automedicazione di solito peggiora le condizioni e porta al progresso della malattia.

Nella fase iniziale della malattia, lo psicoterapeuta deve essere in grado di escludere tutte le malattie che producono sintomi simili, per una diagnosi più accurata, maggiore sarà il successo del trattamento.

Malattie diverse con sintomi simili dovrebbero essere trattate in modo diverso. Pertanto, assicurarsi di consultare uno psicoterapeuta. Un buon psicoterapeuta seleziona la terapia appropriata per le specifiche manifestazioni della malattia e le caratteristiche individuali di ciascun paziente.

Il trattamento della sindrome dipende dalla gravità dei sintomi dolorosi, ma è principalmente finalizzato all'eliminazione dei fattori traumatici. È necessario ridurre lo stress sia mentale che fisico. Questa è la condizione più importante per il trattamento: senza tali misure, la malattia non può essere sconfitta. Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, la normalizzazione del ritmo della vita, l'eliminazione dello stress e la psicoterapia possono essere sufficienti per migliorare significativamente la salute. E, naturalmente, in questa fase, i metodi di psicoterapia che non usano farmaci danno un ottimo effetto: i metodi cognitivo-comportamentali, psicoanalitici, di psicoterapia di gruppo sono molto efficaci.

In ogni caso, è necessario contattare uno psicoterapeuta.

Nei casi più avanzati, può essere necessaria una psicofarmacoterapia aggiuntiva. Applicare farmaci antiossidanti, tranquillanti, ipnotici se necessario e antidepressivi. La psicoterapia viene anche utilizzata attivamente nel trattamento della sindrome astenoseno-nevrotica avanzata.

Il primo indicatore di miglioramento è la normalizzazione del sonno e la scomparsa della sensazione di "nebbia" nella testa. Con un trattamento tempestivo, il problema di solito riesce a sconfiggere completamente, tuttavia, se la situazione di tensione e gli stress sul lavoro e nella vita personale continuano a persistere, sono possibili varie complicazioni.

Terminologia e altri nomi: in passato, la sindrome aseno-nevrotica, insieme a malattie di sintomi simili, veniva chiamata "esaurimento nervoso".

Nella psichiatria moderna, il termine "nevrastenia" è spesso usato per designare la sindrome neuro-astenica (sinonimi). In senso intimo, di solito la nevrastenia è percepita come uno stato di un doloroso, nervoso, squilibrato, caratteristico di persone dalla volontà debole che sono facilmente suscettibili a varie influenze e stati d'animo che si trovano in uno stato di acuta crisi mentale. E nel senso medico, è uno stato di depressione, irritabilità, "testa poco chiara".

La testa sembra una nebbia: perché succede, come curare e prevenire

Nebbia nella testa, pesantezza, spremitura, picchiettamento nelle tempie, annebbiamento della coscienza... Con tali sintomi, le persone si rivolgono sempre più al medico.

Come mostra la pratica medica, questa condizione causa molte ragioni. I più comuni sono: sindrome aseno-nevrotica, alterata circolazione del sangue nel cervello e osteocondrosi cervicale.

A proposito di cosa significa e perché c'è una nebbia in testa, diremo oltre.

Caratteristiche della manifestazione

I sintomi come annebbiamento, vertigini, pesantezza, sensazione di una testa in una nebbia, possono accompagnare una persona costantemente o apparire più volte alla settimana.

Questa condizione non significa sempre che una persona abbia una malattia. Spesso questi sintomi si verificano a causa dell'impatto di alcuni fattori: cambiamenti delle condizioni meteorologiche, eccessivo sforzo fisico, mancanza di sonno, lavoro mentale, ecc.

La caratteristica principale del sintomo di nebbia di testa è la sua apparizione inaspettata. Quindi, una persona che si sentiva bene un minuto fa sente disagio, visione offuscata, vertigini, visione offuscata e ottusità della coscienza quasi istantaneamente.

Il problema è che questi sintomi possono comparire sul posto di lavoro o quando si esegue un compito importante. In considerazione di ciò, una persona è privata dell'opportunità di svolgere le sue attività abituali.

La foschia nella testa è spesso integrata da vari sintomi:

  • aumento o diminuzione della pressione sanguigna;
  • sonnolenza diurna e disturbi del sonno durante la notte;
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • palpitazioni cardiache;
  • sudorazione eccessiva, ecc.

Spesso questa immagine è accompagnata da una sensazione di paura infondata, un senso di mancanza d'aria, l'aspetto di un ronzio nella testa. Le cause di questa condizione sono numerose.

Le cause del sintomo

Come accennato in precedenza, le cause della nebbia nella testa potrebbero non essere sempre problemi di salute. Quindi, in caso di interruzioni del sistema ormonale, la nebbia è quasi sempre osservata nella testa. Durante la gravidanza, una donna è spesso accompagnata da una tale condizione, così come irritabilità, dimenticanza. Gli stessi segni possono verificarsi durante la menopausa.

Altre cause di testa nuvoloso:

Sindrome asteno-nevrotica

Se non c'è chiarezza nella testa, allora molto probabilmente stiamo parlando della sindrome asteno-nevrotica. Questa patologia, oltre allo sfocato nella testa, è accompagnata da altri segni:

  • sonno superficiale;
  • problemi che si addormentano;
  • irritabilità, sospettosità, temperamento;
  • ansia ingiustificata;
  • rapido affaticamento;
  • sonnolenza diurna;
  • sensazione di coma in gola;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • rigidità del movimento;
  • problemi di memoria;
  • spremere mal di testa;
  • vertigini;
  • tremore delle membra.

La sindrome è principalmente soggetta a persone il cui lavoro è associato all'attività mentale, maggiore responsabilità. Inoltre, la patologia colpisce spesso coloro che hanno una psiche instabile.

Le cause principali della sindrome asteno-nevrotica sono lo stress prolungato, la tensione nervosa prolungata, i sentimenti, la privazione cronica del sonno, il superlavoro. Inoltre, la patologia si verifica nelle persone con:

  • malattie croniche;
  • ipertensione;
  • distonia vegetativa;
  • infezioni virali acute;
  • avvelenamento;
  • beri-beri;
  • cattive abitudini;
  • ferite alla testa.

La sindrome si sviluppa gradualmente. Nella fase iniziale della nevrosi, una persona si sente debole al mattino, leggera irritabilità, ansia.

Quindi, in assenza di assistenza medica, vengono aggiunti altri sintomi sotto forma di guasto, disturbi del sonno, problemi di memoria, sensazione di "ottusità", pesantezza alla testa, comparsa di brume negli occhi, riduzione della capacità lavorativa, ecc.

Poi i dolori nel cuore si uniscono, l'irritabilità forte lascia il posto alla debolezza, l'appetito scompare, la libido diminuisce (desiderio sessuale), l'umore, l'apatia appare, il paziente pensa costantemente alla sua salute, appare la paura della morte. Il successivo disprezzo di questi sintomi porta a disturbi mentali.

Distonia vegetativa

VSD - la causa più comune di nebbia nella testa. La distonia vegetativa non è una malattia separata, ma una combinazione di molti sintomi che si verificano sullo sfondo di disturbi nel lavoro del sistema nervoso autonomo, che è responsabile del funzionamento di tutti gli organi e sistemi interni.

VSD è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • nebbia, pesantezza nella testa;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • ansia;
  • paure infondate;
  • nausea, mal di stomaco;
  • tachicardia;
  • mancanza di aria;
  • tremore delle membra;
  • tremare quando si cammina;
  • disturbi del sonno - insonnia, sonno superficiale;
  • gocce di pressione sanguigna;
  • irritabilità;
  • "Midges" davanti agli occhi;
  • suonare nelle orecchie, ecc.

L'elenco dei sintomi nell'IRR potrebbe essere infinito. La principale caratteristica della malattia sono le frequenti ricadute, manifestate sotto forma di attacchi di panico.

Se non intraprendi alcuna azione - non usare farmaci, non cercare cambiamenti nello stile di vita, non cercare l'aiuto dei medici (psicoterapeuta, neurologo) - questo può portare alla comparsa di varie fobie e paure.

