Sincope e perdita di coscienza: qual è la differenza? Primo soccorso

Tumore

Spesso diventiamo testimoni di come una persona cade improvvisamente incosciente. Come comportarsi nella situazione attuale e qual è stata la ragione di ciò? Ne discuteremo ulteriormente. Assicurati di considerare la differenza tra sincope e perdita di coscienza. Quale dovrebbe essere l'assistenza di emergenza a una persona?

Che cos'è uno svenimento?

La sincope non è una malattia. Può essere un sintomo di una malattia, e anche allora non sempre. Questa è solo un'improvvisa perdita di coscienza a causa di una riduzione del flusso di sangue alla testa. La coscienza è ripristinata mentre spontaneamente.

La sincope potrebbe essere:

Dopo un epilettico, un periodo molto lungo per riportare la vittima a uno stato normale.

La sincope non epilettica include:

  • Convulsa. Spasmi di muscoli si uniscono i consueti svenimenti.
  • Semplice svenimento.
  • Lipotomiya. Lieve grado di svenimento.
  • Forma aritmica Succede con alcuni tipi di aritmie.
  • Sincope ortostatica. Con un brusco cambiamento della posizione orizzontale rispetto alla verticale.
  • Bettolepsiya. Svenimento durante la malattia polmonare cronica.
  • Goccia attacchi. Cadute inaspettate, mentre una persona non può perdere conoscenza.
  • Sincope vaso-depressiva. Succede durante l'infanzia.

I sintomi di svenimento

Lo svenimento può accadere in modo imprevisto. Ma a volte prima di questo appare lo stato pre-inconscio.

I primi sintomi sono:

  • Debolezza inaspettata
  • Oscuramento negli occhi.
  • Dizzy.
  • Appare l'acufene
  • Pallore.
  • Aumenta la sudorazione.
  • Arti intorpiditi.
  • La nausea potrebbe essere preoccupante.
  • Sbadigliare.

Svenimento - perdita di coscienza a breve termine - il più delle volte accade con una persona nel momento in cui si trova. Nella posizione seduta, si verifica molto meno frequentemente. E, di regola, quando cambi la posizione del corpo, i sintomi di svenimento scompaiono.

Lo svenimento è spesso accompagnato da sintomi di disturbi vegetativi-vascolari. Vale a dire:

  • Faccia pallida.
  • Estremità fredde.
  • Aumenta la sudorazione
  • C'è un polso debole.
  • Pressione del sangue molto bassa.
  • La respirazione è debole, superficiale.
  • In questo caso, le pupille reagiscono alla luce e i riflessi tendinei sono preservati.

In questo stato, una persona può essere da pochi secondi a 2-5 minuti. Un prolungamento della permanenza in uno stato debole può causare un aumento della salivazione o di contrazioni muscolari, arti e muscoli facciali.

Fattori che innescano la sincope

Le cause di svenimento e perdita di coscienza sono molto simili:

  • Ci sono disturbi nel sistema nervoso autonomo.
  • Patologia del sistema cardiovascolare.
  • Il salto nella pressione intracranica.
  • Forte diminuzione della glicemia.
  • La disidratazione.
  • Intossicazione da alcol
  • Stato di stress
  • Malattie infettive
  • Epilessia.

A volte lo svenimento può facilmente fluire in una perdita di coscienza. Che cos'è, considera dopo.

Cosa succede quando perdi conoscenza

La persona cade improvvisamente e non risponde agli stimoli esterni, come ad esempio:

  • Schiaffi leggeri
  • Voci forti.
  • Freddo o caldo.
  • Claps.
  • Slivers.
  • Pain.

Questa condizione è il risultato del funzionamento alterato del sistema nervoso. Se una persona rimane incosciente per un periodo piuttosto lungo, allora questo è considerato come un coma.

La perdita di coscienza è divisa in:

  • A breve termine Dura da 2 secondi a 2-3 minuti In tali casi, non è richiesta alcuna assistenza medica speciale.
  • Resistente. Una tale condizione può avere gravi conseguenze per il corpo. E se non fornisci le necessarie cure mediche in modo tempestivo, ciò potrebbe rappresentare una minaccia per la vita e la salute della vittima.

Le manifestazioni di perdita di coscienza sono molto simili a svenimenti.

Cause della coscienza

Ci sono diverse ragioni per la perdita di coscienza:

  1. Insufficienza di sangue al cervello.
  2. Mancanza di nutrizione del cervello.
  3. Contenuto di ossigeno insufficiente nel sangue.
  4. Problemi nel sistema cardiovascolare. Disturbo del ritmo cardiaco, infarto.
  5. Placche aterosclerotiche all'interno dei vasi cerebrali.
  6. La presenza di coaguli di sangue.
  7. Bassa pressione sanguigna abbastanza a lungo.
  8. Brusco cambiamento nella posizione del corpo. Ad esempio, se da una posizione seduta si alzano bruscamente.
  9. Stati d'urto:
  • Anafilattico.
  • Allergiche.
  • Shock contagioso

10. Complicazioni di malattie gravi.

12. Stadio di sviluppo puberale.

13. Avvelenamento da ossido di ossigeno.

14. Lesioni alla testa.

18. Sovraccarico nervoso, mancanza di sonno, superlavoro.

Le cause di svenimento e perdita di conoscenza negli uomini e nelle donne sono diverse.

Nelle donne, c'è una perdita di coscienza in caso di sanguinamento interno, in caso di malattie ginecologiche, se la gravidanza procede con patologie, si verifica un'eccessiva emotività o si osserva una dieta troppo severa.

Negli uomini, l'avvelenamento da alcol e un grave sforzo fisico hanno maggiori probabilità di provocare una perdita di coscienza.

Sincope e perdita di coscienza: qual è la differenza?

Differiscono tra loro per cause e possibili conseguenze. Quindi, quando la causa di svenimento è una riduzione del volume di sangue che scorre al cervello, che è accompagnato da un forte calo della pressione sanguigna.

Se c'è una perdita di coscienza per più di 5 minuti, possono verificarsi gravi danni nel tessuto cerebrale, che influenzano l'attività umana. Le cause di tali condizioni possono essere malattie cardiache, epilessia, ictus.

Questi due stati differiscono nella loro durata. Quindi, lo svenimento di solito dura alcuni secondi, ma non più di 5 minuti. La perdita di coscienza è considerata un tempo superiore a 5 minuti.

Sopra, abbiamo considerato le ragioni per cui ci potrebbe essere un delitto e la perdita di coscienza. Qual è la differenza e come sarà la ripresa, studieremo ulteriormente.

Dopo lo svenimento, tutte le reazioni di riflesso, fisiologiche e neurologiche sono rapidamente ripristinate.

