"Pantokalcin": recensioni, indicazioni, istruzioni per l'uso, composizione, analoghi

Sclerosi

Le sostanze nootropiche sono ampiamente utilizzate nella moderna pratica medica, perché migliorano significativamente il funzionamento del sistema nervoso e aiutano a far fronte a molti problemi. Questo gruppo di droghe e include la droga "Pantokalcin". Le recensioni di dottori su di lui per la maggior parte sono positive, ma vale la pena leggerle e con ulteriori informazioni.

In che modo il farmaco influenza il corpo e in quali casi è consigliabile utilizzarlo? La terapia può essere pericolosa? Come e in quali dosi prendere la medicina? Quanto costerà la terapia e ci sono analoghi efficaci? Che cos'è veramente il farmaco "Pantokalcin" e che ne dite di lui che risponde ai pazienti? Molte persone sono alla ricerca di risposte a queste domande di fronte alla necessità di usare questo medicinale.

Caratteristiche della composizione. Modulo di rilascio di farmaci

Qual è il farmaco Pantokalcin? La composizione e la forma di rilascio - questa è la prima cosa che dovresti leggere. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse a colori piatte di colore bianco.

Il principale ingrediente attivo è il calcio hopantenato - questo è il sale di calcio dell'acido hopantenico. Una compressa contiene circa 0,25 g di questa sostanza. Ci sono altri componenti nella composizione, in particolare, amido di patate, bicarbonato di magnesio, talco e stearato di calcio - queste sostanze sono ausiliarie.

In che modo il farmaco influenza il corpo?

Il sale di calcio dell'acido hopantenico ha un effetto diretto sui recettori GABA-beta. Inoltre, il farmaco colpisce i neurotrasmettitori dei sistemi di serotonina, dopamina e noradrenalina.

Secondo i risultati della ricerca, il principio attivo del farmaco "Pantokalcin" normalizza i processi metabolici del glucosio nel corpo, in particolare, migliora l'assorbimento di zucchero nelle cellule cerebrali. Ciò ha un effetto positivo sul funzionamento del cervelletto, dell'ipotalamo, dei gangli sottocorticali e della corteccia.

Inoltre, questa sostanza normalizza lo scambio di acidi nucleici nei tessuti nervosi, stimola i processi di anabolismo, migliora l'apporto di ossigeno alle cellule. Come la maggior parte dei farmaci nootropici, il Pantokalcin ha un effetto positivo sulla memoria e sulla capacità di concentrazione, facilita il lavoro intellettuale. Insieme a questo, il farmaco ha proprietà sedative mite, che aiuta a combattere contro l'iperattività patologica.

Il farmaco migliora anche il tono del detrusore e aumenta l'effetto cistico, che aiuta a normalizzare il processo di rimozione dell'urina dal corpo. Inoltre, il farmaco viene utilizzato nel trattamento dell'alcolismo cronico - le compresse aiutano ad alleviare le condizioni del paziente dopo aver rinunciato all'alcol.

Informazioni sulla farmacocinetica

Secondo i risultati della ricerca, i componenti attivi sono rapidamente digeriti dal tratto digestivo, dopo di che entrano nel flusso sanguigno. La massima concentrazione salina di acido hopantenico viene osservata un'ora dopo l'assunzione della pillola. Il principio attivo si trova in grandi quantità nei tessuti dei reni, del fegato, della pelle, della parete gastrica.

Il farmaco non forma metaboliti ed è escreto dal corpo entro due giorni invariato. La maggior parte lascia il corpo con le urine e il resto viene espulso con le feci.

Indicazioni per l'uso

Quando devo prendere le compresse di Pantokalcin? Per che cosa è prescritto questo medicinale? Se parliamo di pazienti adulti e adolescenti di età superiore a 12 anni, la terapia è indicata nei seguenti casi:

  • con lesioni organiche cerebrali, specialmente se accompagnate da deterioramento cognitivo;
  • per la correzione delle reazioni avverse in presenza di farmaci neurolettici;
  • in varie forme di sindrome neurolettica;
  • come parte della terapia di combinazione per alcune forme di schizofrenia;
  • per il trattamento dell'insufficienza cerebrovascolare, specialmente se la patologia si è sviluppata sullo sfondo dell'aterosclerosi;
  • eliminare gli effetti di varie neuroinfettive, inclusa l'encefalite;
  • durante il periodo di riabilitazione con lesioni alla testa precedentemente sofferte;
  • nel complesso trattamento della demenza senile;
  • nelle patologie del sistema nervoso, che sono accompagnate da una sindrome del dolore pronunciata (nevralgia del trigemino);
  • se ci sono problemi con la minzione (se sono di origine neurogenica);
  • con intenso stress fisico e mentale, stress cronico, che sono accompagnati da una diminuzione di efficienza;
  • in presenza di problemi con la memoria, compromissione della concentrazione, ridotta attenzione;
  • Il farmaco è incluso nel regime di trattamento per l'epilessia.

Potete vedere che gli adulti "Pantokalcin" prescrivevano di risolvere la massa di un'ampia varietà di problemi.

Quando i bambini hanno bisogno di terapia?

Viene anche usato il farmaco "Pantokalcin" per i bambini, a volte dai primi mesi e persino settimane di vita. Certo, l'elenco delle controindicazioni sembra diverso. Il farmaco è prescritto:

  • in presenza di diverse forme di epilessia;
  • il bambino ha ritardo mentale e / o mentale;
  • sindromi cerebrosteniche;
  • con encefalopatia perinatale;
  • il farmaco aiuta in presenza di nevrosi di varia origine;
  • come parte della terapia complessa per varie forme di paralisi cerebrale;
  • le indicazioni includono il disturbo da deficit di attenzione e iperattività;
  • il farmaco viene prescritto in presenza di crampi, tremori agli arti;
  • balbuzie (in particolare, la forma clonica della patologia).

Naturalmente, solo le pillole di Pantocalcina possono essere prescritte dopo un esame e tutti i test necessari. Non usare la medicina da soli.

Il farmaco "Pantokaltsin": istruzioni per l'uso

In nessun caso i farmaci nootropi dovrebbero essere utilizzati senza previa consultazione con uno specialista. Solo un medico che ha esaminato l'anamnesi del paziente, la storia medica e i risultati del test del paziente sarà in grado di selezionare il dosaggio e il programma appropriati per l'assunzione di Pantokalcin. Le istruzioni per l'uso contengono solo informazioni generali. Il regime di trattamento dipende in gran parte dalle condizioni del paziente, dalla forma e dalla gravità della malattia.