Approvvigionamento insufficiente di ossigeno al cervello

Se il cervello soffre di mancanza di ossigeno, questo porta ad una sensazione di coscienza offuscata. Il processo di ipossia si sviluppa a causa della compressione dei vasi, attraverso il quale il sangue trasporta ossigeno e tutte le sostanze necessarie per la nutrizione dell'organo.

Allo stesso tempo, oltre alla nebulosa e "vatnost" nella testa, una persona osserva:

  • vertigini;
  • la debolezza;
  • grave pesantezza alla testa;
  • capacità di riduzione;
  • problemi di memoria;
  • confusione di coscienza;
  • problemi con la percezione dell'informazione;
  • inibizione delle reazioni;
  • grave debolezza, stanchezza.

Con una forte carenza di ossigeno, una persona può perdere conoscenza.

Le cause di questa condizione possono essere:

  • la presenza di osteocondrosi cervicale e altre malattie della colonna vertebrale;
  • uso di droghe e alcol;
  • ipertensione, ipotensione;
  • precedente lesione cerebrale traumatica;
  • il fumo;
  • mancanza di aria fresca;
  • attività fisica limitata;
  • naso che cola

Se non trattate questa patologia, le cellule cerebrali affette da ossigeno perdono gradualmente la loro funzionalità, il che porta a gravi complicazioni.

Osteocondrosi del rachide cervicale

La nebbia nella testa è il sintomo principale che accompagna l'osteocondrosi cervicale. La malattia è caratterizzata da alterazioni degenerative-distrofiche nelle vertebre cervicali.

Questo processo è quasi sempre accompagnato da spremitura delle arterie e altri vasi nell'area specificata. Questo porta a una ridotta circolazione del sangue e una nutrizione inadeguata delle cellule cerebrali.

A questo proposito, la persona inizia a sentire tutti i sintomi di cui sopra, che sono uniti:

  • dolore al collo quando si piega, girando la testa;
  • grave pesantezza alla testa;
  • dolore alle spalle, braccia;
  • sensazione di "dolore sordo nella testa";
  • debolezza al collo;
  • rigidità nelle articolazioni della spalla.

L'osteocondrosi del rachide cervicale si sviluppa a causa di una dieta scorretta, della mancanza di esercizio fisico e di essere nella stessa posizione per un lungo periodo.

Nei casi più gravi, il collo e le spalle possono essere completamente immobilizzati.

Uso frequente di prodotti contenenti glutine

Non solo le malattie della colonna vertebrale, la nevrosi e l'IRR possono causare una sensazione di nebulosa, gravità e "vatnost" nella testa, ma anche l'uso di prodotti contenenti glutine. L'allergia a questo componente provoca la produzione di sostanze che hanno un impatto negativo sul cervello.

Se le persone che sono allergiche al glutine consumano un sacco di focacce, pane, semolino, pasta fatta sulla base di farina di grano, allora mostreranno gradualmente i seguenti sintomi:

  • interruzione del lavoro del tratto digestivo - gonfiore, costipazione, seguita da diarrea, dolori di stomaco, intestino;
  • debolezza, affaticamento, apatia, letargia;
  • nebbia nella testa;
  • inibizione della reazione;
  • vaghezza della mente;
  • depressione;
  • confusione psicologica;
  • coscienza offuscata.

Per capire se sia veramente allergico al glutine, dovresti consultare un medico e superare un test allergico.

trattamento

Se una testa oscura è comparsa a causa della mancanza di sonno e il sintomo è temporaneo, allora è sufficiente riposare e dormire. Con la manifestazione regolare di questo sintomo dovrebbe essere presa per evitare complicazioni.

Prima di tutto, devi contattare il medico e scoprire il motivo della sensazione di nebbia nella testa.

Se la fonte è la sindrome asteno-nevrotica, allora può essere curata usando metodi psicoterapeutici. Ma per cominciare, dovresti eliminare tutti i fattori provocatori: stress, mancanza di sonno, eccessivo stress fisico e mentale.

Se non riduci l'impatto di questi fattori, la psicoterapia e il trattamento farmacologico non avranno l'effetto desiderato e non elimineranno i sintomi spiacevoli.

I farmaci sono usati nei casi più gravi. Fortificanti, sonniferi, antidepressivi, antipsicotici e tranquillanti sono considerati efficaci.

Se i sintomi dell'IRR devono consultare uno specialista. Il terapeuta si occupa di questo problema. Vari farmaci sono usati per alleviare i sintomi: sedativi, ipnotici, droghe per vertigini, per normalizzare la pressione sanguigna, ecc. Oltre alla terapia farmacologica, si raccomanda di correggere lo stile di vita:

  • fare sport facili e non competitivi;
  • imparare a mangiare bene;
  • andare fuori città più spesso o semplicemente uscire, fare lunghe passeggiate;
  • eliminare i fattori di stress;
  • imparare ad andare a letto e svegliarsi allo stesso tempo;
  • rinunciare a cattive abitudini.

Le procedure di fisioterapia, l'agopuntura, il massaggio aiuteranno a liberarsi della nebulosa nella testa con l'IRR.

Eliminare i sintomi dei farmaci di nevrosi, normalizzando l'attività del sistema nervoso autonomo, nonché i farmaci con effetto sedativo.

Con scarsa circolazione sanguigna nel cervello, accompagnata da una nebulosa nella testa, farmaci prescritti con un vasodilatatore e un'azione nootropica. È possibile trattare la patologia nella fase iniziale senza farmaci - con l'aiuto del massaggio e della terapia manuale.

Il trattamento dell'osteocondrosi cervicale ha lo scopo di alleviare il processo infiammatorio ed eliminare il dolore. A tale scopo vengono prescritti l'uso di FANS, il blocco dei nervi e i farmaci che normalizzano la circolazione sanguigna.

Oltre alla terapia farmacologica, la fisioterapia, la fisioterapia, il massaggio, la terapia manuale sono raccomandati per le persone con osteocondrosi cervicale.

diagnostica

Se lo sfocato nella testa appare costantemente, allora questo è un motivo per un appello urgente al medico. Terapisti, neurologi, psicoterapeuti si occupano di questo problema.

Prima di prescrivere il trattamento, il medico deve interrogare il paziente e scoprire quali sintomi aggiuntivi ha e diagnosticare il paziente. Ecco una lista di test obbligatori necessari per scoprire perché è emersa un'oscura sindrome della testa:

  • Analisi generale di urina e sangue. Escludere la presenza di reazioni infiammatorie e processi infettivi.
  • Ultrasuoni dei vasi nella colonna cervicale.
  • TC o RM della colonna vertebrale e del cervello. Il passaggio della risonanza magnetica e della TAC eliminerà i processi maligni, determinerà lo stato delle navi, rivelerà la presenza di malattie croniche del sistema nervoso, ecc.
  • Angiografia di vasi cerebrali.

Inoltre, il paziente potrebbe aver bisogno di consultare altri specialisti.

Misure preventive

La testa fangosa non disturberà più se si rispettano le misure preventive. È facile indovinare che prima di tutto questo sintomo appare quando lo stile di vita sbagliato.

Se una persona mangia male, poche passeggiate all'aria aperta, fuma, prende alcol, non vuole fare sport, prende droghe, non dorme bene, o è costantemente sotto stress, quindi non c'è bisogno di sentirsi bene qui.

Pertanto, per migliorare la condizione è consigliabile:

  • normalizza il sonno e il riposo: dormi almeno 8 ore al giorno;
  • evitare situazioni stressanti;
  • aumentare l'attività fisica, andare per lo sport. L'opzione migliore: ciclismo, nuoto, jogging;
  • mangiare bene;
  • sbarazzarsi di cattive abitudini.

Cambiando completamente la tua vita, non solo puoi eliminare la sensazione di nebbia nella tua testa, ma anche rafforzare il sistema immunitario e migliorare la tua salute.