Dopo la perdita di coscienza, il recupero delle suddette reazioni avviene molto lentamente o non si risolvono affatto. Dipende dal tempo trascorso dalla persona in uno stato di incoscienza. Più è lungo, più difficile sarà recuperare. Sarà anche influenzato dalla malattia stessa, cioè dalla causa della perdita di conoscenza.

Di solito, durante lo svenimento negli esseri umani, non vi è alcuna perdita di memoria, così come eventuali cambiamenti durante un ECG.

Dopo che una persona si è svegliata, potrebbe non ricordare cosa è successo e, molto probabilmente, i cambiamenti saranno visibili sull'ECG.

Cause di svenimenti profondi

Qualche parola su un profondo debole. Questa è un'improvvisa perdita di coscienza. La mancanza di flusso di sangue al cervello contribuisce al deterioramento del metabolismo e alla fornitura di ossigeno e glucosio.

Le ragioni di questa condizione potrebbero essere le seguenti:

  1. La diminuzione del flusso di sangue al cervello può essere una conseguenza di tali malattie:
  • Aritmia.
  • Insufficienza cardiaca.
  • Violazione della funzione cardiaca durante l'esercizio.

2. Insufficienza di ossigeno al cervello o ipossia. Può verificarsi in gravi malattie del tratto respiratorio superiore.

3. Un forte calo dei livelli di glucosio nel sangue.

La sincope profonda con perdita di coscienza è un grande pericolo, in quanto può portare all'ossidazione del cervello.

In tal caso, consultare immediatamente un medico e condurre un esame completo del corpo.

Diagnosi dopo perdita di coscienza o svenimento

Dopo il primo soccorso è stato dato per svenimento e perdita di coscienza, e la persona è tornata in sé, è necessario analizzare i sintomi che possono apparire.

Vale la pena prestare attenzione a:

  • Mancanza di respiro e dolore al petto.
  • Tachicardia ondulata superiore a 160 battiti al minuto.
  • La comparsa di sudorazione profusa.
  • Bassa pressione sanguigna, che viene mantenuta in posizione prona.

Molti pericoli possono nascondere sia svenimento che perdita di coscienza. Qual è la differenza delle conseguenze in via di sviluppo dipende da molti fattori e dalla presenza nel corpo di alcune malattie. Ad esempio:

  • Svenire con il diabete, causato da una forte diminuzione della glicemia, può andare in coma.
  • In caso di avvelenamento da monossido di carbonio, la vittima perde conoscenza, si verifica ipossia cerebrale e viene inibita la contrazione dei muscoli miocardici.
  • La perdita di coscienza dopo l'esercizio o durante esso è un segnale di una grave patologia cardiaca.
  • Un'alta probabilità di malattie cardiache - nelle persone anziane durante la perdita di coscienza.
  • Malattie cardiache gravi sono segnalate da interruzioni nel suo lavoro e, prima di svenire, superano i 5 secondi.
  • Quando si verifica uno stato di incoscienza, le convulsioni che compaiono possono indicare non solo l'epilessia, ma anche l'ischemia cerebrale causata da malattie cardiache.
  • Se una persona ha patologie cardiovascolari, la perdita di coscienza dovrebbe essere considerata un sintomo molto grave.
  • Se il paziente ha sofferto di infarto e vi sono angina, cardiomegalia e sintomi di insufficiente apporto di sangue, lo svenimento può essere fatale.

Nel caso di perdita di coscienza a breve termine, svenimento, è necessario sottoporsi a esami per chiarire la causa di questa condizione. Quale - considerare ulteriormente:

  • Per escludere distonia vegetovascolare, è necessaria la consultazione del neurologo.
  • La consultazione con un terapeuta è necessaria per escludere l'ipotensione o prescrivere una terapia per l'ipertensione.
  • Ultrasuoni, ECG, cavità cardiaca per la ricerca di patologie cardiache.
  • Ultrasuoni, dopplerografia per lo studio di vasi cerebrali per identificare patologie.

Se c'è stata una perdita di coscienza, saranno necessari più esami di questo tipo:

  • Un esame del sangue per determinare la quantità di emoglobina e globuli rossi.
  • Un esame dei polmoni richiede una radiografia.
  • Prendi campioni per allergeni e visita un allergologo per sospetta asma di origine allergica.
  • Spirografia completa per valutare la respirazione esterna.

Vale la pena notare che se un debole accade a un paziente sotto i 40 anni e non ci sono anomalie sul cardiogramma, allora è necessario cercare la causa lungo la linea neurologica. Se dopo 40 e non ci sono segni di danno sul cardiogramma del cuore, è ancora necessario iniziare con un esame completo.

Conseguenze di svenimento e perdita di coscienza

È impossibile ignorare tali cambiamenti nella salute.

Per una persona, ci possono essere vari effetti di svenimento e perdita di coscienza. La differenza sta nel fatto che lo svenimento in una forma lieve può passare senza lasciare traccia e la perdita di coscienza può essere un sintomo pericoloso di una malattia e rappresentare un pericolo per la vita.

Ma in ogni caso, si consiglia di contattare un medico dopo l'incidente. Quindi, quando sviene, c'è un grande pericolo di attaccare la lingua, che può bloccare le vie respiratorie e la persona morirà per soffocamento. Nella lesione cerebrale traumatica, la perdita di coscienza è il rischio di sviluppare gravi complicazioni pericolose, così come il rischio di coma e morte.

In caso di perdita di coscienza o svenimento, si verificano disturbi metabolici nel tessuto cerebrale. Ciò potrebbe influenzare il lavoro del cervello, e cioè il deterioramento della memoria, i disturbi psicologici possono verificarsi, l'attenzione diminuirà. E, naturalmente, può influenzare il lavoro di tutti gli organi interni. Più è lungo lo stato inconscio, più è pericoloso per la vita, poiché i processi irreversibili possono verificarsi nei tessuti cerebrali. Pertanto, il primo soccorso dovrebbe essere fornito in tempo utile per svenimento e perdita di conoscenza. A proposito di questo - oltre.

Assistere il premiato

Considera quale è il primo aiuto in uno stato come svenimento e perdita di coscienza: qual è la differenza è difficile rispondere. In entrambi i casi l'aiuto è fornito praticamente nello stesso modo.

Come abbiamo descritto prima, prima di svenire, una persona sperimenta i primi sintomi, cioè ha uno stato pre-inconscio:

  • Forte debolezza.
  • Faccia pallida.
  • Gli alunni si espandono.
  • Appare il sudore

A questo punto, se noti questi segni, devi aiutare la persona. Cosa devi fare:

  • Trova un posto dove mettere una persona in posizione seduta.
  • Abbassa la testa sotto le ginocchia.

