Perché la memoria si deteriora in giovane età

Emicrania

I problemi con la memoria nei giovani hanno diverse ragioni. Il processo di deterioramento della capacità di memorizzare si sviluppa gradualmente. Pertanto, se una violazione viene rilevata nel tempo, l'ulteriore sviluppo della patologia può essere evitato.

A proposito di memoria

Grazie alla memoria, una persona accumula e conserva la sua esperienza di vita. È a breve e lungo termine. Nel primo caso, una persona impara rapidamente le informazioni, ma la salva per un breve periodo. Con la memoria a lungo termine, il materiale di memorizzazione non è facile, ma i dati rimangono in memoria per molti anni. Le persone usano diversi tipi di memoria. Ogni persona ha una soglia di memoria diversa. Pertanto, è impossibile definire chiaramente le norme per capire se la memoria si sia deteriorata o meno.

Perché si sta deteriorando

Quando il problema appare negli anziani, non sorprende nessuno. Ma recentemente è aumentato il numero di giovani che lamentano un peggioramento della capacità di memorizzazione. Ciò può essere dovuto a vari fattori, tra cui superlavoro e gravi patologie. Pertanto, non ignorare la compromissione della memoria.

Il problema più comune è legato a:

  1. Stress, depressione, ansia. Se una persona è troppo eccitata o malinconica, non presta attenzione al mondo circostante. È eccitato solo da quegli stimoli che lo introducono in tale stato. Pertanto, l'oblio per questi casi è un fenomeno comune.
  2. Mancanza di sonno, stanchezza cronica. Affinché il cervello ricordi meglio e più a lungo le informazioni, ha bisogno di un sogno. La mancanza di sonno influisce negativamente sul funzionamento del corpo. Le persone che soffrono di stanchezza cronica, difficilmente si concentrano sui singoli dettagli.
  3. Cattive abitudini In giovane età, molti usano alcol, droghe e iniziano a fumare. Tutto ciò ha un effetto negativo su memoria, percezione e pensiero.
  4. Mancanza di vitamine Soprattutto questo problema si osserva nella stagione invernale, quando non ci sono abbastanza frutta e verdura. Questo danneggia la memoria. Pertanto, si dovrebbe ricorrere a complessi vitaminici nel caso di beriberi, nonché per regolare la dieta.
  5. Sovraccarico di informazioni Questo è un fenomeno attuale. Internet, radio e televisione forniscono costantemente nuove informazioni alle persone. Se si riducono o filtrano i dati in arrivo nel cervello, è possibile ridurre il carico ed evitare problemi di memoria.
  6. Mancanza di ossigeno Il cervello ha bisogno di passeggiate all'aria aperta. Pertanto, le persone che vivono in grandi città, si raccomanda di andare periodicamente sulla natura.

Spesso, per normalizzare la memoria, è sufficiente escludere l'influenza di questi fattori. È utile eseguire esercizi per il suo sviluppo.

Secondo la ricerca, gli episodi quotidiani di dimenticanza sono tipici per le persone dai 18 ai 35 anni. Molto spesso questo è dovuto a uno stile di vita non sano.

Se si osserva la dimenticanza, è importante prestare attenzione al proprio stile di vita e determinare l'influenza di quali fattori hanno causato disturbi. Con uno stile di vita sedentario, attività cerebrale insufficiente, deprivazione cronica del sonno e dieta scorretta, le funzioni cerebrali si deteriorano.

Problemi con la memoria nei giovani si verificano anche in varie malattie. Ci sono diverse centinaia di patologie con manifestazioni simili. Questo sintomo si verifica nella schizofrenia, nel disturbo bipolare della personalità, nella depressione e nell'ansia.

  • in presenza di tumori maligni;
  • con sclerosi multipla;
  • con patologie della tiroide;
  • con la tubercolosi;
  • per la malattia di Lyme;
  • se il corpo non ha abbastanza liquido;
  • con stress prolungato e depressione;
  • nei processi infettivi nel cervello.

Al fine di rilevare queste malattie nel tempo e svolgere il trattamento, è necessario visitare un medico alle prime manifestazioni della malattia, soprattutto se la memoria peggiora e lo stato non si normalizza.