Come sbarazzarsi della nebbia in testa

Quando una persona si lamenta della nebbia nella sua testa, peggiorando la percezione della realtà, interferendo con una vita normale, prima di tutto il medico sospetta il paziente di nevrosi. La situazione è peggiorata da attacchi di panico e violazione della circolazione cerebrale che vanno fuori controllo. Come sbarazzarsi della pesantezza nella testa? È meglio sottoporsi a un trattamento sotto controllo del neurologo e dello psicoterapeuta.

Cause di "nebbia, vaghezza" nella testa

Mi sento costantemente un po 'ubriaco, stupefatto? Questa condizione rende difficile concentrarsi, eseguire il solito lavoro, può essere accompagnata da un mal di testa ricorrente. Per liberarsi dal disagio, è necessario stabilire la ragione del suo aspetto e cercare di eliminarlo.

Disturbi circolatori del cervello

L'insufficiente apporto di ossigeno alle cellule cerebrali porta al fatto che impartisce comandi inadeguati ai centri nervosi. Una persona può avere le vertigini, c'è una sensazione di nausea, annerimento negli occhi. Se un paziente ha un mal di testa insieme a un mal di testa, le cause di disagio possono essere le seguenti:

  • Una persona soffre di una malattia infettiva che colpisce le strutture cerebrali.
  • Il paziente sviluppa un processo infiammatorio che provoca un significativo aumento della temperatura.
  • Il paziente ha avuto una vasta intossicazione del corpo.
  • Si sviluppa una forte reazione allergica.
  • Insufficienza respiratoria osservata, innescata da asma bronchiale, rinite cronica.
  • Danni all'orecchio: distruzione del timpano, neuroniti vestibolari, malattia di Meniere.

La sensazione di appannamento della coscienza dovuta a disturbi circolatori può verificarsi anche dopo una lesione alla testa e al collo. Lividi, colpi, ferite da colpo di frusta portano a una commozione cerebrale, a uno spostamento delle strutture cerebrali, a un significativo deterioramento dell'afflusso di sangue ai tessuti della testa.

Sindrome asteno-nevrotica

Il più delle volte, impiegati, dottori, insegnanti, persone di lavoro intellettuale lamentano strane sensazioni nelle loro teste. La sindrome di una testa oscura è una malattia relativamente nuova che è diventata abbastanza comune. Si riferisce a disturbi mentali causati da superlavoro mentale ed emotivo, mancanza di sonno. Sintomi principali:

  • Sensazione di nebbia nella testa, sonnolenza, pesantezza, confusione nella mente.
  • Disturbi del sonno - insonnia notturna e sonnolenza durante la veglia.
  • Disturbo emotivo - irritabilità, temperamento, sospettosità.
  • Ansia costante
  • In attesa di fallimento, paura irragionevole.
  • Sensazione di stanchezza, apatia.

La malattia si sviluppa gradualmente, prima c'è una debolezza generale al mattino, un po 'irritabilità con problemi minori. Quindi il paziente inizia ad arrabbiarsi per qualsiasi motivo, la testa diventa "imbottita", potrebbero esserci mal di testa pressanti, accompagnati da una sensazione di pesantezza nel cranio. Nel tempo, il dolore allo sterno, la tachicardia intermittente e una sensazione di grande debolezza durante il giorno si uniscono ai sintomi.

Se una persona dice che ha già una testa in una giornata di nebbia, le ragioni dovrebbero essere ricercate nel suo stile di vita. Lo stress costante, la pressione sul lavoro, iper-reattività, l'abbandono stabile del sonno normale, l'eccitazione nervosa prolungata portano all'interruzione del sistema nervoso e allo sviluppo della sindrome astenica. Inoltre, cattiva alimentazione, carenza di vitamine, raffreddori frequenti, cattive abitudini esacerbano la condizione.

Se non trattata, le condizioni generali della persona peggiorano, il tratto digestivo viene disturbato, la diarrea sostituisce la stitichezza e la libido cade. Prima che il tempo cambi, c'è un mal di testa, una sensazione di inattività, aumenta l'ambiguità nella testa.

Osteocondrosi del rachide cervicale

Perché l'osteocondrosi causa una sensazione di ambiguità nella testa? Poiché questa malattia è l'effetto principale sull'arteria vertebrale, c'è una difficoltà nel rifornimento di sangue al cervello. Alcune aree del tessuto iniziano a soffrire di fame di ossigeno.

Dopo una lunga giornata di lavoro al computer in una posa statica scomoda, una persona potrebbe notare che ha le vertigini, si scurisce nei suoi occhi, diventa un po 'nauseato, la sua testa è confusa.

La sensazione di pesantezza, acufene, letargia può comparire anche al mattino, dopo aver dormito. Il motivo - un cuscino scomodo, l'incapacità di cambiare la posizione durante il sonno (il problema delle madri che allattano), non abbastanza materasso rigido.

Altri sintomi dell'osteocondrosi:

  • Dolore al collo quando si gira, inclinando la testa.
  • Sensazione di pesantezza, tensione nella cintura della spalla.
  • Frequenti noiosi, mal di testa nella parte posteriore della testa.
  • Vertigini.
  • Debolezza generale
  • Una sensazione di confusione nella testa.
  • Difficoltà con concentrazione, attenzione, memorizzazione.

L'esecuzione dell'osteocondrosi porta ad una diminuzione della mobilità del rachide cervicale, può provocare svenimenti.

Prodotti contenenti glutine

Anche l'uso di alcuni prodotti che non hanno alcuna relazione con sostanze stupefacenti e narcotiche, può portare al fatto che una persona ha una sensazione di stanchezza, pesantezza nella testa. Secondo le ultime ricerche degli scienziati americani, dal consumo eccessivo di prodotti contenenti glutine (glutine o proteine ​​di cereali speciali), si può pensare che la testa sia nebbiosa. Perché? Le allergie alimentari distruggono l'equilibrio ormonale, portando alla produzione di sostanze chimiche che influenzano negativamente il cervello.

Tale patologia colpisce le persone con intolleranza al glutine. Se i pazienti mangiano pane, pane bianco, semola, pasta, tutto ciò che contiene farina di grano, nel tempo hanno i seguenti sintomi:

  • Interruzione del tratto gastrointestinale: flatulenza, meteorismo, dolore addominale.
  • Depressione.
  • Sonnolenza, debolezza, apatia.
  • Offuscata.
  • Confusione psicologica.
  • Perdita intermittente della chiarezza mentale.

A volte le persone non si rendono nemmeno conto che il motivo del disagio è nei cibi che mangiano, anche se per determinare la causa di sensazioni spiacevoli, è sufficiente passare un test di sensibilità al glutine.

Diagnostica completa

Se una persona ha una sensazione di appannamento della coscienza, spesso una testa oscura, si verificano mal di testa, è necessario visitare un neuropatologo. È questo specialista che, dopo aver esaminato il paziente e aver ascoltato le sue lamentele, si offre di sottoporsi a un ulteriore esame o di rivolgersi a uno specialista. Possibili metodi diagnostici:

  • Ultrasuoni dei vasi testa e collo.
  • Angiografia di vasi cerebrali.
  • TC e risonanza magnetica della testa, colonna vertebrale cervicale.

Se si sospetta lo sviluppo della sindrome astenico-nevrastenica, una persona verrà indirizzata a uno psicoterapeuta. Se i disturbi circolatori sono causati dalla nevrastenia, il paziente può essere ulteriormente raccomandato di sottoporsi a rheoencephalography.

Metodi per il trattamento di cotone idrofilo

Nell'osteocondrosi, al paziente viene prescritto un trattamento completo. Include l'assunzione di farmaci:

  • Per alleviare il dolore - farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  • Per la normalizzazione del flusso sanguigno - farmaci nootropici e vasotropici.
  • A livello locale - gel a base di Diclofenac, Ketoprofen per alleviare l'infiammazione e ridurre la pressione sull'arteria vertebrale.

La fisioterapia è anche mostrata ai pazienti: elettroforesi sulla colonna cervicale, massaggio, terapia manuale.

Se un paziente si lamenta di non avere chiarezza nella sua testa, c'è una costante sensazione di confusione, sonnolenza e gravità, e gli viene diagnosticata una nevrastenia, il trattamento può richiedere molto tempo.