  • La dose giornaliera per varie forme di epilessia e ipercinesia è 1500-3000 mg. Questa quantità della droga, di regola, è divisa in parecchi stadi. Il trattamento in questo caso è lungo - da cinque mesi o più (per l'epilessia, la terapia dura circa un anno).
  • Per correggere gli effetti collaterali del trattamento neurolettico, i pazienti vengono prescritti 500-1000 mg tre volte al giorno. La terapia dura da 1 a 3 mesi.
  • La dose giornaliera per vari disturbi della minzione è 2-3 g del sale di calcio dell'acido hopantenico (questa quantità è divisa in diverse dosi). Il trattamento viene effettuato per due settimane o più (a volte diversi mesi).
  • Si raccomanda ai pazienti con forme diverse di schizofrenia di assumere 500 mg (due compresse) della sostanza attiva tre volte al giorno.
  • Se stiamo parlando del supporto del corpo durante i periodi di stress, carichi pesanti, la dose raccomandata è di 250 mg di acido guopantinico tre volte al giorno.

Naturalmente, solo un medico può prescrivere Pantokalcin. Il dosaggio può essere modificato a seconda delle condizioni del paziente e della sua risposta alla terapia.

Caratteristiche della terapia nei bambini

Come già accennato, questo medicinale è ampiamente usato nella pratica pediatrica.

  • Quando si ritardano la parola o lo sviluppo mentale, i bambini devono assumere 500 mg della sostanza attiva 3-6 volte al giorno. Lo stesso dosaggio viene mantenuto durante il trattamento della sindrome cerebrostenica. La terapia dura 2-4 mesi, a seconda della gravità della patologia e delle condizioni del bambino.
  • Se stiamo parlando del trattamento dell'epilessia, i bambini di solito prendono 1-2 compresse 3-5 volte al giorno. La terapia in questo caso è più lunga - il farmaco viene usato per un anno.
  • Nel trattamento dell'enuresi e di altri disturbi della minzione, la dose giornaliera è di 250-500 mg della sostanza attiva.
  • Se viene somministrato Pantokalcin per eliminare gli effetti collaterali dell'uso di antipsicotici, i pazienti giovani assumono 1-2 compresse tre volte al giorno.

Controindicazioni: quando la terapia è vietata?

È possibile assumere il farmaco Pantokalcin in tutti i casi? Recensioni di esperti dicono che nella maggior parte dei casi il farmaco è ben tollerato dai pazienti indipendentemente dalla loro età. Tuttavia, ci sono alcune limitazioni al trattamento. In particolare, il farmaco non deve essere utilizzato da persone con ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti contenuti nelle compresse.

L'elenco delle relative controindicazioni include la gravidanza. Il farmaco non deve essere assunto durante il primo trimestre. L'ulteriore terapia è possibile, ma il dosaggio è selezionato dal medico generico essente presente. Ad oggi, non ci sono informazioni sul fatto che i principi attivi siano rilasciati insieme al latte materno. Inoltre, questo farmaco non può essere assunto in presenza di una grave malattia renale, in particolare, progressiva insufficienza renale.

Possibili effetti collaterali

Molti pazienti sono interessati a complicazioni che possono insorgere durante la terapia, soprattutto se i medici prescrivono "Pantokaltin" per i bambini. In realtà, il farmaco è ben tollerato dal corpo. Il verificarsi di reazioni avverse è stato segnalato solo in casi isolati.

Di norma, le complicanze che si manifestano durante la terapia sono reazioni allergiche. I pazienti lamentano arrossamento della pelle e prurito. Forse lo sviluppo di edema e orticaria.

Malattia estremamente rara è accompagnata da disturbi del sistema nervoso - ci sono mal di testa, grave sonnolenza, vertigini periodiche. La presenza di ogni deterioramento dovrebbe informare il medico.

Overdose: descrizione dei sintomi e regime di trattamento

Quali problemi si osservano in caso di somministrazione di dosi troppo elevate del farmaco "Pantokalcin"? Recensioni di esperti e risultati di studi clinici indicano che il farmaco è ben tollerato anche a grandi dosi. Tuttavia, in alcuni casi può aumentare gli effetti collaterali. I pazienti si lamentano di sonnolenza, grave debolezza, vertigini (a volte fino a perdita di conoscenza).

La terapia è ridotta al lavaggio dello stomaco e all'assorbimento di assorbenti. Nel caso dello sviluppo di disturbi gravi, il trattamento viene selezionato in base ai sintomi.

Quanto costa la medicina?

Naturalmente, se è necessario assumere questo farmaco, i pazienti devono familiarizzare con le istruzioni ufficiali. Ma per molti, un fattore importante è il costo della medicina prescritta dal medico.

Naturalmente, i numeri esatti variano a seconda del luogo di acquisto, produttore, distributore. Una bottiglia contenente 50 compresse con una dose di 250 mg di calcio gopantenata costa 500-550 rubli.

Il farmaco "Pantokaltsin": analoghi e sostituti

Purtroppo, per un motivo o per l'altro, questo farmaco non è adatto a tutti. Che cosa dovrebbero fare i pazienti in questi casi? È possibile sostituire la droga Pantokalcin con qualcosa?

Esistono analoghi di droghe. Ad esempio, lo stesso principio attivo è presente in farmaci come il calcio Gopantenate e Pantogam. L'elenco dei possibili sostituti include anche "Gopant". Naturalmente, solo un medico può prendere un analogo - usare solo farmaci nootropici può essere pericoloso.

Recensioni: cosa dicono i pazienti? Opinione di esperti

Il campo di applicazione della sostanza nootropica è molto ampio. Ma cosa dicono della droga "Pantokalcin"? Il feedback degli specialisti è per lo più positivo. I pazienti parlano bene di loro. Le compresse aiutano a normalizzare la circolazione cerebrale, migliorare il funzionamento del sistema nervoso. Hanno anche un effetto positivo sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino in presenza di alcune anomalie.

Dovrebbe essere notato solo che questo farmaco, di norma, fa parte di una terapia complessa - di per sé solo l'uso di farmaci nootropici non può sempre fornire il risultato atteso. Inoltre, nella maggior parte dei casi, per ottenere l'effetto desiderato, si raccomanda ai pazienti di sottoporsi a numerosi cicli ripetuti di trattamento.

Raramente si verificano reazioni avverse sullo sfondo dell'uso di pillole. Ci sono poche controindicazioni per la somministrazione, che è uno dei vantaggi di questo medicinale. I pazienti dicono che si notano notevoli miglioramenti durante la terapia. E il costo della medicina non è così alto, perché i prezzi di alcuni prodotti con la stessa composizione sono molto più alti. Ecco perché "Pantokalcin" è così spesso usato nella pratica medica moderna.