Cosa fare

Se ci sono problemi con la memoria in giovane età, la prima cosa da fare è determinare la causa di questa condizione. Sarà necessario un trattamento appropriato perché con lo sviluppo della malattia una persona cesserà di essere un membro a pieno titolo della società. Ma è impossibile scegliere una medicina per se stessi, dal momento che tutti i farmaci hanno controindicazioni. Il tipo di farmaco, il dosaggio e la durata del corso dovrebbero essere determinati dal medico.

Molti raccomandano l'uso di metodi di fisioterapia sotto forma di elettroforesi e l'introduzione attraverso il naso dell'acido glutammico.

Continuare a sviluppare e attuare nuovi metodi per gestire la scarsa memoria.

Si consiglia di visitare uno psicologo che contribuirà a migliorare il processo di consapevolezza e memorizzazione delle informazioni, utilizzando in questo tutte le parti del cervello.

Se il paziente non memorizza e riproduce frasi ad alta voce, il medico ci insegna a presentare mentalmente le immagini delle frasi e a memorizzare il materiale del testo. Questo è un modo lungo e difficile di lavorare su te stesso, ma dà buoni risultati.

Sostenere la memoria nelle fasi iniziali dello sviluppo dei disturbi ricorre ai farmaci nootropici. Nella loro composizione sono componenti che agiscono sulle cellule nervose nella corteccia cerebrale, migliorando la capacità di concentrazione e recupero della memoria. Tali farmaci vengono utilizzati per espandere i vasi sanguigni nel cervello per tutti i tipi di disturbi della memoria.

Se, dopo aver determinato perché la memoria si deteriora in giovane età, non è stato possibile rilevare significativi problemi di salute, sarà facile affrontare l'oblio.

Le osservazioni dicono che quelle persone che spesso soffrono di cattivo umore, deterioramento della memoria si verifica più velocemente, quindi i medici consigliano di rimanere ottimisti.

Un'ottima opzione per migliorare il flusso sanguigno nei vasi cerebrali è l'attività fisica. Grazie allo sport, si liberano dalla tensione, normalizzano la nutrizione delle cellule.

Mangiando carne, è meglio dare la preferenza a manzo, tacchino, frattaglie. Nella loro composizione una grande quantità di ferro. Questo elemento è incluso nella composizione di verdure, frutta e frutti di mare. Pertanto, se li usi in dosi ragionevoli, non si presentano molti problemi di salute. La dieta deve contenere pesce di mare e oli naturali. Ma dovresti fare attenzione ai carboidrati. Grazie alle patate, al pane nero, alla pasta di durum, il cervello è saturo di energia. Ma con l'aiuto di torte, pasticcini bianchi e dolci, la memoria non può essere migliorata.

È importante che il corpo abbia ricevuto vitamine del gruppo B.

Se sei preoccupato per un brutto ricordo a 30 anni o più, è utile condurre un allenamento di memoria:

  1. Durante la ricezione di nuove informazioni, è necessario approfondire l'argomento in modo che sia meglio impresso nella memoria.
  2. Associa i dati con immagini, eventi, oggetti conosciuti. È utile spostare le informazioni sotto forma di poesia. Durante la ricerca della rima il cervello si allenerà.
  3. Mentre vai a letto, analizza attentamente ogni dettaglio del giorno passato.

A poco a poco, tale formazione porterà buoni risultati.

Se compaiono le prime manifestazioni di menomazione della memoria, è necessario visitare un neurologo, un neuropsicologo o uno psicoterapeuta. Esamineranno e assegneranno studi appropriati per determinare la causa dei disturbi.

Puoi anche agire da solo. È noto che si osservano problemi di memorizzazione se una persona non presta la dovuta attenzione alle informazioni trasmesse, si ricorda fugacemente o non la prende seriamente. Per eliminare questa sindrome, è necessario lavorare costantemente su se stessi e allenare il cervello, concentrarsi su determinati dettagli, registrare eventi, tenere un diario e calcoli nella propria mente.

Se l'esame mostra la presenza di processi patologici, la terapia viene eseguita in accordo con la diagnosi. La previsione viene fatta in base allo stadio di sviluppo della malattia e alle caratteristiche dell'organismo.

Misure preventive

Per evitare problemi in gioventù, dovresti:

  • rinunciare all'alcol, alle droghe e al fumo;
  • creare una dieta equilibrata;
  • dormire abbastanza tempo;
  • monitorare il livello di attività fisica;
  • sviluppare il cervello attraverso vari esercizi.