Con queste azioni, miglioreremo il flusso di sangue alla testa e non permetteremo svenimenti, poiché elimineremo la sua causa.

Quale dovrebbe essere l'azione quando svenire, perdita di coscienza:

  • È necessario verificare la presenza di un polso nell'arteria carotide e la reazione delle pupille alla luce.
  • Posare la vittima in posizione orizzontale, con le gambe sollevate sopra il livello della testa. Questa azione garantisce il flusso di sangue alla testa.
  • Se una persona ha vomito, è necessario metterlo dalla sua parte.
  • Cancella la bocca del vomito e non lasciare che la lingua affondi nella gola.
  • Allentare o allentare gli indumenti stretti.
  • Fornire un buon accesso all'aria.

Se si tratta di un semplice svenimento, allora queste azioni sono sufficienti per una persona che rinsavisce. Se questo non è abbastanza, è necessario procedere con la rianimazione.

  1. È necessario effettuare un impatto esterno sul cervello per far funzionare l'intero sistema. Per questo, di regola, utilizzare:
  • Ammoniaca.
  • Acqua fredda Lei può spruzzare la sua faccia.
  • La luce si apre sulle guance.

2. Se nessuna delle misure di cui sopra ha aiutato, è necessario chiamare il medico.

3. Se non ci sono impulsi e respirazione, è urgente iniziare la respirazione artificiale e un massaggio cardiaco indiretto e continuare fino all'arrivo dell'ambulanza.

Dopo che una persona torna in sé, non può alzarsi immediatamente, poiché l'afflusso di sangue non è ancora stato completamente ripristinato. C'è il pericolo che lo svenimento accada di nuovo. A questo punto, è importante parlare con la vittima, riportandolo gradualmente ai suoi sensi, mentre sta monitorando le sue condizioni. A cosa dovremmo prestare attenzione, abbiamo considerato prima.

La fame prolungata di ossigeno nel cervello causerà cambiamenti irreversibili nel lavoro dell'intero organismo e può essere fatale.

Abbiamo considerato condizioni così gravi come svenimento e perdita di coscienza, quali sono le differenze tra loro e abbiamo anche cercato di spiegare. Tutti dovrebbero non solo essere consapevoli di questo, ma anche essere in grado di applicare le proprie conoscenze in una situazione inaspettata.

Misure preventive

Prima di tutto, se senti che potresti perdere conoscenza, o questo ti è già successo, dovresti evitare tali situazioni. Vale a dire:

  • Assumere farmaci tempestivi in ​​caso di malattie croniche.
  • Non essere in stanze soffocanti.
  • Non portarti all'eccesso eccessivo.
  • Essere in grado di controllarti in situazioni stressanti.
  • Non sedere su diete dure.
  • Inoltre, non è consigliabile alzarsi bruscamente dal letto.
  • In palestra evitare di sovraccaricare.
  • Ricorda che la sensazione di fame può anche portare alla perdita di coscienza.

Come prevenzione di svenimento e perdita di coscienza, si raccomanda di osservare il regime di lavoro e di riposo, praticare moderatamente gli sport, eseguire procedure di tempra, mangiare in modo tempestivo ed efficiente. Se ci sono patologie croniche, è necessario visitare regolarmente uno specialista e sottoporsi al trattamento dei disturbi.

Syncope: perché si verifica, tipi e fattori precipitanti, come diagnosticare e trattare

La sincope non è una malattia separata e non è una diagnosi, è una perdita di coscienza a breve termine a causa di un brusco calo nell'offerta di sangue al cervello, accompagnata da una diminuzione dell'attività cardiovascolare.

C'è un sincope o sincope (sincope), come viene chiamato, improvvisamente e di solito dura poco tempo - pochi secondi. Le persone assolutamente sane non sono assicurate contro i svenimenti, cioè, non dovrebbe essere affrettata a essere interpretata come un segno di malattia grave, è meglio cercare di capire la classificazione e le ragioni.

Sincope di classificazione

Questi svantaggi includono periodi di perdita di coscienza a breve termine, che possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  • La forma neurocardiogena (neurotrasmettitore) comprende diverse sindromi cliniche, pertanto è considerata un termine collettivo. La base della formazione della sincope del neurotrasmettitore è l'effetto riflesso del sistema nervoso vegetativo sul tono vascolare e sulla frequenza cardiaca causati da fattori sfavorevoli all'organismo (temperatura ambiente, stress psico-emotivo, paura, gruppo sanguigno). Lo svenimento nei bambini (in assenza di significativi cambiamenti patologici nel cuore e nei vasi sanguigni) o negli adolescenti durante l'aggiustamento ormonale spesso ha origine neurocardiogenica. Questo tipo di sincope include anche reazioni vasovagali e riflesse che possono verificarsi con tosse, minzione, deglutizione, sforzo fisico e altre circostanze non correlate all'anomalia cardiaca.
  • Il collasso o la sincope ortostatica si sviluppa a causa del rallentamento del flusso sanguigno nel cervello durante una brusca transizione del corpo da una posizione orizzontale a una verticale.
  • Sincope aritmogena. Questa opzione è la più pericolosa. È causato dalla formazione di cambiamenti morfologici nel cuore e nei vasi sanguigni.
  • Perdita di coscienza, basata su disturbi cerebrovascolari (alterazioni dei vasi cerebrali, alterazione della circolazione cerebrale).

Nel frattempo, alcune condizioni, chiamate sincope, non sono classificate come sincope, sebbene siano molto simili nell'aspetto. Questi includono:

  1. Perdita di coscienza associata a disturbi metabolici (ipoglicemia - diminuzione della glicemia, carenza di ossigeno, iperventilazione con diminuzione della concentrazione di anidride carbonica).
  2. Attacco di epilessia.
  3. TIA (attacco ischemico transitorio) di origine vertebrale.

C'è un gruppo di svenimenti che si verificano senza perdita di coscienza:

  • Rilassamento a breve termine dei muscoli (cataplessia) a seguito del quale una persona non può mantenere l'equilibrio e cade;
  • Disturbo di coordinazione improvviso - atassia acuta;
  • Stati sincopali di natura psicogena;
  • TIA causata da alterata circolazione del sangue nella piscina carotidea, accompagnata da perdita di capacità di movimento.

Il caso più frequente

Una parte significativa di tutti i svenimenti appartiene a forme neurocardiogeniche. La perdita di coscienza, innescata da circostanze domestiche ordinarie (trasporto, stanza soffocante, stress) o procedure mediche (diversi ambiti, venopuntura, a volte solo visitando interventi chirurgici simili a sale operatorie), di regola, non si basa sullo sviluppo di cambiamenti nel cuore e nei vasi sanguigni. Anche la pressione sanguigna, che diminuisce al momento dello svenimento, si trova ad un livello normale al di fuori dell'attacco. Pertanto, l'intera responsabilità per lo sviluppo di un attacco si basa sul sistema nervoso autonomo, vale a dire, i suoi dipartimenti - il simpatico e parasimpatico, che per qualche motivo cessano di lavorare in concerto.