Pantokalcin - istruzioni per l'uso per bambini e adulti, indicazioni, modulo di rilascio, analoghi e prezzo

Quando la balbuzie, i disturbi della memoria, l'aumento dello stress psicologico e fisico, l'epilessia, la schizofrenia e altri problemi associati al lavoro del cervello, i medici prescrivono Pantocalcina (Pantocalcina). Sotto l'influenza del nootropo, lo stato delle cellule cerebrali (neuroni) è significativamente migliorato, la loro resistenza alle tossine e alla carenza di ossigeno è aumentata e il metabolismo energetico è migliorato. Ciò consente di compiere progressi significativi nel trattamento delle malattie mentali e neurologiche.

La composizione di Pantokalcin

Pantokalcin è una droga dal gruppo di droghe psicoattive e nootropic. È prodotto dalla società farmaceutica russa Valenta Pharmaceuticals. Ingrediente attivo nootropico - acido hopantenico alla dose di 250 o 500 mg. Il farmaco viene prodotto sotto forma di compresse piatte bianche con un'incisione a forma di croce nel mezzo. Una compressa contiene:

calcio hopantenato (acido lantantinico o sale di calcio acido hopantenico)

omologo naturale (ha una struttura simile) acido pantotenico, noto come B5

riempitivo, garantisce la precisione del dosaggio

emulsionante, riduce la formazione di graffi sui bordi delle compresse

responsabile della combinazione di sostanze scarsamente miscibili, crea una massa omogenea

previene l'adesione, garantisce la precisione del dosaggio

Azione farmacologica

Secondo le istruzioni per l'uso, il principale principio attivo di Pantocalcina è il calcio gopantenato, un metabolita naturale dell'acido gamma-aminobutirrico (GABA). È un importante mediatore inibitorio del sistema nervoso centrale (SNC): inibisce gli impulsi nervosi attivando i canali ionici di specifici recettori GABA. Esiste un acido gamma-aminobutirrico nelle cellule cerebrali ed è coinvolto nei processi metabolici e neurotrasmettitori.

Di per sé, GABA penetra male attraverso la barriera emato-encefalica, che separa il sangue dal tessuto nervoso, impedisce ai composti dannosi di entrare nel cervello. L'acido gopantenico ha una struttura simile al GABA, ma contiene un radicale pantoilico in grado di superare questa barriera e influenzare l'attività del sistema nervoso centrale.

L'acido hoopantenico non solo inibisce gli impulsi nervosi, ma influenza anche i principali sistemi di neurotrasmettitori del cervello, con l'aiuto del quale controlla il lavoro di vari organi e sistemi, trasmettendo un segnale da una cellula all'altra. Per questo motivo, il farmaco è stato utilizzato in neurologia. Inoltre, il calcio hopantenato svolge le seguenti funzioni:

  • promuove l'utilizzo del glucosio (l'unica fonte di energia del cervello), migliorando il metabolismo energetico nelle cellule;
  • partecipa allo scambio di acidi nucleici, che sono responsabili della conservazione, del trasferimento, dell'implementazione di informazioni ereditarie;
  • attiva la produzione di ATP, che fornisce le reazioni biochimiche di energia che si verificano nel corpo;
  • stimola i processi anabolici nel cervello (metabolismo, finalizzato alla formazione di composti altamente molecolari);
  • migliora la microcircolazione del sangue, ottimizzando il trasferimento dei globuli rossi attraverso i vasi, rallentando l'adesione delle piastrine;
  • in condizioni di ipossia riduce la necessità di neuroni in ossigeno (effetto anti-ipossico);
  • aumenta la resistenza delle cellule nervose a fattori avversi (effetto neuroprotettivo);
  • migliora lo scambio di informazioni nel cervello, la memoria, l'attenzione, il pensiero, aumenta la capacità di apprendere, l'attivazione del pensiero;
  • rimuove i crampi, rimuove la nevralgia;
  • aiuta a controllare il processo di minzione, aumentando il tono del detrusore (muscoli della vescica), causando l'inibizione del riflesso della cistifellea (riduzione della cistifellea);
  • normalizza il GABA con intossicazione da alcol.

Molti medici notano l'effetto sedativo del nootropo, che si manifesta nella riduzione dell'iperattività, dell'attività motoria spontanea, una diminuzione della risposta agli stimoli dolorosi, che è importante nel caso di nevralgia. L'effetto sedativo di Pantokalcin è ben combinato con un effetto stimolante, che lo distingue da altri no-control. Lo strumento riduce l'eccitabilità motoria, attivando l'attività mentale e le prestazioni.

Compresse 250 e 500 mg Pantokalcin: istruzioni per bambini e adulti, recensioni e prezzi

In questo articolo medico può essere trovato con il farmaco Pantokalcin. Le istruzioni per l'uso spiegano in quali casi è possibile assumere le pillole, da ciò che aiuta il medicinale, quali sono le indicazioni per l'uso, le controindicazioni e gli effetti collaterali. L'annotazione presenta la forma di rilascio del farmaco e la sua composizione.

Nell'articolo, medici e consumatori possono lasciare solo recensioni reali su Pantokalcin, da cui è possibile scoprire se il farmaco ha aiutato nel trattamento dell'epilessia, dell'enuresi e della balbuzie negli adulti, nei bambini (compresi neonati e neonati), per i quali è prescritto. Le istruzioni elencano gli analoghi Pantokaltsina, i prezzi del farmaco nelle farmacie, così come il suo uso durante la gravidanza.

La medicina neurometabolica, che ha un effetto stimolante sui processi metabolici nel cervello, è Pantokalcin. Le istruzioni per l'uso indicano che le compresse da 250 mg e 500 mg hanno un effetto nootropico.

Rilascia forma e composizione

La pantocalcina viene prodotta sotto forma di compresse piatte cilindriche bianche contenenti 250 e 500 mg di calcio-glantenato. Implementare 10 pezzi nei blister, 50 pezzi in barattoli di polimero.

Azione farmacologica

Pantokalcin agisce nel cervello, dove, penetrando le membrane dei neuroni, realizza effetto cerebroprotettivo, nootropico, anticonvulsivo, antiipoxico, metabolico, anti-disurico, analgesico, sedativo. La pantocalcina produce la seguente azione:

  • stimola l'anabolismo (rinnovamento e crescita) delle cellule cerebrali;
  • stimola l'apporto di ossigeno ai neuroni del cervello;
  • riduce l'adesione piastrinica e contribuisce al miglior passaggio dei globuli rossi nei vasi della microvascolarizzazione; impedisce lo sviluppo di ipossia riducendo la necessità di cellule cerebrali in ossigeno;
  • contribuisce alla normalizzazione del metabolismo e della sintesi degli acidi nucleici, nonché delle proteine;
  • riduce l'eccitabilità motoria, normalizza la conduzione degli impulsi nervosi;
  • attiva il metabolismo cerebrale, in particolare i processi del metabolismo del glucosio.