La memoria sta peggiorando? 19 possibili cause

Le cause della compromissione della memoria possono essere suddivise in cinque gruppi.

1. Danni al cervello

Tutti sanno che la memoria "vive" nel cervello. Ma dove esattamente?
Dipende da ciò che stiamo cercando. Se la memoria a lungo termine, allora la corteccia è responsabile per questo. Ma nell'ippocampo, situato in profondità nelle aree temporali, ci sono "meccanismi" per trasferire informazioni dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine. In generale, ci sono molti centri di memoria nel cervello, quindi qualsiasi danno a questo organo può portare a problemi di memoria. Pertanto, la causa più frequente in questo gruppo sono:
a) lesione cerebrale traumatica. Tutto è semplice qui: ovunque il colpo colpisce, la probabilità della sua influenza negativa su uno dei centri di memoria è molto alta.
b) ictus (incidente cerebrovascolare). Il sangue non scorre, i centri di memoria cessano di funzionare pienamente. Inoltre, uno studio di scienziati olandesi del Centro medico di St Radboud ha mostrato che la memoria potrebbe deteriorarsi, anche se si trattava della sua area, di solito il lobo temporale, che non era danneggiato.
c) oncologia. Una neoplasia formata (anche benigna) esercita pressione sulle aree adiacenti del cervello. Inoltre, ci sono casi di metastasi in altre parti del corpo.
d) malattie infettive (encefalite, meningite). I processi infiammatori che avvengono nel cervello influenzano negativamente sia i singoli centri di memoria che l'intero cervello nel suo complesso.

2. Malattie di altri organi

La memoria può deteriorarsi a causa di malattie di altri organi:
a) Malattie del cuore e del sistema cardiovascolare nel suo complesso (anche se è "solo" un aumento della pressione sanguigna). L'apporto di sangue al cervello si deteriora, di conseguenza, cessa di svolgere pienamente le sue funzioni.
b) Malattie degli organi interni (reni, fegato, polmoni, ecc.) Non ci fermeremo su tutti gli organi, parleremo solo dei reni. Scienziati provenienti dagli Stati Uniti hanno scoperto che la malattia renale causa il declino cognitivo, incluso menomazione della memoria verbale.
Lo studio è stato condotto sulla base della misurazione della velocità di filtrazione glomerulare (GFR - determina la capacità di pulizia dei reni) e del livello di creatinina (il prodotto finale del metabolismo delle proteine) nel sangue. Dopo cinque anni di osservazione, è stato notato un modello: la memoria dei volontari si è deteriorata in modo direttamente proporzionale all'aumento del livello di creatinina nel sangue e ad una diminuzione della velocità di filtrazione glomerulare, vale a dire con la progressione delle malattie renali.
c) disturbi metabolici. Perché il cervello funzioni bene, è necessario che riceva tutte le sostanze necessarie. Non appena il metabolismo dell'intero organismo viene disturbato, il cervello inizia a sperimentare un deficit in essi e ridistribuisce le sue "risorse", ei centri di memoria sono lontani dall'inizio della "coda".

3. Fattori ambientali avversi

Questi fattori includono:
a) sovraccarico di informazioni. Ogni persona ha il suo "limite" e non appena il cervello riceve una quantità di informazioni superiore a quella che può elaborare, si "congela". Inoltre, l'informazione non può essere ricevuta intenzionalmente, ma "bombardata a caso": l'ambiente è ora permeato dai flussi di informazioni.
b) mancanza di vitamine. Certamente, molte vitamine sono importanti per l'eccellente lavoro del cervello, ma il gruppo B prende il primato.