Questo tipo di svenimento nei bambini e negli adolescenti provoca molta ansia da parte dei genitori, che non possono essere rassicurati solo dal fatto che una tale condizione non è il risultato di una grave patologia. La sincope ricorrente è accompagnata da una lesione che riduce la qualità della vita e può essere pericolosa in generale.

Perché la coscienza è persa?

Per una persona lontana dalla medicina, la classificazione, in generale, non ha alcun ruolo. La maggior parte delle persone con svenimento, pallore della pelle e caduta di esperienza svenuta, ma non possono essere incolpate per un errore. La cosa principale è affrettarsi a soccorrerci, e quale tipo di perdita di coscienza saranno individuati dai medici, quindi non convinceremo i lettori in particolare.

Tuttavia, in base alla classificazione, ma tenendo conto del fatto che non tutti conoscono le sue sottigliezze, cercheremo di determinare le cause dello svenimento, che possono essere sia banali che serie:

  1. Il calore è un concetto per tutti, una persona si sente tollerabilmente a 40 ° C, un altro 25-28 è già un disastro, soprattutto in una stanza chiusa, non abitata. Forse, molto spesso, tali svenimenti si verificano in un trasporto affollato, dove è difficile accontentare tutti: qualcuno soffia e qualcun altro è malato. Inoltre, ci sono spesso altri fattori provocatori (schiacciamento, odori).
  2. Mancanza prolungata di cibo o acqua. I fan della rapida perdita di peso, o persone costrette a morire di fame per altre ragioni al di fuori del loro controllo, sanno qualcosa di uno svenimento affamato. La sindrome può essere causata da diarrea, vomito persistente o perdita di liquidi dovuta ad altre circostanze (minzione frequente, aumento della sudorazione).
  3. Una brusca transizione da una posizione orizzontale del corpo (si alzò in piedi - tutto nuotò davanti ai miei occhi).
  4. Ansia, accompagnata da un aumento della respirazione.
  5. Gravidanza (ridistribuzione del flusso sanguigno). Lo svenimento durante la gravidanza non è raro, inoltre, a volte la perdita di coscienza è tra i primi segni di una posizione interessante di una donna. Instabilità emotiva dovuta a cambiamenti ormonali, calore in strada e in casa, la paura di guadagnare un chilogrammo in più (la fame), che è caratteristica della gravidanza, provoca una diminuzione della pressione sanguigna in una donna, che porta alla perdita di coscienza.
  6. Dolore, shock, intossicazione alimentare.
  7. Scossa nervosa (perché, prima di riportare alcune notizie terribili, alla persona a cui è destinato verrà chiesto di sedersi prima).
  8. Una rapida perdita di sangue, ad esempio, i donatori perdono conoscenza durante la donazione di sangue, non perché una certa quantità di fluido prezioso è scomparso, ma perché ha lasciato il flusso sanguigno troppo velocemente e il corpo non ha avuto il tempo di attivare il meccanismo di difesa.
  9. Tipo di ferite e sangue. A proposito, gli uomini hanno lo svenimento per il sangue più spesso delle donne, si scopre che la bella metà è in qualche modo più familiare a lei.
  10. La diminuzione del volume ematico circolante (ipovolemia) con significativa perdita di sangue o dovuta all'assunzione di diuretici e vasodilatatori.
  11. Diminuzione della pressione sanguigna, crisi vascolare, la cui causa potrebbe essere il lavoro incoerente delle parti parasimpatiche e simpatiche del sistema nervoso autonomo, la sua incoerenza nell'esecuzione dei suoi compiti. Frequenti svenimenti negli adolescenti affetti da distonia vegetativa-vascolare di tipo ipotonico o bambini nel periodo della pubertà con extrasistole diagnosticato. In generale, per i pazienti ipotensivi svenire è una cosa comune, quindi essi stessi iniziano a evitare i movimenti nel trasporto pubblico, specialmente in estate, le visite alle stanze del bagno turco e in tutti gli altri luoghi con cui hanno ricordi spiacevoli.
  12. Un calo dei livelli di zucchero nel sangue (ipoglicemia) - a proposito, non è necessario per il sovradosaggio di insulina nei pazienti diabetici. I giovani "avanzati" del nostro tempo sanno che questo farmaco può essere utilizzato per altri scopi (aumentare l'altezza e il peso, ad esempio), che può essere molto pericoloso (!).
  13. Anemia o ciò che viene comunemente chiamato anemia.
  14. Ripetuti svenimenti ripetuti nei bambini possono essere la prova di gravi malattie, ad esempio, le condizioni di sincopale spesso indicano un disturbo del ritmo cardiaco che è piuttosto difficile da riconoscere in un bambino piccolo, perché, a differenza degli adulti, la gittata cardiaca dipende più dalla frequenza cardiaca (HR). che dal volume della gittata.
  15. L'atto di deglutire nella patologia dell'esofago (reazione riflessa causata dall'irritazione del nervo vago).
  16. La costrizione di vasi cerebrali ipocapnia, che è una riduzione del biossido di carbonio (CO2) a causa del maggiore consumo di ossigeno con respirazione frequente, caratteristico dello stato di paura, panico, stress.
  17. Minzione e tosse (a causa di un aumento della pressione intratoracica, una diminuzione del ritorno venoso e, di conseguenza, una restrizione della gittata cardiaca e una diminuzione della pressione sanguigna).
  18. Un effetto collaterale di alcuni farmaci o un sovradosaggio di farmaci antipertensivi.
  19. L'apporto di sangue ridotto a certe parti del cervello (microstroke), sebbene raro, può causare svenimento nei pazienti anziani.
  20. Patologia cardiovascolare grave (infarto miocardico, emorragia subaracnoidea, ecc.).
  21. Alcune malattie endocrine.
  22. Formazione di massa nel cervello, impedendo il flusso sanguigno.

Pertanto, i cambiamenti nel sistema circolatorio causati da un calo della pressione sanguigna spesso portano alla perdita di coscienza. Il corpo semplicemente non ha il tempo di adattarsi in breve tempo: la pressione è diminuita, il cuore non ha avuto il tempo di aumentare il rilascio di sangue, il sangue non ha portato abbastanza ossigeno al cervello.

Video: le cause dello svenimento: il programma "Live è fantastico!"