Sullo sfondo dell'uso di Pantokalcin, la memoria e la percezione sono migliorate, le prestazioni mentali, la capacità di apprendere e assimilare le informazioni aumenta, l'iperattività diminuisce, il processo di urinazione è normalizzato.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta Pantokalcin aiuta? Per gli adulti, i tablet sono usati per:

  • terapia complessa di demenza senile;
  • trattamento complesso degli effetti delle neuroinfettive e dell'encefalite;
  • sindrome neurolettica acinetica e ipercinetica;
  • trattamento complesso dell'insufficienza cerebrovascolare causato da alterazioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali;
  • trattamento complesso dell'epilessia, incluso quello che è accompagnato dall'inibizione dei processi mentali;
  • trattamento degli effetti della lesione cerebrale traumatica;
  • lesioni organiche cerebrali, accompagnate da funzioni cognitive compromesse;
  • disturbi urinari, origine neurogenica, compresi in caso di pollachiuria, incontinenza durante il giorno e l'ora di coricarsi;
  • malattie del sistema nervoso accompagnate da dolore (osteocondrosi cervicale) e nevralgia del trigemino;
  • terapia di combinazione per la schizofrenia;
  • compromissione della memoria, compromissione della concentrazione, riduzione delle prestazioni dovute a stress cronico, aumento dello stress psico-emotivo e fisico.

Pantokalcin per i bambini è usato per:

  • sindrome da iperattività, tremore degli arti e convulsioni accompagnate da deficit di attenzione;
  • sindrome cerebrostenica (oligofrenia);
  • trattamento complesso di epilessia;
  • ritardo mentale e mentale;
  • forma clonica di balbuzie;
  • nevrosi;
  • encefalopatia perinatale;
  • varie forme di paralisi cerebrale.

Istruzioni per l'uso

Pantokalcin prescritto per via orale, dopo 15-30 minuti dopo aver mangiato. Una dose singola per gli adulti è 0,5-1 g, per i bambini - 0,25-0,5 g; La dose giornaliera per gli adulti è 1,5-3 g, per i bambini - 0,75-3 g La durata del ciclo di trattamento è da 1 a 4 mesi, in alcuni casi fino a 6 mesi. Dopo 3-6 mesi, è possibile ripetere il corso del trattamento.

  • Per i disturbi della minzione, agli adulti vengono prescritti 0,5-1 g 2-3 volte al giorno, una dose giornaliera di 2-3 g; bambini - 250-500 mg, dose giornaliera - 25-50 mg / kg. Il corso del trattamento va da 2 settimane a 3 mesi (a seconda della gravità dei disturbi e dell'effetto terapeutico).
  • Nella sindrome neurolettica (come correttore degli effetti collaterali dei farmaci antipsicotici), gli adulti vengono prescritti 0,5-1 g 3 volte al giorno; bambini - 250-500 mg 3-4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1-3 mesi.
  • Per ripristinare la salute in caso di carichi elevati e condizioni asteniche, sono prescritti 250 mg 3 volte al giorno.
  • Nell'epilessia, agli adulti vengono prescritti 0,5-1 g 3-4 volte al giorno; bambini - 250-500 mg 3-4 volte al giorno. Il farmaco viene assunto quotidianamente per un lungo periodo (fino a 6 mesi).
  • Con ipercinesia (zecca), agli adulti vengono prescritti 1,5-3 g al giorno per 1-5 mesi; ai bambini vengono prescritti 250-500 mg 3-6 volte al giorno. ogni giorno per 1-4 mesi.
  • Per le conseguenze delle neuroinfezioni e delle lesioni alla testa, sono prescritti 250 mg 3-4 volte al giorno.

Per i bambini con ritardo mentale, 0,5 g viene prescritto 4-6 volte al giorno per 3 mesi; con sviluppo del linguaggio ritardato - 500 mg 3-4 volte al giorno per 2-3 mesi.

Vedi anche: come prendere un vicino analogo di Pantogam con nevrosi.

Controindicazioni

Il farmaco non può essere utilizzato nel primo trimestre di gravidanza, grave insufficienza renale e sensibilità individuale ai componenti del farmaco o derivati ​​dell'acido hopantenico.

Effetti collaterali

Secondo le revisioni, Pantokalcin causa più spesso reazioni allergiche, che si manifestano come congiuntivite, rinite ed eruzioni cutanee.

Bambini, gravidanza e allattamento

Il secondo e il terzo trimestre di gravidanza, così come il periodo di allattamento, non sono controindicazioni all'uso di Pantokaltin. Prima di assumere dovrebbe consultare il proprio medico. Nel primo trimestre di gravidanza, devi astenervi dal prendere il farmaco.

Durante l'infanzia

I bambini possono assumere Pantokalcin secondo il regime di dosaggio. Si raccomanda di assumere il farmaco nei bambini con: danno ipossico-ischemico del sistema nervoso centrale, ritardo di uno o più processi di sviluppo (mentale, mentale, vocale e / o motorio), demenza congenita o acquisita, nevrosi, convulsioni, iperattività, balbuzie, varie forme di paralisi cerebrale, epilessia.

Istruzioni speciali

La terapia di associazione a lungo termine con Pantokaltsinom altri farmaci nootropici e stimolanti del SNC è controindicata.

Interazioni farmacologiche

L'effetto di Pantocalcina è potenziato in combinazione con xidiphon e glicina. Il farmaco previene gli effetti collaterali dei neurolettici, carbamazepina e fenobarbital, prolunga inoltre gli effetti dei barbiturici e migliora l'effetto di anestetici locali, anticonvulsivi e farmaci per stimolare il sistema nervoso centrale.

Analoghi di farmaci Pantokalcin

La struttura determina gli analoghi:

  1. Sale di calcio dell'acido hopantenico.
  2. Calcio gopantenat.
  3. Pantogamum.
  4. Acido hopantenico
  5. Gopantam.

Condizioni di vacanza e prezzo

Il costo medio di Pantokalcin (compresse 250 mg numero 50) a Mosca è di 468 rubli. Il farmaco può essere acquistato solo su prescrizione medica.

Le compresse devono essere conservate in un luogo buio e asciutto a temperature fino a 25 gradi.

Pantokaltsin

Nome latino: Pantocalcin

Principio attivo: acido gopantenico (acido hopantenico)

Produttore: Valenta Pharmaceutics, JSC, Scholkovo, Federazione Russa

Descrizione relativa a: 26/10/17

Prezzo presso le farmacie online:

Pantokalcin è uno stimolante neurometabolico che ha un effetto stimolante sui processi metabolici nel cervello.

Principio attivo

Rilascia forma e composizione

Disponibile in forma di pillola bianca. È implementato in barattoli di polimeri da 50 compresse o in blister da 10 compresse. 5 blister sono racchiusi in un pacco di cartone.