Prima di tutto, è necessario eliminare i fattori che provocano lo sviluppo di disagio:

  • Ridurre lo stress mentale, mentale, fisico.
  • Dormi abbastanza, dormi almeno 8 ore al giorno.
  • Normalizza la modalità di lavoro e riposo.
  • Disconoscere alcune delle responsabilità.
  • Mangia

La psicoterapia razionale è condotta con pazienti, l'addestramento autogeno è anche mostrato in tali pazienti. Farmaci usati per trattare:

  • Tranquillanti.
  • Antidepressivi.
  • Sonniferi
  • Farmaci che hanno un effetto rinforzante sulle navi.
  • Vitamine, normalizzando il corpo.

Migliorare l'immunità, camminare regolarmente all'aria aperta, misurare l'attività fisica (nuoto, ciclismo, jogging) aiuta a ridurre il disagio.

Molte persone hanno ancora la nebbia in testa non appena il trattamento si interrompe. A volte "entrare in una malattia" è un modo per nascondersi da problemi che non possono essere risolti. Trova un problema con uno psicoterapeuta e risolvilo. Se non puoi farlo in alcun modo, devi solo cambiare radicalmente la tua vita: cambiare lavoro, decidere di riposare in un paese lontano, perdonare tutte le offese.

Data di pubblicazione: 28/03/2017

Neurologo, riflessologo, diagnostica funzionale

Esperienza 33 anni, la categoria più alta

Competenze professionali: diagnosi e trattamento del sistema nervoso periferico, malattie vascolari e degenerative del sistema nervoso centrale, trattamento del mal di testa, sollievo delle sindromi dolorose.

Depressione, o andata e ritorno

Il contenuto

- La testa è fangosa, poco chiara... E una specie di stupidità, letargia... Come una nebbia in testa... E una debolezza...

Qualcosa del genere, ho descritto i miei sintomi ai dottori in cerca delle cause della mia condizione. Ed è stato un anno fa...

Dall'esperienza personale:

All'inizio è diventato difficile per me mantenere la concentrazione. Poi - è diventato difficile concentrarsi, era difficile da leggere (e ho smesso di farlo), è stato difficile mantenere la conversazione in corso. Ho persino smesso di cercare di ricordare i nomi delle persone - li ho dimenticati un secondo dopo che si sono incontrati. Sentivo una costante stanchezza, che non riuscivo a trovare una scusa, ero distratto e non riuscivo a concentrarmi. Ho lasciato il lavoro - nessuno guidava, ma ero sempre arrabbiato e infelice, e pensavo che fosse per causa sua. La nebbia alla fine mi inondò la testa e pensieri rari si agitavano pigramente nella sua gelatina, come api nel miele.

Pensavo che sarebbe passato - vale un po 'di riposo. Ma è solo peggiorato. La medicina nativa non ha aiutato molto - la "nebbia in testa" non è una diagnosi medica, ma se lo fosse, avrebbe occupato un posto degno tra l'IRR e l'osteocondrosi; queste due diagnosi di spazzatura, con le quali, come da Scilla e Cariddi, difficilmente riuscirai a passare, con la tua "nebbia". (È possibile che in assenza di una vera diagnosi, molto probabilmente otterrai uno di questi due).

Se dovessi rileggere due volte il paragrafo precedente, ti capisco:

Nebbia in testa: ragioni

L'oblio, la mancanza di chiarezza di pensiero, la difficoltà di concentrazione, l'incapacità di limitarsi a sedersi e pensare - tutto ciò suggerisce che c'è qualche squilibrio nella tua vita, un disturbo che dovrebbe essere trovato e corretto. In generale, le cause della nebbia nella testa possono essere attribuite a una delle due principali categorie - a seconda dello stile di vita, o risultanti dal tuo attuale stato di salute (che, in larga misura, dipende anche dal tuo stile di vita). E infatti, e in un altro caso, i sintomi della nebbia nella testa vengono superati abbastanza bene.

Nebbia nella testa. Motivo numero 1. Mancanza di sonno / sonno sbagliato.

Il cervello umano ha bisogno di dormire per riprendersi. In media, gli scienziati credono che durino da 7 a 9 ore. (E ancora di più per bambini e adolescenti.)
Ma non correre al prossimo articolo, considerando che non si tratta di te.

Innanzitutto, il sonno non è solo uno stato di blackout inconscio. E la qualità del sonno non è meno importante della sua durata. Forse ti sei accorto che in città, ad esempio, ti senti sopraffatto anche dopo 10 ore di sonno, e alla dacia o al mare sei in grado di svegliarti all'alba completamente riposati.

In secondo luogo, lo stato di nebbia nella testa è causato da una serie di motivi, e ciascuno di essi contribuisce. Anche se non riesci a stabilire la ragione principale e più importante, puoi alleviare notevolmente la tua posizione e dimenticare una testa fangosa e oscura correggendo alcuni minori. Dormire, in questo senso, è davvero la causa (e il rimedio) la massima priorità. È collegato e si interseca con molte altre fonti di nebbia nella tua testa e, avendo stabilito il tuo sogno, correggi (e forzatamente) correggi molti altri fattori che influenzano la chiarezza della tua coscienza.

Devi essere preparato al fatto che il processo di correzione del sonno richiede tempo. E ci vuole ancora più tempo per riparare il cervello, per riparare il danno che hai già fatto. Ogni giorno perdi le cellule cerebrali e ogni notte hai la possibilità di ripristinarle. Pertanto, anche se la causa originale della tua noiosa consapevolezza non era nella qualità del sonno, il sonno di qualità sarà una condizione assolutamente necessaria per il recupero del cervello.

Il sonno. Dall'esperienza personale:

Ho sistemato il mio sogno per circa un mese. Ho agito in condizioni di depressione, e per tentativi ed errori. Ho notato e annotato cosa e come influenza. Ha studiato la fase del sonno (secondo il braccialetto di fitness), ascoltato le sue condizioni, ecc. Allo stesso tempo, mi sono liberato della nebbia nella mia testa in circa due o tre mesi (nel secondo o terzo mese, è tornato a momenti di estrema stanchezza).

Il completo ripristino delle capacità cognitive è durato circa sei mesi (e, a giudicare dai test, continuano a migliorare lentamente). Penso all'esperienza personale di scrivere un articolo a parte - controlla i commenti se sei interessato. Nel frattempo, puoi semplicemente provare a seguire le linee guida generali per il sonno di qualità, che possono essere trovate su Internet.

Solo una brutta notte può influire sulla tua memoria, concentrazione, coordinazione, umore, giudizio e capacità di affrontare lo stress del giorno successivo. La notte insonne influisce sulle abilità mentali come se tu (un uomo adulto) bevessi 1,5 litri di birra.

Pensa al tuo sonno. Un sonno adeguato è la cura migliore per molte cause di nebbia nella testa.

Motivo numero 2. Cibo sbagliato.

Un adolescente può vivere con chip e Coca-Cola. Una persona malata (o anziana) ha bisogno di una dieta speciale. Suppongo che tu non sia né l'uno né l'altro, ma sei in grado di trarre conclusioni dalle precedenti due frasi: potrebbe essere il momento di pensare se il tuo cibo è così utile o almeno innocuo. E non è necessario riconsiderare la dieta?

Il cibo. Dall'esperienza personale:

Quando ho iniziato a monitorare il mio stato di salute - per fissare e notare che mangio per colazione, pranzo e cena (a pranzo e cena, non ho fatto colazione allora), ho cominciato a notare che alcuni prodotti non erano chiaramente a mio vantaggio. Sonnolenza, esaurimento temporaneo, cattiva digestione - tutto questo è in qualche modo impercettibile, con l'età, entrato nella mia vita. Non ci ho fatto caso per molto tempo - quindi cosa, prima di cena, la mia testa avrebbe iniziato a farmi male per la fame, e dopo - volevo dormire selvaggiamente? Se questa è la tua realtà quotidiana, allora la tratti come qualcosa di un dato. Non essere sorpreso, non preoccuparti e non pensare a qualcosa da cambiare. Questo è chiamato sindrome della rana bollita.