La ragione è il cuore

Nel frattempo, non ci si dovrebbe rilassare troppo se gli stati sincopali diventano troppo frequenti e le cause della sincope non sono chiare. Lo svenimento nei bambini, negli adolescenti e negli adulti è spesso il risultato di malattie cardiovascolari, in cui l'ultimo ruolo appartiene a vari tipi di aritmie (brady e tachicardia):

  • Associato con debolezza del nodo del seno, un alto grado di blocco atrioventricolare, una violazione del sistema di conduzione cardiaca (spesso negli anziani);
  • Causato dalla ricezione di glicosidi cardiaci, antagonisti del calcio, β-bloccanti, funzionamento scorretto della protesi valvolare;
  • Causato da insufficienza cardiaca, intossicazione da droghe (chinidina), squilibrio elettrolitico, mancanza di anidride carbonica nel sangue.

La gittata cardiaca può ridurre altri fattori che riducono il flusso sanguigno cerebrale, che sono spesso presenti in combinazione: calo della pressione sanguigna, espansione dei vasi periferici, diminuzione del ritorno del sangue venoso al cuore, ipovolemia, restringimento dei vasi uscenti del tratto.

La perdita di coscienza nei "nuclei" durante l'esercizio è un indicatore abbastanza serio di malessere, poiché la causa di svenimento in questo caso potrebbe essere:

  1. Embolia polmonare (embolia polmonare);
  2. Ipertensione polmonare;
  3. Stenosi aortica, dissezione dell'aneurisma aortico;
  4. Difetti valvolari: stenosi della valvola tricuspide (TC) e della valvola dell'arteria polmonare (LA);
  5. cardiomiopatia;
  6. Tamponamento al cuore;
  7. Infarto miocardico;
  8. Mixoma.

Certamente, tali malattie elencate sono raramente la causa di svenimento nei bambini, principalmente si formano nel processo della vita, quindi sono un triste vantaggio dell'età solida.

Che aspetto ha un debole?

Gli stati di svenimento spesso accompagnano la distonia neurocircolatoria. L'ipossia causata da un calo della pressione arteriosa sullo sfondo di una crisi vascolare non dà molto tempo per la riflessione, anche se le persone per le quali la perdita di coscienza non è qualcosa di soprannaturale possono prevedere l'inizio di un attacco e chiamare questa condizione pre-inconscia. I sintomi che indicano una sincope e lo svenimento sono meglio descritti insieme, poiché la persona stessa sente l'inizio e gli altri vedono lo svenimento vero e proprio. Di norma, dopo aver ripreso conoscenza, una persona si sente normale e solo una leggera debolezza ricorda la perdita di coscienza.

Quindi, i sintomi:

  • "Mi sento male" è come il paziente definisce la sua condizione.
  • La nausea entra, rompe un sudore freddo sgradevole e appiccicoso.
  • L'intero corpo si indebolisce, le gambe si indeboliscono.
  • La pelle diventa pallida.
  • Nelle orecchie che squilla, vola davanti agli occhi.
  • Perdita di coscienza: il viso è grigiastro, la pressione sanguigna è bassa, il polso è debole, solitamente rapido (tachicardia), sebbene non sia esclusa la bradicardia, le pupille sono dilatate, ma reagiscono alla luce, anche se con un certo ritardo.

Nella maggior parte dei casi, una persona si sveglia dopo alcuni secondi. Con un attacco più lungo (5 minuti o più) sono possibili convulsioni e urinazione involontaria. Una persona così debole e ignorante può facilmente essere confusa con un attacco di epilessia.

Tabella: come distinguere la sincope vera dall'isteria o dall'epilessia

Cosa fare

Essendo diventato un testimone oculare dello svenimento, ogni persona deve sapere come comportarsi, anche se spesso la perdita di coscienza passa senza il primo soccorso, se il paziente si riprende rapidamente, non riceve ferite durante la caduta e dopo la sincope, il suo stato di salute più o meno normalizzato. Il primo soccorso per svenimento è ridotto all'implementazione di semplici misure:

  1. Cospargere leggermente l'acqua fredda sul viso.
  2. Metti la persona in posizione orizzontale, metti un rullo o un cuscino sotto i piedi in modo che siano sopra la testa.
  3. Sbottonare il colletto della camicia, allentare la cravatta, fornire aria fresca.
  4. Ammoniaca. Era svenuto: tutti corrono dietro a questo rimedio, ma a volte dimenticano che devono essere trattati con cura. L'inalazione dei suoi vapori può portare a un'apnea riflessa, cioè non è possibile portare un batuffolo di cotone immerso in alcool troppo vicino al naso dell'inconscio.

Le cure d'emergenza per sincope sono più correlate alla causa principale (disturbo del ritmo) o alle sue conseguenze (contusioni, tagli, trauma cranico). Se, inoltre, una persona non ha fretta di tornare alla coscienza, allora bisogna stare attenti alle altre cause di svenimento (caduta dei livelli di zucchero nel sangue, crisi epilettiche, isteria). A proposito, per quanto riguarda l'isteria, le persone inclini ad esso, sono in grado di svenire di proposito, la cosa principale è che ci dovrebbero essere spettatori.

Difficilmente vale la presunzione di accertare l'origine della sincope protratta, senza avere certe competenze della professione medica. Il più ragionevole sarebbe chiamare un'ambulanza, che fornirà assistenza di emergenza e, se necessario, portare la vittima all'ospedale.

Video: aiuto con svenimento - Dr. Komarovsky

Come cadere in un fronzolo in modo specifico / riconoscere l'imitazione

Alcuni riescono a provocare un attacco con l'aiuto della respirazione (respirando spesso e profondamente) o, accovacciati per un po ', aumentano bruscamente. Ma allora potrebbe essere un vero svenimento ?! Simulare una sincope artificiale è abbastanza difficile, per le persone sane non è ancora molto buono.

In caso di isteria, una sincope può essere fuorviante da parte di quegli spettatori, ma non da un medico: una persona pensa in anticipo a cadere per non ferirsi, e questo è evidente, la sua pelle rimane normale (eccetto per lo sbiancamento in anticipo?), E se (improvvisamente?) prima delle convulsioni, ma non sono causate da contrazioni involontarie dei muscoli. Piegando e assumendo varie pose pretenziose, il paziente imita solo la sindrome convulsiva.

Cerca una causa

La conversazione con il medico promette di essere lunga...