Indicazioni per l'uso

Le compresse sono raccomandate per l'uso come principale, come parte di una combinazione o terapia di combinazione:

  • con una diminuzione della memoria, concentrazione, attenzione, orientamento, linguaggio, acume dopo lesioni cerebrali organiche o sullo sfondo della nevrosi;
  • in violazione della circolazione cerebrale in persone mature e anziane, causate da aterosclerosi di vasi cerebrali o altre cause;
  • con demenza senile;
  • con carenza organica cerebrale residua sullo sfondo della schizofrenia;
  • in ipercinesia e acinesi, in particolare in ipercinesia extrapiramidale in soggetti con malattie neurologiche ereditarie;
  • eliminare gli effetti delle malattie infettive del cervello e delle lesioni traumatiche del cervello;
  • per la prevenzione e la minimizzazione degli effetti collaterali dei farmaci antipsicotici;
  • con epilessia con ritardo mentale;
  • con sovraccarico mentale ed emotivo;
  • aumentare la capacità di concentrarsi e migliorare la memoria;
  • con l'incontinenza diurna e notturna (enuresi), minzione frequente, voglia di urinare e altri disturbi.

Controindicazioni

È vietato prendere persone con ipersensibilità ai suoi componenti.

Istruzioni per l'uso Pantokalcin (metodo e dosaggio)

Il farmaco è assunto per via orale.

  • La dose singola per gli adulti è 0,5-1 g, la dose giornaliera - 1,5-3 g.
  • Singola dose per bambini - 0,25-0,5 g, dose giornaliera - 0,75-3 g.
  • La durata del trattamento è 1-4 mesi. A volte il corso è esteso a 6 mesi. Dopo 3-6 mesi di trattamento può essere ripetuto.
  • In caso di deficienza mentale e oligofrenia, i bambini vengono prescritti 0,5 g 4-6 volte al giorno. La ricezione viene effettuata ogni giorno, la durata della terapia è di 3 mesi. Quando lo sviluppo del linguaggio ritardato deve essere assunto a 0,5 g 3-4 volte al giorno per 2-3 mesi.
  • Con lo scopo di correzione in sindrome neuroleptic in adulti prescritti da 0,5-1 g 3 volte al giorno, in bambini - 0,25-0,5 g 3-4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1-3 mesi.
  • Nell'epilessia, i bambini vengono prescritti a 00,25-0,5 g 3-4 volte al giorno, gli adulti - 0,5-1 g 3-4 volte al giorno. La ricezione viene effettuata ogni giorno, la durata del trattamento è fino a 6 mesi.
  • Con le zecche negli adulti prescritti 1,5-3 g al giorno. L'ammissione è effettuata ogni giorno per 1-5 mesi. I bambini prendono 0,25-0,5 g 3-6 volte al giorno. La durata del trattamento è 1-4 mesi.
  • In caso di violazione della minzione, gli adulti assumono 0,5-1 g 2-3 volte al giorno, per i bambini la dose giornaliera è di 25-50 mg per 1 kg di peso corporeo. Il corso del trattamento è di 2 settimane - 3 mesi.

Effetti collaterali

Tollerato relativamente facilmente. L'uso di compresse può causare effetti indesiderati sotto forma di reazioni allergiche:

In questo caso, è necessario interrompere l'assunzione.

Si verificano raramente:

Questi sintomi scompaiono durante i primi giorni o settimane dall'inizio del trattamento.

overdose

analoghi

Analoghi sul codice ATH: Amilonosar, Vinpotropil, Glycine, Divaz, Cortexin.

Non prendere la decisione di sostituire il farmaco da soli, consultare il proprio medico.

Azione farmacologica

Agisce nel cervello, dove, penetrando attraverso le membrane dei neuroni, implementa azione cerebroprotettiva, nootropica, anticonvulsiva, antiipoxica, metabolica, anti-disurica, analgesica, sedativa.

La pantocalcina produce la seguente azione:

  • attiva il metabolismo cerebrale, in particolare i processi del metabolismo del glucosio;
  • stimola l'anabolismo (rinnovamento e crescita) delle cellule cerebrali;
  • contribuisce alla normalizzazione del metabolismo e della sintesi degli acidi nucleici, nonché delle proteine;
  • riduce l'adesione piastrinica e contribuisce al miglior passaggio dei globuli rossi nei vasi della microvascolarizzazione;
  • impedisce lo sviluppo di ipossia riducendo la necessità di cellule cerebrali in ossigeno;
  • stimola l'apporto di ossigeno ai neuroni del cervello;
  • riduce l'eccitabilità motoria, normalizza la conduzione degli impulsi nervosi.

Sullo sfondo dell'uso del farmaco, la memoria e la percezione sono migliorate, le prestazioni mentali aumentano, la capacità di apprendere e assimilare le informazioni, l'iperattività diminuisce e la minzione è normalizzata.

Istruzioni speciali

La terapia di associazione a lungo termine con altri farmaci nootropici e stimolanti il ​​SNC è controindicata.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Il secondo e il terzo trimestre di gravidanza, così come il periodo di allattamento, non sono controindicazioni all'uso. Prima di assumere dovrebbe consultare il proprio medico.

Nel primo trimestre di gravidanza, devi astenervi dal prendere il farmaco.

Durante l'infanzia

I bambini possono assumere le pillole in base al regime di dosaggio.

Consigliato per i bambini con:

  • danno ipossico-ischemico al sistema nervoso centrale,
  • ritardare uno o più processi di sviluppo (mentale, mentale, verbale e / o motorio),
  • demenza congenita o acquisita,
  • nevrosi,
  • convulsioni
  • iperattività,
  • balbuzie,
  • varie forme di paralisi cerebrale,
  • epilessia.

Nella vecchiaia

In caso di funzionalità renale compromessa

I pazienti che soffrono di insufficienza renale acuta, l'uso del farmaco è controindicato.

Interazioni farmacologiche

  • Può allungare l'azione dei barbiturici, aumenta l'attività di farmaci anticonvulsivanti, nootropici, anestetici locali e stimolanti del SNC.
  • Blocca gli effetti collaterali di fenobarbital, carbamazepina e farmaci antipsicotici.
  • In combinazione con glicina e ksififonom aumenta l'azione di Pantokaltsina.

Condizioni di vendita della farmacia

Prescrizione.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio, fuori dalla portata dei bambini, ad una temperatura non superiore a + 25 ° C. Periodo di validità - 4 anni.

Prezzo in farmacia

Il prezzo di Pantokalcin per 1 pacchetto parte da 415 rubli.

La descrizione pubblicata in questa pagina è una versione semplificata della versione ufficiale del riassunto del farmaco. Le informazioni vengono fornite solo a scopo informativo e non costituiscono una guida per l'automedicazione. Prima di utilizzare il farmaco, è necessario consultare uno specialista e leggere le istruzioni approvate dal produttore.