Dietro il vago pensiero, dietro la nebbia nella testa, il cibo è spesso direttamente e indirettamente. Dalla semplice energia, di cui il cervello può mancare, una cattiva digestione, che impedisce alle sostanze necessarie di essere assorbite dalla microflora rovinata, che non produce le vitamine e i composti necessari e inonda il nostro sangue di tossine.

Da un lato, le cose ovvie. Dall'altro, la mia esperienza mostra che sottostimiamo l'importanza del nostro cibo. E sappiamo molto poco sulla relazione tra il nostro sistema digestivo e il cervello. (Raccomando disperatamente il libro di Julia Anders "The Enchanting Intestines.Come il corpo più potente ci gestisce")

Separatamente, vorrei evidenziare i seguenti punti:

zucchero

I carboidrati raffinati, come lo zucchero e gli alimenti ad alto contenuto di fruttosio, aumentano drasticamente i livelli di zucchero nel sangue, ma anche questo livello diminuisce drasticamente.

E dal momento che il nostro cervello utilizza il glucosio come fonte principale di carburante, lo fa sentire come un ottovolante - inizialmente troppo, e quindi troppo poco glucosio.

Bassi livelli di glucosio nel cervello causano nebbia nella testa, sbalzi d'umore, irritabilità, affaticamento, confusione mentale e compromissione del giudizio. (E i livelli cronici di glucosio nel sangue alto portano a insulino-resistenza e diabete, ed entrambe queste condizioni sono associate al morbo di Alzheimer.) Ecco perché è stato così difficile per me concentrarmi e mettermi al lavoro dopo un "buon" pranzo al tavolo. I carboidrati veloci da pasta economica, hanno "arrotolato" perfettamente il cervello sulle diapositive glicemiche.

Diete a basso contenuto di grassi

Sembra essere una dieta povera di grassi una cosa del passato. Il fatto che ieri sia sembrata ovvia la risposta alla domanda di eccesso di peso, ora, dagli stessi nutrizionisti, viene respinto.
Il nostro cervello, devo dire, è principalmente il loro grasso. Circa il 60% del peso a secco. E le diete a basso contenuto di grassi sono anche catastrofiche per il nostro cervello, come per la nostra vita.

Neurologo, Dr. David Perlmutter, autore del bestseller Grain Brain (in russo: "Cibo e cervello, cosa fanno i carboidrati con la salute, il pensiero e la memoria". Scoprì che per i suoi pazienti non c'era niente di peggio di una dieta povera di grassi Il glucosio è solitamente la fonte principale di energia cerebrale, ma il nostro cervello è abbastanza felice di bruciare grassi, che lui chiama "super-carburante" per il cervello.

Pertanto, egli raccomanda di consumare circa il 50% di grassi da fonti salutari come noci, avocado, olio di cocco, olio d'oliva, salmone selvatico, uova e carne con erbe.

Sembra strano? Siamo più abituati a sentire le placche di colesterolo nelle nostre arterie e ad acquistare prodotti a basso contenuto di grassi. La chiave qui è di consumare grassi da fonti sane. Olio d'oliva - sì, vegetale (compreso il girasole) - no.

L'infiammazione cronica del cervello può essere una delle principali cause di nebbie cerebrali, ADHD, ansia, depressione e perdita di memoria, oltre a gravi malattie neurologiche come l'ictus e il morbo di Alzheimer.

Ancora una volta, non è necessario preoccuparsi che il colesterolo (buono) dietetico porti danni al cervello. Il tuo cervello contiene molto colesterolo, e troppo poco nella dieta aumenta il rischio di suicidio, depressione e demenza.

Allergie alimentari

Consumare cibi a cui sei sensibile o, inoltre, causare una reazione allergica può causare la nebbia nella tua testa.

Il grano (numero di prodotto 1 per il numero di calorie che riceviamo) è un allergene comune. Latticini, uova, pesce, arachidi e noci sono i principali allergeni, ma il corpo può rispondere con una reazione allergica a quasi tutto.

Se sospetti di reagire male ad alcuni alimenti che di solito mangi, le buone tattiche li rimuoveranno dalla tua dieta per una settimana o due. E - presta attenzione al tuo benessere.

Senza glutine Dall'esperienza personale.

Pensavo di non avere allergie. Ho visto come succede negli altri - soffocamento, lacrime, sudore, rossore - questo è il modo in cui l'organismo del mio amico ha risposto alla follia che improvvisamente si è rivelato in cottura. Ma quando ho iniziato a osservarmi, ho notato che piccoli brufoli sul viso e sulla pelle periodicamente escono dalla mia pelle, a volte diventa rosso. Per tutta la vita in qualche modo non ho attirato l'attenzione su questo, ma poi sono diventato pensieroso. Ha iniziato a celebrare ciò che ha preceduto. E ho scoperto che era preceduto dal pane bianco.

grano

I medici dicono che una pronunciata reazione al glutine è una proteina che si trova nel grano è abbastanza rara. E la celiachia, una malattia causata da una tale reazione al glutine, viene sperimentata da 1 su 3.000 persone. Per loro, la nebbia nella testa è solo una delle poche manifestazioni della malattia. Ma le forme latenti e subcliniche della celiachia sono molto più frequenti, il gene responsabile della malattia si verifica nello 0,5-1 per cento della popolazione.

A questo si aggiunge l'aumento del consumo di grano negli ultimi decenni, il cambiamento delle procedure per la lavorazione, la pulizia e la cottura, e otteniamo un prodotto che distrugge la salute più e più velocemente dello zucchero, del grasso e di tutto quel cibo "malsano" di cui avete mai sentito parlare.

Questo scrive il cardiologo, MD, William Davis nel suo libro "Wheat chilogrammi. Come i carboidrati distruggono il corpo e il cervello "(assicurati di leggere almeno alcune pagine)

Secondo il dottor Davis, il grano che mangiamo oggi non è molto simile a quello usato dai nostri antenati. E certamente non mangiavano il pane bianco in quantità tali.

Inoltre, ci sono studi che il grano colpisce il decorso di disturbi cerebrali come la schizofrenia, l'autismo e l'ADHD.

A proposito, il glutine è suddiviso in sottoprodotti che si legano ai recettori della morfina, come fanno gli oppiacei. Questo spiega in parte il desiderio di "inceppare i problemi" con farina, non bistecca e insalata, e l'apparizione di spiacevoli, ma sensazioni temporanee del sintomo di astinenza, se smetti di usarlo. Bene, la chiarezza della coscienza non aggiunge.
Come verificare: è questo il tuo caso o no? Utilizzare una dieta priva di glutine. Due o tre settimane saranno sufficienti.

Integratori alimentari

Ogni volta che vai nei fast food, quasi sicuramente ottieni più sale, zucchero, grassi e supplementi nutrizionali di quanto pensi.
E se alcuni additivi alimentari, ad esempio il glutammato monosodico, sono stati riabilitati negli ultimi anni (ma rimane un sedimento spiacevole), allora la risposta del corpo all'uso di altri additivi alimentari è poco studiata o potenzialmente pericolosa.

Ad esempio: dolcificanti artificiali, in particolare:

aspartame

L'aspartame si trova in un numero enorme di prodotti: limonata, gelatina, caramelle, yogurt e persino vitamine. (vedi la scritta - non contiene zucchero? Significa che con la presenza di un sapore dolce, contiene dolcificanti) La maggior parte delle ricerche indipendenti conclude che l'aspartame è dannoso per molti sistemi funzionali del corpo.

In relazione al problema della nebbia nella testa, la capacità dell'aspartame di disturbare il metabolismo degli aminoacidi, la funzione nervosa e l'equilibrio ormonale nel corpo sarà importante per noi. L'aspartame può distruggere le cellule nervose e alcuni studi suggeriscono che può causare la malattia di Alzheimer. Inoltre provoca cambiamenti nella concentrazione di catecolamina [come norepinefrina e dopamina, che, tra le altre cose, influenzano l'umore, la motivazione e l'allenamento].

Va notato che tutti i sostituti dello zucchero non sono sfuggiti alle accuse proprie, come minimo, alla disabilità e persino alla cancerogenicità.