All'inizio del processo diagnostico, il paziente dovrebbe sintonizzarsi su una conversazione approfondita con il medico. Farà molte domande diverse, la risposta dettagliata a cui il paziente stesso o i genitori sanno se riguarda un bambino:

  1. A che età è uscito il primo?
  2. Quali circostanze lo hanno preceduto?
  3. Con quale frequenza si verificano gli attacchi, sono gli stessi nel personaggio?
  4. Quali fattori provocatori di solito portano a svenimenti (dolore, calore, esercizio fisico, stress, fame, tosse, ecc.)?
  5. Cosa fa il paziente quando viene la nausea (si sdraia, gira la testa, beve acqua, prende il cibo, cerca di uscire all'aria aperta)?
  6. Qual è il periodo di tempo prima dell'attacco?
  7. Caratteristiche dello stato pre-svenimento (ronzio nelle orecchie, vertigini, occhi scuri, nausea, petto dolorante, testa, stomaco, cuore che batte veloce o "si blocca, si ferma, poi bussa, non bussa...", non abbastanza aria)?
  8. La durata e la clinica della sincope stessa, cioè, che aspetto ha un debole dai testimoni oculari (posizione del corpo del paziente, colore della pelle, natura del polso e della respirazione, livello della PA, convulsioni, minzione involontaria, morso della lingua, reazione della pupilla)?
  9. Condizione dopo svenimento, benessere del paziente (polso, respirazione, pressione sanguigna, sensazione di sonnolenza, mal di testa, vertigini, debolezza generale)?
  10. Come si sente la persona esaminata fuori dagli stati sincopali?
  11. Quali malattie croniche o croniche ha nei suoi appunti (o cosa gli hanno detto i suoi genitori)?
  12. Quali prodotti farmaceutici dovevano essere usati nel processo della vita?
  13. Il paziente oi suoi parenti indicano che i fenomeni paraepilettici si sono verificati durante l'infanzia (camminato o parlato in un sogno, urlato di notte, svegliato dalla paura, ecc.)?
  14. Storia familiare (attacchi simili a parenti, distonia vegetativa-vascolare, epilessia, problemi cardiaci, ecc.).

Ovviamente, il fatto che a prima vista sembri una semplice sciocchezza può giocare un ruolo di primo piano nella formazione degli stati sincopali, quindi il medico presta molta attenzione a varie sciocchezze. A proposito, il paziente, andando alla reception, deve anche approfondire la sua vita per aiutare il medico a scoprire la causa dei suoi svenimenti.

Ispezioni, consulenze, assistenza tecnica

L'esame del paziente, oltre a determinare le caratteristiche costituzionali, la misurazione dell'impulso, la pressione (su entrambe le mani), l'ascolto dei suoni cardiaci, comporta l'identificazione di riflessi neurologici patologici, studiando il funzionamento del sistema nervoso autonomo, che, naturalmente, non farà a meno di consultare un neurologo.

La diagnostica di laboratorio include i tradizionali esami del sangue e delle urine (generali), l'analisi del sangue per lo zucchero, la curva dello zucchero, oltre a una serie di test biochimici, a seconda della diagnosi prevista. Al primo stadio della ricerca, un elettrocardiogramma viene obbligatoriamente eseguito sul paziente e, se necessario, vengono utilizzati metodi R-grafici.

Nel caso di sospetto del carattere aritmogenico della sincope, l'obiettivo principale della diagnosi è lo studio del cuore:

  • R è un grafico del cuore e dell'esofago in contrasto;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • Monitoraggio Holter;
  • ergometria per biciclette;
  • metodi speciali per la diagnosi di patologia cardiaca (in ospedale).

Se il medico presume che gli stati sincopali causino malattie organiche del cervello o che la causa della sincope sia vaga, la gamma di misure diagnostiche è notevolmente ampliata:

  1. R-grafia del cranio, la sella turca (la posizione della ghiandola pituitaria), la colonna vertebrale cervicale;
  2. Consultazione di un oculista (campo visivo, fondo);
  3. EEG (elettroencefalogramma), compreso il monitor, se vi è il sospetto di un attacco di origine epilettica;
  4. EchoES (echoencephaloscopy);
  5. Diagnosi ecografica con doppler (patologia vascolare);
  6. TC, risonanza magnetica (volume education, idrocefalo).

A volte, anche i metodi elencati non rispondono completamente alle domande, quindi non dovrebbe essere sorpreso se al paziente viene chiesto di superare un test delle urine per 17-chetosteroidi o sangue per gli ormoni (tiroide, sesso, ghiandole surrenali), poiché a volte è difficile trovare la causa di svenimento.

Come trattare?

La tattica del trattamento e della prevenzione degli stati sincopali allineandosi a seconda della causa della sincope. E questo non è sempre un farmaco. Ad esempio, in caso di reazioni vasovagali e ortostatiche del paziente, prima di tutto imparano ad evitare situazioni che provocano sincope. Per fare questo, si raccomanda di allenare il tono vascolare, condurre procedure di tempra, evitare stanze soffocanti, cambiamenti bruschi nella posizione del corpo, si consiglia agli uomini di passare alla minzione stando seduti. Di solito, alcuni punti sono negoziati con il medico, che tiene conto dell'origine degli attacchi.

Lo svenimento causato da un calo della pressione arteriosa viene trattato con un aumento della pressione sanguigna, anche in base al motivo del suo declino. Molto spesso, questa causa è la distonia neurocircolatoria, quindi vengono utilizzati farmaci che agiscono sul sistema nervoso autonomo.

Un'attenzione speciale merita ripetuti svenimenti, che possono essere di natura aritmogena. Va tenuto presente che sono loro che aumentano la probabilità di morte improvvisa, pertanto, in questi casi, l'aritmia e le sue malattie vengono trattate con maggiore serietà.

A proposito di stati di svenimento non si può dire in modo inequivocabile: sono innocui o pericolosi. Finché la causa non viene chiarita e le crisi continuano a disturbare il paziente, la prognosi può essere molto diversa (anche estremamente sfavorevole), perché dipende completamente dalla natura di questa condizione. Quanto alto sarà il rischio determinato da una storia approfondita e un esame fisico completo, che potrebbe essere il primo passo per dimenticare per sempre questa spiacevole "sorpresa" che può privare una persona della coscienza nel momento più inopportuno.

Tutto su perdere conoscenza

La perdita di coscienza è un problema che può capitare a chiunque. Ci sono varie ragioni per il suo verificarsi, per esempio, la mancanza di ossigeno acuta nel cervello. Una tale condizione può essere uno dei sintomi di varie malattie, a volte anche la più grave. Indipendentemente dalla causa dell'emergere di uno stato inconscio, tali fenomeni spaventano enormemente coloro che lo circondano e la persona stessa che è caduta in questa situazione.