Pantokaltsin

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Pantokaltsin - un farmaco nootropico utilizzato nei disturbi nevrotici e sovraccarico psico-emotivo.

Azione farmacologica

Il principio attivo di Pantokalcin ha proprietà neuroprotettive, neurometaboliche e neurotrofiche. Secondo le istruzioni Pantokaltsin:

  • Stimola i processi anabolici nei neuroni;
  • Aumenta la resistenza del cervello agli effetti nocivi delle sostanze tossiche e dell'ipossia;
  • Ha effetto anticonvulsivo e analgesico;
  • Riduce l'eccitabilità motoria, ottimizzando il comportamento;
  • Aumenta la resistenza allo stress, così come le prestazioni mentali e fisiche;
  • Normalizza il contenuto di GABA nell'intossicazione da alcol cronica.

Modulo di rilascio

La pantocalcina viene prodotta sotto forma di compresse piatte cilindriche bianche contenenti 250 e 500 mg di calcio-glantenato. 10 pezzi in un blister, 50 pezzi in un barattolo di polimero.

Gli analoghi di Pantokalcin sul meccanismo d'azione sono i preparati di calcio gopantenat, Gopantam e Pantogam.

Indicazioni per l'uso Pantokaltsina

Secondo le istruzioni, Pantokalcin è indicato per l'uso in:

  • Compromissione cognitiva causata da disturbi nevrotici e lesioni organiche cerebrali;
  • Riduzione delle prestazioni mentali e fisiche, nonché per migliorare la concentrazione di memoria e attenzione;
  • Ipercinesi extrapiramidale nelle malattie ereditarie del sistema nervoso, tra cui la distrofia epatocerebrale, la corea di Huntington e il morbo di Parkinson;
  • Sovraccarico emotivo;
  • Disturbi di minzione, compreso l'incontinenza diurna, l'enuresi, gli impulsi imperativi, la pollachiuria;
  • Sindrome neurolettica extrapiramidale.

Nella terapia combinata, l'uso di Pantokalcin è efficace nel trattamento di:

  • Carenza organica cerebrale che si verifica nella schizofrenia, contemporaneamente a neurolettici, antidepressivi;
  • Epilessia con un rallentamento dei processi mentali, contemporaneamente a farmaci anticonvulsivi;
  • Insufficienza cerebrovascolare, che è causata da alterazioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali;
  • Le conseguenze delle neuroinfezioni trasferite e delle lesioni traumatiche al cervello;
  • La forma iniziale di demenza senile;
  • Danno cerebrale organico residuo, soprattutto negli anziani.

Istruzioni Pantokaltsin bambini prescritti per il trattamento di:

  • Ritardo mentale, in particolare, nel discorso ritardato, nel motore, nello sviluppo mentale o in una combinazione di questi;
  • Paralisi cerebrale;
  • Balbuzie, prevalentemente cloniche;
  • Epilessia, soprattutto con convulsioni polimorfiche e crisi epilettiche minori, contemporaneamente a farmaci anticonvulsivanti.

Pantokalcin è anche usato per attenuare gli effetti collaterali degli antipsicotici.

Controindicazioni

Le istruzioni di Pantokalcin sono controindicate da applicare:

  • In insufficienza renale acuta;
  • Nel primo trimestre di gravidanza;
  • Bambini fino a tre anni;
  • Quando l'ipersensibilità ai componenti Pantokaltsina.

I dati sulla sicurezza di Pantokalcin durante l'allattamento, così come nel secondo e terzo trimestre di gravidanza non sono forniti.

Dosaggio di Pantokalcin

Indipendentemente dalla malattia Pantokalcin secondo le istruzioni raccomandate per assumere 20-30 minuti dopo un pasto.

Di regola, Pantokalcin secondo le revisioni prescritte in una singola dose:

  • Per gli adulti - 0,5-1 g;
  • Per i bambini - a 0,25-0,5 g.

La dose giornaliera per bambini e adulti non deve superare i 3 g, e la durata del trattamento - 6 mesi. Il trattamento ripetuto con Pantokaltsinom può essere effettuato non prima di tre mesi.

La durata dell'uso di Pantokalcin nella sindrome neurolettica è di solito 1-3 mesi. Gli adulti sono prescritti 0,5-1 g tre volte al giorno, per i bambini - due volte di meno. Lo stesso dosaggio viene utilizzato nel trattamento dell'ipercinesi (tic), ma la durata del trattamento in questo caso può essere di 5 mesi.

Con le conseguenze delle lesioni craniocerebrali e delle neuroinfettive, di norma, 1 compressa di Pantocalcina (250 mg) viene prescritta fino a 4 volte al giorno, e in condizioni asteniche e carichi aumentati, lo stesso dosaggio viene utilizzato 3 volte al giorno.

L'uso di Pantokalcin nel trattamento dell'epilessia è solitamente lungo, fino a sei mesi. Gli adulti nominano 4 g, e bambini - 2 g del farmaco al giorno.

Nel trattamento dei disturbi della minzione, la dose giornaliera per adulti non deve superare i 3 g. La durata del trattamento varia spesso da due settimane a tre mesi, che dipende dall'effetto terapeutico e dalla gravità dei disturbi.

Con ritardo mentale dei bambini, l'uso di Pantokalcin in base alle recensioni è efficace a 3 g al giorno per tre mesi e allo sviluppo del linguaggio ritardato - a 2 g al giorno per 2-3 mesi.

Pantokalcin, secondo le istruzioni, prolunga l'azione dei barbiturici, previene gli effetti collaterali di carbamazepina, fenobarbital, antipsicotici (neurolettici) e migliora anche gli effetti di:

  • Farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale;
  • Farmaci anticonvulsivanti;
  • Anestetici locali (procaina).

Effetti collaterali

Secondo le revisioni, Pantokalcin causa più spesso reazioni allergiche, che si manifestano come congiuntivite, rinite ed eruzioni cutanee.

Condizioni di conservazione

Pantokalcin appartiene a un certo numero di farmaci nootropici che vengono venduti sulla base di una prescrizione. La durata di conservazione di Pantokalcin non deve superare i 3 anni.

Pantokalcin: istruzioni per l'uso, analoghi e recensioni, prezzi nelle farmacie in Russia

Pantokalcin è un farmaco nootropico GABA-ergico che colpisce principalmente il sistema nervoso centrale. Ha proprietà neurometaboliche, anticonvulsive, neurotrofiche, neuroprotettive.

Il farmaco stimola il rinnovamento e la crescita delle cellule del cervello, previene lo sviluppo di ipossia, riduce l'attaccamento piastrinico, attiva il metabolismo del glucosio, normalizza la sintesi di proteine ​​e acidi nucleici e conduce impulsi nervosi.