Non sono un sostenitore dell'idea che tutti gli additivi alimentari siano nocivi. E non voglio seminare il panico. Ma la mia posizione su questo tema è questa: troppo spesso gli additivi alimentari sono utilizzati in prodotti artificiali (e non sani) o costituiti da materie prime economiche (per mascherare le sue carenze di gusto). Tali prodotti dovrebbero in ogni caso essere esclusi dalla dieta, sostituendoli con qualcosa di più naturale.

Disidratazione - disidratazione

Il 75% del cervello (in volume) è acqua (sembra un po 'sciocco, giusto? Il cervello è acqua :)). Pertanto, anche una minima disidratazione influisce sulla chiarezza del pensiero. E solo il 2% della disidratazione è sufficiente per influenzare la memoria, l'attenzione e altre capacità mentali. Il cervello, come hanno dimostrato gli studi, si restringe letteralmente senza acqua - perdendo solo circa mezzo litro di liquido nel sudore riduce il volume cerebrale come un anno di invecchiamento.

La disidratazione. Dall'esperienza personale:

In alcuni allenamenti ho perso fino a 2 chilogrammi. Riempito con un litro d'acqua. Il giorno dopo, le mie capacità cognitive erano davvero molto peggio.

caffeina

Caffè e tè fanno bene alla salute, fino a quando non si trasforma in uno strumento sempre utilizzato per mantenere il ritmo della vita. Se stai cercando concentrazione e vigore in loro, molto presto inizi a ricevere il suo prestito. E devi dare con interesse - l'allegria confina con il nervosismo e le maree della forza si accorciano. Posso confrontare il consumo di caffè per l'allegria con il riciclaggio in auto - sì, puoi arrivare al prossimo semaforo più velocemente, ma potresti non avere abbastanza carburante fino in fondo. (E i freni si consumano più velocemente :))

E il tè e il caffè influiscono sulla qualità del sonno. E dormire (vedi sopra) è ciò che il nostro cervello ripristina. E se tu, come me, avessi l'abitudine di bere del tè forte poco prima di andare a dormire, allora è meglio lasciar perdere.

So che separarsi dal caffè, se sei un amante del caffè, è difficile. E a questo punto puoi provare tutti i sintomi di astinenza, inclusi nebbia nella testa, mal di testa e stanchezza. Quando il mio livello di consumo di caffè è aumentato (smetto di fumare e mi incoraggio con 3-5 tazze di caffè al giorno), non è stato facile per me smettere. (ma con smettere di fumare, ovviamente, non si confronta) Ora, se capisco che voglio una ricarica istantanea dal caffè, preferirei fare un po 'di riscaldamento o almeno fare una passeggiata.

Una soluzione semplice alla nebbia in testa: c'è cibo vero.

Anche se il motivo per cui la tua nebbia nella testa non è nel cibo, puoi aggiungere chiarezza al cervello interrompendo l'uso di prodotti semilavorati e alimenti lavorati. Seguendo questa regola, riduci automaticamente il consumo di additivi alimentari e zuccheri.

La quantità di cibo non è meno importante della sua qualità. Sia l'eccesso di cibo e la mancanza di cibo (ciao, i fumatori!) Non sono buoni per il cervello.

Nebbia nella testa. Motivo numero 3. Mancanza di componenti nutrizionali

Forse pensi che stai già mangiando bene. Ma il tuo pensiero è altrettanto vago. Bene, il nostro cervello richiede l'intera serie di nutrienti essenziali per il normale funzionamento, e la mancanza di molti di loro è in grado di manifestarsi come una nebbia cerebrale.

Carenza di vitamina B12

Se la tua memoria è "non uguale", se la tua testa è in una nebbia, potresti avere carenza di vitamina B12. Questa è una delle più comuni carenze vitaminiche: circa il 40% degli adulti soffre di una deficienza. Nessuno scherzo, una situazione seria - la carenza di vitamina B12 porta a un intero spettro di disturbi neurologici e mentali. I gruppi di rischio speciali sono anziani (assorbimento insufficiente) e vegetariani (la vitamina B12 si trova solo negli alimenti di origine animale).

Disturbi digestivi e l'assunzione di alcuni farmaci che influenzano l'acidità dello stomaco aumentano anche il rischio di carenza.

Carenza di vitamina D

La vitamina D migliora l'umore, migliora la memoria e disperde la nebbia nella testa. (E altro ancora - aiuta a combattere la depressione)

Il sole è la migliore fonte di vitamina D, ma la maggior parte della Russia non può vantarsi di averne abbastanza. Pertanto, un'assunzione aggiuntiva di questa vitamina è una buona soluzione.

Inoltre, la vitamina D è importante per un sonno adeguato. Pertanto, il reintegro di questa carenza vitaminica può avere un effetto cumulativo.

Acidi grassi omega-3

Un'alta concentrazione di acidi grassi essenziali omega-3 nel cervello è cruciale per la salute e la funzione generale del cervello. Ma nella nostra dieta di solito non sono abbastanza. Le migliori fonti alimentari sono i pesci selvatici come sardine e salmone.

Se non sono parte regolare della dieta, pensa di assumere omega-3.

In particolare, per disperdere la nebbia nella testa, scegline uno che contenga un'alta concentrazione di DHA (acido docosaesaenoico)

Di tutti gli acidi omega-3, il DHA (DHA) è più vantaggioso per il tuo cervello. È la componente strutturale principale delle cellule cerebrali, specialmente quelle che si trovano nella corteccia cerebrale - una regione del cervello associata a memoria, linguaggio, astrazione, creatività, giudizio, emozioni e attenzione.

Omega 3. Dall'esperienza personale:

Le capsule con olio di pesce in Russia non scrivono il contenuto di acidi omega-3. E su ciò che è etichettato come omega-3, non esiste anche un contenuto di grassi specifico. Quindi, dire che c'è: omega-3 o omega-6, e se omega-3, quindi qual è il contenuto di DHA - è impossibile.

Li ordino su iHerb. Ordinerai lì - non correre all'estremo opposto - non scegliere le capsule che possono coprire l'intera dose giornaliera raccomandata alla volta. Il mio corpo (a giudicare dalle urine) non era in grado di elaborare completamente un così potente apporto di acidi grassi a una volta sola. Ho scelto queste capsule, perché per le persone con disabilità nel cervello (incluso - con coscienza ovattata e oscura) raccomandava l'assunzione giornaliera di 500-1700 mg al giorno.

magnesio

Se la tua mente è annebbiata, ti senti costantemente stanco, ma allo stesso tempo vivi "su spilli e aghi", allora il magnesio può diventare un additivo indispensabile per il tuo cervello.

Secondo le statistiche a mia disposizione, circa il 75% delle persone non ha questo minerale. E lui, nel frattempo, è coinvolto in più di 600 reazioni enzimatiche, tra cui sintesi proteica e metabolismo energetico.

La migliore forma di neutralizzare la nebbia nella testa è il magnesio L-treonato (magnesio L-treonato) che, a differenza della maggior parte delle forme, penetra facilmente nel cervello.

Magnesio. Dall'esperienza personale:

Quando ho studiato per la prima volta l'esperienza dell'uso del magnesio, nel segmento russo di Internet mi sono imbattuto più spesso in forum di atleti di bodybuilding. La valutazione integrale del magnesio in questo ambiente non era troppo positiva: se funzionava, l'effetto era quasi impercettibile. Ma per le persone con carenza di magnesio, può essere l'arma numero 1 contro la nebbia nella testa.

È importante sapere che il magnesio, nelle preparazioni farmaceutiche, è commercializzato come composto di magnesio con qualcos'altro. Questo può essere, per esempio, ossido di magnesio o qualche tipo di sale di magnesio. Come preparati contenenti magnesio nelle nostre farmacie, spesso non si sa cosa viene venduto, con un bel nome contenente la parola magnesio. Ma diversi composti di magnesio hanno un diverso assorbimento - la capacità di essere assorbiti dal corpo e con diversi effetti collaterali.