Nell'articolo cercheremo di capire cos'è la perdita di coscienza, quali cause contribuiscono alla comparsa di questo fenomeno e come affrontarlo.

nozione

La perdita di coscienza è una condizione che si verifica a causa dell'accesso insufficiente dell'ossigeno agli emisferi cerebrali, che porta all'interruzione delle funzioni del sistema nervoso. Allo stesso tempo, una persona cade e smette di rispondere all'ambiente, dopo di che si presenta spontaneamente. Esistono diversi tipi di questa condizione:

  • confuso - stupore, manifestazione di delirio e indifferenza verso il mondo circostante;
  • soporifero - coscienza profondamente depressa con conservazione dei riflessi;
  • assordante - sonnolenza, una brusca diminuzione del livello di veglia;
  • stupore: intorpidimento, immobilità;
  • inconscio - stato inconscio a breve termine, che dura da pochi secondi a mezz'ora;
  • in coma: perdita di coscienza profonda dovuta a compromissione della funzione cerebrale.

sintomi

Tra i segni di pre-svenimento si nota quanto segue:

  • lampeggiante "vola" davanti ai miei occhi;
  • sentirsi nauseante;
  • vertigini;
  • palpitazioni cardiache;
  • palpitante nei templi;
  • la debolezza;
  • sudore freddo;
  • occhi sfocati.

È in questo momento che è necessario fornire cure mediche di emergenza in modo che la vittima non perda conoscenza. Tuttavia, lo svenimento spesso si verifica improvvisamente, rispettivamente, il suo approccio è impercettibilmente circostante. Quando succede questo:

  • espansione e rallentamento della reazione delle pupille alla luce;
  • perdita di equilibrio e una brusca caduta;
  • rilassamento muscolare;
  • occhi che rotolano;
  • una pallida tonalità della pelle o blu;
  • ottusità del dolore;
  • convulsioni convulsive;
  • mancanza di risposta agli stimoli;
  • crampi e contrazioni agli arti.

Inoltre, ci sono casi in cui la vittima ha una scarica involontaria di urina. Quando una persona si sveglia, si sente debole, rotto e sonnolento.

Cause comuni

Ci sono molti fattori che innescano la perdita di coscienza. Un'improvvisa diminuzione della circolazione sanguigna negli emisferi del cervello porta a:

  1. Reazione patologica del sistema nervoso centrale allo stress (paura, stanchezza). In questo caso, il plesso coroideo si espande, la pressione diminuisce improvvisamente e la circolazione sanguigna rallenta. Di conseguenza, la nutrizione delle strutture cerebrali si deteriora.
  2. Malattie cardiache Questo è attribuito alla ridotta attività delle emissioni cardiache durante manifestazioni di aritmia, blocco e altre malattie simili.
  3. Ipotensione ortostatica In questo caso, puoi perdere conoscenza durante una transizione improvvisa da una posizione sdraiata a una posizione eretta (ad esempio, quando ti alzi in piedi). Il sangue potrebbe non avere il tempo di spostarsi dagli arti inferiori ad altre aree, incluso il cervello.
  4. Shock e dolore acuto. La situazione stressante e l'improvvisa comparsa di una sensazione spiacevole contribuiscono alla violazione del flusso di sangue verso gli organi.

Parlando di altre cause di perdita di coscienza, si dovrebbe notare la sincope situazionale. Nasce come risultato della reazione vasovagale - il riflesso del sistema nervoso centrale, che porta a un rallentamento dell'impulso e all'espansione dei vasi degli arti inferiori. Tale sincope viene spesso indicata come vasodepressore. A causa della bassa pressione, l'ossigeno insufficiente viene fornito al cervello. Al momento della perdita di coscienza si nota nausea, sudorazione eccessiva, debolezza. Tali sintomi sono un precursore dei svenimenti. Inoltre, le persone sono in grado di cadere in uno stato inconscio da emorragie nel cervello, cioè da ictus e emicrania.

Cause di frequente perdita di coscienza

In un gruppo separato ci sono fattori che contribuiscono a periodi di perdita di coscienza a breve termine, che si verificano abbastanza spesso. Questi possono essere disturbi mentali che si verificano occasionalmente in una persona malata, ad esempio, nevrosi isterica o esaurimento nervoso. Disturbi circolatori possono verificarsi durante un attacco epilettico. Le persone soggette a ipotensione (bassa pressione) e il diabete possono anche essere sensibili a tali attacchi.

Ci sono varie cause di perdita di coscienza, caratteristiche di donne e uomini.

I rappresentanti del sesso più debole

Nei secoli passati, i corsetti strettamente stretti, che comprimevano le costole e rendevano difficile respirare, diete strette che provocavano anemia, ecc., Spesso portavano a uno stato simile.

Al giorno d'oggi, le donne perdono conoscenza per vari motivi, tra cui:

  • emorragia interna dovuta a malattia ginecologica;
  • diete severe o malnutrizione;
  • uno scoppio di emozione;
  • menorragia.

I rappresentanti del sesso più forte

La perdita di coscienza più comune negli uomini è dovuta ai seguenti fattori:

  • intossicazione alcolica del corpo;
  • un colletto schiacciante o una cravatta da giacca attillata;
  • esercizio eccessivo;
  • minzione notturna e tosse forte negli uomini anziani.

Sono incinta

Le donne in una posizione con un normale processo fisiologico di portare un bambino non dovrebbero perdere conoscenza. Tuttavia, la futura madre potrebbe avere alcuni prerequisiti che compromettono il flusso sanguigno cerebrale. L'utero si estende sotto il peso del feto e mette sotto pressione sia gli organi vicini che la vena cava nella parte inferiore, contribuendo allo sviluppo dell'iperemia passiva; ritorno del sangue al cuore e l'apporto di sangue al cervello peggiora. Pertanto, le donne incinte non devono piegarsi in avanti bruscamente e camminare in abiti stretti e stretti.

L'anemia, che è comune nelle donne incinte, può anche essere un precursore della perdita di coscienza. Una condizione simile si osserva già nelle prime fasi. Durante il periodo di gravidanza, gli elementi di ferro vengono spesi per la crescita e lo sviluppo del bambino, con conseguente deplezione del sangue della madre con l'emoglobina. La mancanza di questa sostanza porta a una scarsa fornitura di ossigeno al cervello. Pertanto, i medici controllano sistematicamente il sangue delle donne in gravidanza per i livelli di emoglobina e il numero di globuli rossi.

Nei bambini e negli adolescenti

In giovane età, la perdita di coscienza può verificarsi per gli stessi motivi degli adulti. Ogni attacco dovrebbe essere esaminato da pediatri e neurologi.

Il fenomeno simile a età pubertatny si incontra molto più spesso. Uno dei motivi principali è la rapida crescita. Nelle ragazze, la perdita di coscienza può verificarsi a causa di anemia latente e distonia vascolare. I ragazzi, a differenza del sesso opposto, hanno maggiori probabilità di avere displasia dei tessuti connettivi del cuore. Ad esempio, il prolasso della valvola mitrale, che si riscontra spesso nel corpo astenico dell'adolescente (arti sottili e allungati) e si manifesta con offuscamento degli occhi, svenimento con una forte ascesa.