Applicato sia in combinazione con altri farmaci, sia in monoterapia. Esistono prove di un effetto diretto del farmaco su dopamina, noradrenalina, serotonina e sistemi di neurotrasmettitori di glutammato.

L'acido gopantenico e i suoi sali hanno diversi effetti farmacologici a causa delle molte sfaccettature dei meccanismi d'azione di queste sostanze. Effetto terapeutico:

  • Stimola i processi anabolici nei neuroni;
  • Aumenta la resistenza del cervello agli effetti nocivi delle sostanze tossiche e dell'ipossia;
  • Ha effetto anticonvulsivo e analgesico;
  • Riduce l'eccitabilità motoria, ottimizzando il comportamento;
  • Aumenta la resistenza allo stress, così come le prestazioni mentali e fisiche;
  • Normalizza il contenuto di GABA nell'intossicazione da alcol cronica.

Ha un lieve effetto sedativo, porta ad una diminuzione dell'incidenza di attività motoria spontanea, riducendo l'iperattività.

Contribuisce alla minzione normale in varie patologie del tratto urinario, in particolare, ha un effetto antidisurico quando il detrusore è elevato nel tono e il riflesso vescicolare è migliorato.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta Pantokalcin aiuta? Secondo le istruzioni, il farmaco è prescritto nei seguenti casi:

  • disturbo della memoria, compromissione della concentrazione, riduzione delle prestazioni dovute a stress cronico, aumento dello sforzo psico-emotivo e fisico;
  • trattamento complesso dell'epilessia, incluso quello che è accompagnato dall'inibizione dei processi mentali;
  • disturbi urinari, origine neurogenica, compresi in caso di pollachiuria, incontinenza durante il giorno e l'ora di coricarsi;
  • terapia complessa di demenza senile;
  • malattie del sistema nervoso accompagnate da dolore (osteocondrosi cervicale) e nevralgia del trigemino;
  • trattamento degli effetti della lesione cerebrale traumatica;
  • trattamento complesso degli effetti delle neuroinfettive e dell'encefalite;
  • trattamento complesso dell'insufficienza cerebrovascolare causato da alterazioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali;
  • terapia di combinazione per la schizofrenia;
  • sindrome neurolettica acinetica e ipercinetica;
  • lesioni organiche cerebrali, accompagnate da funzioni cognitive compromesse.

Per i bambini, Pantokalcin è usato nei seguenti casi:

  • varie forme di paralisi cerebrale;
  • trattamento complesso di epilessia;
  • forma clonica di balbuzie;
  • sindrome da iperattività, tremore degli arti e convulsioni accompagnate da deficit di attenzione;
  • nevrosi;
  • sindrome cerebrostenica (oligofrenia);
  • encefalopatia perinatale;
  • ritardo mentale e mentale.

Istruzioni per l'uso Dosaggio di Pantokalcin

Il farmaco viene assunto per via orale, 20-30 minuti dopo un pasto.

Secondo le istruzioni per l'uso, una dose singola di Pantokalcin per gli adulti è 0,5-1 g, una dose giornaliera di 1,5-3 g Una dose singola per i bambini è 0,25-0,5 g, una dose giornaliera di 0,75-3 città

La durata del trattamento va da 1 a 4 mesi. A volte il corso è esteso a 6 mesi. Dopo 3-6 mesi, il corso può essere ripetuto.

In caso di deficienza mentale e oligofrenia, i bambini vengono prescritti 0,5 g 4-6 volte al giorno. La ricezione viene effettuata ogni giorno, la durata della terapia è di 3 mesi. Quando lo sviluppo del linguaggio ritardato deve essere assunto a 0,5 g 3-4 volte al giorno per 2-3 mesi.

Con lo scopo di correzione in sindrome neuroleptic in adulti prescritti da 0,5-1 g 3 volte al giorno, in bambini - 0,25-0,5 g 3-4 volte al giorno. La durata del trattamento è di 1-3 mesi.

Nell'epilessia, i bambini vengono prescritti a 00,25-0,5 g 3-4 volte al giorno, gli adulti - 0,5-1 g 3-4 volte al giorno. La ricezione è effettuata giornalmente, la durata del corso di terapia è fino a 6 mesi.

Con le zecche negli adulti prescritti 1,5-3 g al giorno. L'ammissione è effettuata ogni giorno per 1-5 mesi. I bambini prendono 0,25-0,5 g 3-6 volte al giorno. La durata del trattamento è 1-4 mesi.

In caso di violazione della minzione, gli adulti assumono 0,5-1 g 2-3 volte al giorno, per i bambini la dose giornaliera è di 25-50 mg per 1 kg di peso corporeo. Il corso del trattamento è di 2 settimane - 3 mesi.

Effetti collaterali

L'istruzione avverte sulla possibilità dello sviluppo dei seguenti effetti collaterali nella nomina di Pantokalcin:

  • reazioni allergiche come prurito, orticaria e rinite allergica;
  • sonnolenza, mal di testa e tinnito possono essere estremamente rari.

Nella maggior parte dei casi, il farmaco è ben tollerato dai pazienti.

Controindicazioni

È controindicato prescrivere Pantokalcin nei seguenti casi:

  • in insufficienza renale acuta;
  • nel primo trimestre di gravidanza;
  • bambini fino a tre anni;
  • con ipersensibilità al farmaco.

I dati sulla sicurezza di utilizzo durante l'allattamento, così come nel secondo e terzo trimestre di gravidanza non sono forniti.

overdose

C'è un aumento degli effetti collaterali del farmaco.

Non esiste un antidoto specifico. Mostrando lavanda gastrica, prendendo enterosorbenti e trattamento sintomatico.

interazione

L'effetto del farmaco è migliorato in combinazione con Ksidifon e Glicina.

Pantokalcin previene gli effetti collaterali dei neurolettici, carbamazepina e fenobarbital e prolunga anche gli effetti dei barbiturici e migliora l'effetto di anestetici locali, anticonvulsivi e farmaci per stimolare il sistema nervoso centrale.

Analoghi Pantokalcin, prezzo in farmacia

Se necessario, Pantokalcin può essere sostituito da un analogo per il principio attivo - questi sono farmaci:

Scegliendo gli analoghi è importante capire che le istruzioni per l'uso di Pantokalcin, il prezzo e le recensioni di farmaci di azione simile non si applicano. È importante consultare un medico e non effettuare una sostituzione indipendente del farmaco.

Prezzo nelle farmacie russe: Pantokalcin 250 mg compresse 50 pz. - da 418 a 497 rubli, compresse da 500 mg 50 pezzi. - da 693 a 802 rubli, secondo 739 farmacie.

Cosa dicono le recensioni?