Per esempio, ho iniziato con bagni di magnesio - ho aggiunto il sale Epsom in un bagno caldo, che è anche sale inglese (amaro). Un tale bagno, preso dopo lo sport, mi ha permesso di dormire come se fossi stato ucciso, e i miei muscoli non si sono ammalati dopo l'allenamento più duro. Ma se l'avessi portato dentro - allora la nebbia nella mia testa si sarebbe intensificata solo (e più - sarei stato soffiato a fondo)

L'opzione più economica (e la più comune delle farmacie domestiche) è l'ossido di magnesio (e sfortunatamente non è praticamente assorbito). Inoltre - altri sali. Tutti hanno un certo posizionamento, alcuni sono migliori del dolore muscolare, altri del sonno profondo. Ma dalla nebbia nella mia testa, ripeto, Neuro-Mag mi ha aiutato al meglio, questo è il modo migliore e più efficace (per me) di combattere la nebbia nella mia testa, un modo per evitare gli effetti dello stress e migliorare il sonno.

Testa poco chiara Motivo numero 4. Stress cronico

Viviamo in un momento in cui lo stress è percepito come un attributo essenziale di successo, produttività e popolarità. Recupero - lo stress cronico porta ad ansia, depressione, problemi nel prendere decisioni, insonnia e perdita di memoria (e aumenta il rischio di quasi tutte le malattie).

Troppo cortisolo, un ormone dello stress, porta a radicali liberi in eccesso (molecole di ossigeno non legate). I radicali liberi possono danneggiare le parti cellulari, come proteine, DNA e membrane cellulari, rubando i loro elettroni attraverso un processo chiamato ossidazione. (Questo è il motivo per cui il danno dei radicali liberi è anche chiamato stress ossidativo, o ossidativo).

Pertanto, il cortisolo previene la formazione di nuove cellule cerebrali e le causa di suicidarsi prematuramente.

Comprendi che lo stress non è solo quando il tuo capo ti urla contro. Un impiegato in ufficio per lavoro tranquillo controlla VKontakte o Facebook 15 volte al giorno. (e metà di noi sono in due, e più, reti sociali) Questo sovraccarico di informazioni frammenta la giornata lavorativa, e spendiamo le nostre risorse cerebrali per passare da un compito all'altro (occorrono 2-3 minuti per riconfigurare il cervello). Per il cervello, questa è una modalità di lavoro stressante, anche se si è registrati nel social. reti esclusivamente sui gatti, e non sulle notizie di politica ed economia.

meditazione

La tecnica migliore per ridurre lo stress è la meditazione. La meditazione, oltre a trattare lo stress, ha molti altri vantaggi per il cervello.

I leader di molte grandi aziende (tra cui Google, Apple e Nike) includono la meditazione nel loro "piano di fitness". La meditazione può renderci più felici e intelligenti. Per aiutare a diventare più resilienti agli alti e bassi della vita.

Coloro che meditano costantemente sottolineano una maggiore concentrazione, una maggiore creatività, uno stress ridotto e un sonno migliore.

Dall'esperienza personale:

Quando ho lottato con la depressione (e con una delle sue manifestazioni - una nebbia nella mia testa), ho incontrato molto spesso articoli su come la meditazione può migliorare (o curare) lo stato di depressione.

Gli articoli si sono imbattuti in siti popolari e stavo cercando una conferma più "scientifica". Alla fine, ho trovato un link a uno studio scientifico - la meditazione aiuta davvero con la depressione, ma la meditazione-come-farmaci-per-depressione ha uno svantaggio significativo: risultati significativi, compresa la risonanza magnetica confermata, dovranno aspettare molto tempo - circa sei mesi ( se non hai mai meditato prima). La neuroplasticità, purtroppo, rallenta durante la depressione. E imparare qualcosa di nuovo in questo stato è lento.

In generale, ogni unità di volontà e concentrazione nel conto è depressa, quindi ho pensato che avrei lasciato questo metodo per dopo, se altri, più velocemente, non avrebbero aiutato.

Altre tecniche di rilassamento

Per molti di noi, rilassarsi significa stare seduti davanti alla TV alla fine della giornata. O uscire nei social network. Ma non aiuta a ridurre gli effetti distruttivi dello stress. Per affrontare efficacemente lo stress, è necessario attivare la reazione naturale di rilassamento del corpo. Puoi farlo praticando tecniche di rilassamento come la respirazione profonda (diaframma), esercizi ritmici e yoga. Tutto ciò può aiutare a ridurre lo stress quotidiano, aumentare i livelli di energia e l'umore, migliorare la salute mentale e fisica.

Una descrizione delle tecniche va oltre lo scopo dell'articolo, ma vale la pena esplorare modi per affrontare lo stress e provare a padroneggiare l'una o l'altra tecnica di rilassamento. Ho risparmiato un sacco di tempo produttivo quando ho acquisito solo competenze minime nel trattare lo stress.

Pesantezza in testa Motivo numero 5. Mancanza di attività fisica

L'esercizio aumenta il flusso di ossigeno e sostanze nutritive nel cervello. Aumentare il livello di endorfine. Equilibrare la composizione di ormoni e neurotrasmettitori. Bruciano l'ormone dello stress cortisolo e stimolano la crescita di nuove cellule cerebrali.

Recenti studi hanno dimostrato che l'esercizio può essere quasi l'unica azione importante che puoi intraprendere per la salute del tuo cervello.

Gli scienziati hanno scoperto che l'esercizio accelera in modo molto significativo la neurogenesi. Topi e ratti, che sono stati costretti a correre per diverse settimane, avevano il doppio del numero di nuovi neuroni nell'area dell'ippocampo rispetto ai membri di un gruppo di animali sedentari.

Per coloro che conducono uno stile di vita sedentario e non praticano sport regolarmente, ho due notizie. Uno cattivo - "sedile" è chiamato il nuovo fumo. Tale stile di vita è estremamente dannoso per il cervello e per la salute in generale. L'altro è buono: se fai parte di un gruppo di persone che conducono uno stile di vita sedentario, sentirai rapidamente l'effetto degli esercizi. I ricercatori ritengono che per ottenere un effetto positivo, non è necessario sudare in palestra. Sarà sufficiente camminare normalmente per mezz'ora o un po 'di più.

Sport. Esperienza personale

"Dottore, cosa c'è che non va in me, vado in palestra e sto solo peggiorando?" Ho avuto un'esperienza simile. Ho perso un paio di chili di peso per l'allenamento e per tutto il giorno successivo non mi sentivo nella forma migliore (compresa quella mentale). Devo spiegare il danno di un simile allenamento per il cervello? La disidratazione. Lo stress. Perdita di nutrienti e minerali. Passare le priorità di recupero ai muscoli, ai nutrienti - alla loro crescita. Problemi del sonno... In generale, per la salute del cervello, l'esercizio fisico è migliore meno, ma più spesso. Ed è particolarmente importante, in caso di nebbia in testa, avere il tempo di riprendersi.

Motivo numero 6. Tossine nella vostra casa

Viviamo in un mare di sostanze chimiche non studiate e poco studiate.

Delle 80.000 nuove sostanze chimiche che abbiamo introdotto nelle nostre vite negli ultimi cento anni, solo poche centinaia sono state controllate per sicurezza.

Le tossine si nascondono nella nostra casa, nell'acqua che beviamo e nell'aria che respiriamo. L'ecologia della tua zona può causare problemi cognitivi, ma l'inquinamento dell'aria interna è spesso dieci volte superiore!

Muffa, polvere, peli di animali domestici, polline, profumo, deodoranti, fumo di sigaretta e prodotti per la pulizia della casa sono intrappolati in una casa normale. Tutte queste cose possono causare la nebbia del cervello, confusione, stanchezza e perdita di memoria.
Sfortunatamente, non possiamo controllare l'aria per strada o al lavoro, ma possiamo controllare l'aria che respiriamo a casa.

Vale la pena passare a prodotti per la pulizia naturale e prodotti per la cura personale, non fumare all'interno, spegnere i deodoranti per l'aria ed eseguire un filtro dell'aria HEPA nella camera da letto per ridurre il carico tossico sul corpo durante il sonno. (8 ore di aria pulita? Questo è un lusso accessibile!)