Per le malattie

La perdita di coscienza è spesso un sintomo di determinate patologie. Di seguito consideriamo i disturbi più frequenti:

  1. Malattie vascolari Questo gruppo comprende l'aterosclerosi, la stenosi cerebrale e l'osteocondrosi cervicale. Provocano disturbi nel flusso sanguigno di tipo cronico, in cui la memoria, il sonno e l'udito possono essere gravemente compromessi, in rari casi - perdita di coscienza di vari gradi di gravità. Questo porta anche alle vene varicose, che si trovano spesso nelle persone anziane. La pressione alta (ipertensione) provoca forti capogiri, causando uno stato di incoscienza.
  2. Patologia cardiaca Una malformazione del sistema circolatorio centrale o cambiamenti nelle grandi navi contribuiscono all'insufficiente flusso di sangue al cervello. La perdita di coscienza può essere una complicanza di una malattia come un infarto del miocardio, in quanto provoca una diminuzione della capacità contrattile del muscolo cardiaco. Inoltre, vari disturbi del ritmo portano all'incoscienza, ad esempio, un nodo del seno debole, blocco cardiaco, fibrillazione ventricolare nel cervello, ecc.
  3. Patologia dei polmoni. Una malattia come l'asma bronchiale può portare a una disfunzione dello scambio gassoso dagli organi respiratori ai tessuti, a causa della quale l'insufficiente ossigeno penetra nel cervello. Tromboembolia arteriosa e ipertensione polmonare possono manifestarsi anche come perdita di coscienza.
  4. Lesione cerebrale traumatica. Commozioni cerebrali, lividi nella testa sono spesso accompagnati da svenimenti.
  5. Dolore o shock tossico contagioso. Quando si riceve una lesione o una patologia degli organi interni, il dolore o le sostanze nocive possono contribuire all'inibizione delle funzioni della corteccia cerebrale.
  6. Il diabete mellito. La malattia porta alla comparsa di ipoglicemia e chetoacidosi, sviluppandosi in svenimento. Per questo motivo (se la glicemia sale) è necessario usare sistematicamente farmaci che riducono lo zucchero.
  7. Malattie accompagnate da irritazione delle zone riflesse del nervo vago. Questi includono ulcere gastriche e duodenali, gastrite e pancreatite.

Persone sane

Le persone che non sono inclini a qualsiasi malattia sono anche in grado in certi casi di cadere in uno stato di incoscienza. Tra tali situazioni si noti quanto segue:

  1. La fame. Le diete dure e il rifiuto di mangiare privano il corpo del glucosio, a causa del quale le quantità necessarie di nutrienti cessano di entrare nel cervello. Se una persona è impegnata in attività fisica a stomaco vuoto, tali esercizi possono provocare un debole affamato.
  2. Abuso di carboidrati. L'altro estremo è anche pericoloso per la salute. Se la maggior parte della dieta è composta da farina e dolce, il pancreas produrrà e rilascerà nel corpo una porzione in eccesso di insulina, che decompone la proteina nel sangue. Contiene corpi chetonici che causano disturbi metabolici nella corteccia cerebrale.
  3. Lesioni. Ad esempio, dopo un impatto, la perdita di coscienza è possibile a causa di forti dolori o sanguinamento.
  4. Mancanza di ossigeno, fastidio nella stanza, biancheria intima stretta o cravatta stretta. Essendo in vestiti attillati in un luogo soffocante, per esempio, nel trasporto, puoi perdere conoscenza dalla mancanza di ossigeno.

Primo soccorso

L'implementazione tempestiva del trattamento e le misure preventive eviteranno gravi conseguenze di perdita di coscienza. La procedura è la seguente:

  1. Chiamare un medico per fornire assistenza medica qualificata.
  2. Se una persona cadesse in uno stato di incoscienza per strada nel calore, è necessario portarla con attenzione all'ombra e metterla su una superficie piana. Se questo accade nell'edificio, è necessario dare al paziente una posizione sdraiata, per prendersi cura della presenza di un cuscino morbido, cuscino o vestiti piegati sotto la sua testa.
  3. La vittima dovrebbe contare il polso, ascoltare la respirazione.
  4. La testa dovrebbe essere girata di lato in modo che in caso di vomito una persona non soffochi.
  5. È necessario assicurare una buona scorta di ossigeno sbottonando vestiti sul petto, cinture, cinture e altri oggetti sullo stomaco, oltre ad aprire tutte le finestre e le porte nella stanza.
  6. All'ossigeno ha raggiunto rapidamente la testa, gli arti inferiori dovrebbero essere sollevati.
  7. Se è presente un kit di primo soccorso, è necessario assumere ammoniaca liquida e strofinare il whisky della vittima. Non si deve portare il cotone imbevuto in una soluzione troppo vicina all'olfatto, poiché ciò può essere pericoloso per le mucose.
  8. Bagnare viso e corpo con un fazzoletto bagnato. Ad alte temperature, i vestiti possono essere spruzzati con acqua.

prevenzione

Conoscendo ed eseguendo le necessarie misure precauzionali, è possibile prevenire la perdita di coscienza. Ciò richiede l'adesione alle seguenti raccomandazioni:

  • mangiare bene, compresi nella dieta tutti gli elementi micro e macro che contribuiscono al corretto funzionamento del corpo;
  • assegnare alcuni minuti al giorno per esercizio fisico moderato, esercizio fisico o corsa;
  • le donne nel periodo di trasporto di un bambino dovrebbero visitare regolarmente un ginecologo e monitorare sistematicamente la loro salute;
  • eliminare l'esercizio eccessivo;
  • con una tendenza a svenire per consultare esperti e seguire tutte le loro istruzioni; può essere prescritto un trattamento con farmaci nootropici e complessi vitaminici.

conclusione

Secondo le statistiche, circa il 30% di tutte le persone, incluse quelle senza malattie gravi, è svenuto almeno una volta nella vita. Ci sono molte ragioni che portano a un attacco simile: un'improvvisa violazione della circolazione sanguigna, un salto della pressione sanguigna, una reazione a un cambiamento del tempo, surriscaldamento, ecc. È importante prevenire questa condizione e fornire in modo competente il primo soccorso per prevenire possibili conseguenze.

Ripetute perdite di coscienza possono indicare una malattia cardiaca o neurologica. Poiché le cause di questo fenomeno sono diverse, sono necessarie diagnosi complesse. Anche un secondo svenimento dovrebbe avvisare e forzare a consultare uno specialista.