Le revisioni di dottori sull'uso di Pantokalcin per bambini suggeriscono che la medicina è eccellente a ritardare lo sviluppo di discorso. Inoltre, le recensioni dei genitori confermano che il farmaco migliora la funzione cerebrale nel bambino e non ha effetti collaterali significativi. I dati indicano l'efficacia del farmaco per i bambini.

Pantocalcin ® (Pantocalcina)

Principio attivo:

Il contenuto

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

struttura

Descrizione della forma di dosaggio

Compresse: di forma piatta cilindrica bianca con un aspetto sfaccettato e rischioso.

Azione farmacologica

farmacodinamica

Lo spettro di azione è associato alla presenza di GABA nella struttura. Il meccanismo d'azione è dovuto all'effetto diretto di Pantokalcin ® su GABAB-complesso del canale recettore. Ha proprietà neurometaboliche, neuroprotettive e neurotrofiche. Aumenta la resistenza del cervello all'ipossia e agli effetti delle sostanze tossiche, stimola i processi anabolici nei neuroni. Ha un'azione anticonvulsivante, riduce l'eccitabilità motoria con una razionalizzazione simultanea del comportamento. Migliora le prestazioni mentali e fisiche. Contribuisce alla normalizzazione del GABA nell'intossicazione da alcol cronico e alla conseguente abolizione dell'etanolo. Mostra l'effetto analgesico. In grado di inibire le reazioni di acetilazione coinvolte nei meccanismi di inattivazione della novocaina e delle sulfonamidi, che si traduce in un'azione prolungata di quest'ultima. Provoca l'inibizione del riflesso della cistifellea patologicamente aumentato e il tono del detrusore.

farmacocinetica

Quando l'ingestione viene rapidamente assorbita dal tratto gastrointestinale. Tmax nel plasma sanguigno è di 1 ora Le concentrazioni più alte sono nel fegato, nei reni, nella parete dello stomaco e nella pelle. Penetra nel BBB. Non metabolizzato ed escreto invariato per 48 ore (67,5% della dose - con urina, 28,5% - con feci).

Indicazioni farmaco Pantokalcin ®

deterioramento cognitivo nelle lesioni organiche cerebrali e nei disturbi nevrotici;

come parte del trattamento dell'insufficienza cerebrovascolare causata dai cambiamenti aterosclerotici dei vasi cerebrali; demenza senile (forma iniziale), danno cerebrale organico residuo in persone di età matura e anziani;

carenza organica cerebrale in pazienti con schizofrenia (in combinazione con antipsicotici, antidepressivi);

ipercinesia extrapiramidale in pazienti con malattie ereditarie del sistema nervoso (compresa corea di Huntington, distrofia epatocerebrale, morbo di Parkinson);

conseguenze di neuroinfezioni e lesioni cerebrali traumatiche (come parte della terapia complessa);

correzione e prevenzione (terapia di copertura con appuntamento simultaneo) effetti collaterali dei neurolettici; sindrome neurolettica extrapiramidale (ipercinetico e acinetico);

epilessia con processi mentali più lenti (in combinazione con anticonvulsivi);

sovraccarico psico-emotivo, riduzione delle prestazioni mentali e fisiche; migliorare la concentrazione e la memorizzazione;

disturbi della minzione: enuresi, incontinenza diurna, pollachiuria, impulsi imperativi;

ritardo mentale (ritardo mentale, linguaggio, sviluppo motorio o una combinazione di questi);

paralisi cerebrale;

balbuzie (forma prevalentemente clonica);

epilessia (come parte della terapia di associazione con anticonvulsivanti, specialmente durante le crisi polimorfiche e le crisi epilettiche minori).

Controindicazioni

insufficienza renale acuta;

gravidanza (termine I).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Controindicato nel primo trimestre di gravidanza.

Effetti collaterali

Sono possibili reazioni allergiche (rinite, congiuntivite, eruzioni cutanee).

interazione

Prolunga l'azione dei barbiturici; migliora gli effetti dei farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale, i farmaci anticonvulsivanti, l'azione degli anestetici locali (procaina). Previene gli effetti collaterali dei seguenti farmaci: fenobarbitale, carbamazepina, antipsicotici (neurolettici).

L'effetto dell'acido hopantenico è migliorato in combinazione con glicina, ksifiponom.

Dosaggio e somministrazione

Prenditi 15-30 minuti dopo aver mangiato.

La dose singola per gli adulti è 0,5-1 g, per i bambini - 0,25-0,5 g, al giorno - 1,5-3 g (per gli adulti), 0,75-3 g (per i bambini). Durata del trattamento - da 1 a 4 mesi, in alcuni casi - fino a 6 mesi. Dopo 3-6 mesi, è possibile un ciclo ripetuto di trattamento.

Bambini. Carenza mentale: 0,5 g 4-6 volte al giorno, ogni giorno per 3 mesi. Sviluppo del linguaggio ritardato - 0,5 g 3-4 volte al giorno per 2-3 mesi.

Sindrome neurolettica (come correttore degli effetti collaterali dei farmaci antipsicotici). Adulti: 0,5-1 g 3 volte al giorno; bambini - 0,25-0,5 g 3-4 volte al giorno. La durata del trattamento è di 1-3 mesi.

Epilessia. Bambini - 0,25-0,5 g 3-4 volte al giorno; adulti - 0,5-1 g 3-4 volte al giorno ogni giorno per un lungo periodo (fino a 6 mesi).

Iperkinesis (tiki). Bambini - 0,25-0,5 g 3-6 volte al giorno ogni giorno per 1-4 mesi; adulti, 1,5-3 g al giorno per 1-5 mesi.

Disturbi urinari. Adulti - 0,5-1 g 2-3 volte al giorno (dose giornaliera - 2-3 g); bambini - 0,25-0,5 g ciascuno (dose giornaliera - 25-50 mg / kg). La durata del trattamento va da 2 settimane a 3 mesi (a seconda della gravità del disturbo e dell'effetto terapeutico).

Conseguenze di neuroinfections e lesioni cerebrali traumatiche. 0,25 g 3-4 volte al giorno.

Per ripristinare le prestazioni a carichi elevati e condizioni asteniche. 0,25 g 3 volte al giorno.

Questa forma di dosaggio non è raccomandata per i bambini sotto i 3 anni.

Modulo di rilascio

Compresse, 250 mg, 500 mg. In blister fatti con film in PVC e fogli di alluminio da 10 pezzi ciascuno. In barattoli di polimeri completi di coperture da 50 pz. In un cartone confezione da 5 pacchi o 1 banca.

fabbricante

OAO Valenta Pharmaceutics. 141101, regione di Mosca, Schelkovo, ul. Fabbrica, 2.

Tel: (495) 933-48-62; fax: (495) 933-48-63.

Condizioni di vendita della farmacia

Condizioni di conservazione farmaco Pantokalcin ®

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

La durata di conservazione del farmaco Pantokalcin ®

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.