Coscienza confusa. Motivo numero 7. Condizioni di salute

Abbiamo iniziato con uno stile di vita malsano che provoca la nebbia in testa, perché ognuno di noi mangia, dorme e sperimenta lo stress.

Ma per molte persone, una particolare malattia è la principale fonte di problemi cognitivi.

Non c'è una definizione medica - cos'è la nebbia nella testa, nessun test vero che rileva la nebbia del cervello e la coscienza confusa. Ma la medicina può offrirci di controllare la presenza di quelle malattie per le quali è comune una testa torbida. La coscienza poco chiara, nebbiosa e ovattata spesso accompagna molte malattie.

Cervello chimico

Un comune effetto collaterale con la chemioterapia del cancro è un tipo di nebbia cerebrale, chiamata "nebbia chimica" o "chemio-cervello".

La comunità medica oncologica ritiene che la nebbia chimica sia causata da una combinazione della malattia stessa, trattamento, problemi del sonno, cambiamenti ormonali, depressione e stress.

Nebbia fibromialgica

È segnalato da molte persone con fibromialgia. I sintomi includono difficoltà di concentrazione, scarsa memoria, coscienza poco chiara. Le persone con fibromialgia sperimentano affaticamento, insonnia e rischio di depressione, ma gli studi non hanno confermato l'idea che questi fattori siano la causa della cosiddetta nebbia fibromialgica. Un'altra possibile teoria è che i disturbi del sistema nervoso nella fibromialgia colpiscano i vasi sanguigni del cervello, il che porta al fatto che alcune parti del cervello ricevono meno ossigeno.

lupus

Nebbia con lupus (nebbia Lupus) - dimenticanza e un senso di ambiguità che può accompagnare il lupus (lupus eritematoso sistemico o LES). Questo potrebbe essere uno dei sintomi più sgradevoli della condizione.

La nebbia con il lupus è qualcosa di più di un problema di memoria. Il deterioramento cognitivo può manifestarsi nelle cose più banali, come problemi nell'aiutare un bambino a fare i compiti o con un elenco di prodotti.

Malattie della ghiandola tiroidea

La nebbia del cervello che accompagna i disturbi della tiroide non è stata etichettata come "nebbia della tiroide"... per ora.

Secondo l'OMS, i problemi alla tiroide sono diagnosticati in quasi ogni decimo abitante del nostro pianeta. E le tendenze sono deprimente - c'è un aumento del numero di malattie di circa il 5% all'anno.

Sia l'ipotiroidismo (bassi livelli di ormoni) che ipertiroidismo (alto) possono causare la nebbia al cervello.

Se senti una nebbia nella tua testa (questo vale anche per la depressione!) Dovresti visitare un endocrinologo. Le statistiche, come notato sopra, sono tali che l'esame di questo specialista dovrebbe essere incluso nell'elenco delle azioni primarie. (E obbligatorio - se vivi nella zona colpita da radiazioni o ricevi insufficiente quantità di cibo contenente iodio)

Altre malattie comuni che causano nebbia nella testa

Vaghezza, torbidità e confusione, nebbia nella testa, possono essere un sintomo di molte condizioni di salute. Li elenco brevemente:

  • ADHD - Disturbo da deficit di attenzione
  • Sindrome da stanchezza surrenale
  • ansia
  • Lesione cerebrale
  • mughetto
  • Dolore cronico
  • Depressione (e squilibrio del neurotrasmettitore)
  • diabete
  • Avvelenamento da metalli pesanti tossici
  • Epatite C
  • Squilibrio ormonale
  • ipoglicemia
  • Sindrome dell'intestino irritabile
  • Malattia di Lyme
  • menopausa
  • Sclerosi multipla
  • Disturbi neurodegenerativi
  • Artrite reumatoide
  • Allergie stagionali
  • Abuso di alcool o droghe

Oh sì, e l'IRR e l'osteocondrosi. Entrambi, a mio parere, possono essere trattati con esercizi e un buon riposo ristoratore.

Testa fangosa Motivo numero 8. farmaci

Ogni medicina ha una lunga lista di effetti collaterali.

E la nebbia in testa è uno degli effetti collaterali più comuni di entrambi i farmaci da prescrizione e di vendita libera.

Ad esempio, le statine - una classe di farmaci che abbassano i livelli di colesterolo nel sangue, così come alcuni farmaci da sonniferi soggetti a prescrizione, sono noti per causare perdita di memoria. Una testa pesante, ronzante e oscura è una risposta comune del corpo alle medicine di questa classe.

I farmaci colinolitici (noti anche come anticolinergici) bloccano l'azione dell'acetilcolina, un neurotrasmettitore della memoria e dell'apprendimento. E per chiarire meglio - molti farmaci antistaminici (antiallergici), ad esempio la difenidramina, nota a tutti, appartengono a farmaci di questo tipo.

I tipici effetti collaterali dei farmaci anticolinergici includono la nebbia del cervello, l'oblio e l'incapacità di concentrarsi.
Una parte significativa degli antidepressivi ha anche un effetto collaterale sotto forma di nebbia nella testa.

Trovare esattamente la causa della tua testa

Ragioni per la coscienza confusa e la testa oscura, come puoi vedere, abbondano. E la ricerca della tua causa specifica potrebbe richiedere tempo, richiederà prove ed errori. Ma una mente chiara e un cervello lavorabile ne valgono la pena!

Da dove cominciare?

È necessario eseguire un esame emocromocitometrico completo e un esame del sangue per il TSH (ormone stimolante la tiroide) e gli ormoni tiroidei T3 e T4.

Sperimenta con una dieta per assicurarti che nessun alimento o additivo alimentare sia la causa della nebbia. Il modo più ovvio è di escludere i prodotti semilavorati, le fonti di zucchero, i grassi nocivi e gli additivi alimentari - i prodotti con un alto livello di allergenicità e sensibilità.

Dovresti includere molti grassi sani nella tua dieta - noci, olio d'oliva, avocado e pesce grasso - perché sono elementi costitutivi indispensabili per un cervello sano.

Prova a sistemare i tuoi sogni. Cattivo sonno riduce la capacità di recupero del cervello.

Pratica! Aumenta il flusso di sangue, ossigeno e sostanze nutritive nel cervello e può affinare il tuo pensiero in pochi minuti. Non c'è tempo - fai un riscaldamento di 5 minuti ogni ora. L'effetto sarà più pulito dell'allenamento in palestra.

Agisci per ridurre lo stress. Lo stress cronico porta spesso a mal di testa e una varietà di disturbi cognitivi. Suggerimento: tenere un diario e un elenco di cose da fare non solo aiuta a vivere con la nebbia nella testa, ma riduce anche lo stress.

Prendi un multivitaminico per compensare una potenziale carenza. Questo di per sé può migliorare la funzione cerebrale.

Omega-3. È generalmente riconosciuto che questa è una delle migliori cose che puoi fare per la tua salute in generale, e per il cervello in particolare.

Se sospetti di avere un problema di salute, passa attraverso l'ispezione e scoprilo di sicuro.

Se sta assumendo farmaci con gli effetti collaterali corrispondenti, chieda al medico di selezionare un sostituto adeguato o di modificare il dosaggio.

Nebbia nella testa. per riassumere

La nebbia nella testa è una formulazione generale usata per descrivere le sensazioni del pensiero fuzzy, la mancanza di chiarezza della mente, la coscienza confusa, la mancanza di concentrazione e attenzione, irritabilità, dimenticanza e stanchezza.

A volte la nebbia nella testa è causata da fattori legati allo stile di vita, come dieta, stress o mancanza di sonno ed esercizio fisico. In altri casi, è causato da una dolorosa condizione medica o da un effetto collaterale del farmaco.

Ho condiviso con voi le mie conoscenze ed esperienze. Ti sarei grato se tu, nei commenti, condividessi i tuoi metodi che ti aiutano a vivere con la nebbia nella tua testa!

Bene, se non ce ne sono, descrivi cosa senti? Come puoi confrontare la tua nebbia nella tua testa?