  • sostenere il lavoro del sistema nervoso centrale;
  • proteggere le cellule cerebrali da stress, sovraccarico e invecchiamento precoce;
  • partecipare al metabolismo dell'ossigeno;
  • ridurre i tassi di coagulazione del sangue;
  • partecipare alla sintesi di alcuni neurotrasmettitori che attivano gli impulsi nervosi tra i neuroni.
    E se tutto ciò garantisce il funzionamento del cervello nel suo insieme, allora quest'ultimo è direttamente connesso alla memoria: non c'è impulso, né lavoro del cervello, né memoria.
    c) situazioni stressanti. Le università di Calgary ed Exeter hanno dimostrato che lo stress (ma non la luce, ma in definitiva) blocca i processi fisiologici associati alla memoria. Nonostante il fatto che lo studio sia stato condotto su lumache di Lymnaea stagnalis, il risultato è piuttosto indicativo: avendo resistito a un gran numero di fattori irritanti, gli sperimentatori dimenticarono assolutamente tutto ciò che avevano imparato prima. Inoltre, se un momento stressante riduce solo la qualità della memoria, l'attacco di stress "massificato" crea un effetto cumulativo e l'informazione generalmente cessa di soffermarsi nella memoria.
    d) mancanza di inferiorità del sonno. Nell'organismo dei sogni, incl. il cervello si sta riprendendo: invece dei morti, crescono nuove cellule. Di conseguenza, il sonno migliore e più lungo, il recupero più lungo e più efficiente. Altrimenti, il cervello non ha il tempo di "rilassarsi", perde la capacità di ricordare e ricordare.
    e) cibo spazzatura. Molti prodotti alimentari sono conservati, preparati in pentole di alluminio. I colori alimentari contengono anche alluminio. Di conseguenza, consumando i prodotti dell'industria "alluminizzata", una persona fornisce al suo corpo un eccesso di alluminio, che, a proposito, è estremamente lento e difficile da rimuovere. Di conseguenza, il mal di testa appare, il pensiero diventa pigro e la memoria si deteriora.
    "Stimolanti" come l'energia e le bevande toniche contribuiscono anche. La stimolazione, ovviamente, dà un effetto a breve termine, ma con l'uso regolare il cervello diventa "pigro".

    4. Intossicazione cronica

    Le ragioni di questo gruppo includono:
    a) fumare Praticamente "decompone" il cervello, compromette la capacità di ragionare, imparare, altera la memoria. E non solo il fumo attivo ma anche passivo è dannoso. Scienziati dell'Università di Northumbria, che hanno condotto ricerche su tre gruppi di volontari (i fumatori che respirano costantemente fumo, raramente a contatto con il fumo), hanno dimostrato che le normali caratteristiche di memoria sono state osservate solo nel gruppo più sano, mentre i fumatori hanno ridotto questa percentuale del 30%, e fumo passivo - del 25%.
    b) abuso di alcool o completo rifiuto di esso. Gli esperti dell'University College di Londra hanno dimostrato che bere più di 36 grammi di alcol puro al giorno porta a un deterioramento precoce della memoria, ma bere fino a 20 grammi di alcol al giorno non provoca tali cambiamenti. È anche curioso che la memoria sia una completa negazione dell'alcol. Pertanto, il "calendario" ottimale del consumo di alcol è di 2-4 bicchieri di vino a settimana.
    c) dipendenza. Anche con una singola dose, i farmaci possono causare danni irreparabili al cervello. Ad esempio, dopo un'assunzione unica di ecstasy "innocuo" - la sostanza sintetica più neurotossica - il sistema di serotonina del cervello è danneggiato così tanto che non può mai essere completamente ripristinato. Alcuni farmaci agiscono dopo aver interrotto il loro uso. In ogni caso, queste sostanze violano il sistema stesso di trasmissione degli impulsi, interferiscono nella procedura di ricezione, invio e elaborazione delle informazioni da parte delle cellule nervose.
    d) intossicazione da metalli pesanti (piombo, mercurio, girovita, rame, manganese).
    Il piombo occupa una posizione di primo piano tra le cause dell'avvelenamento industriale, perché ci sono molti luoghi di utilizzo: impianti di fusione del piombo, produzione di batterie, stamperie, vernici al piombo, benzina con piombo, prodotti ceramici, cristalli, ecc. Inoltre, vi è una minaccia di danno da piombo vicino principali autostrade.

    Mercurio ha tre fonti principali:

  • Amalgama (in otturazioni dentali). Il sigillo di dimensioni medie contiene 750.000 μg di mercurio, di cui 10 μg vengono rilasciati ogni giorno. Inoltre, il mercurio viene rilasciato più velocemente se l'amalgama viene riscaldato alla temperatura del tè caldo.
  • Vaccino. Il mertiolato, un composto organico di mercurio, si trova nei vaccini contro l'influenza, l'epatite B e il DTP ed è più pericoloso dei suoi vapori.
  • Pesce. Il mercurio in esso contenuto ha già reagito con molecole protettive e non rappresenta un rischio significativo per la salute. Ma il tonno non mangia troppo, non ne vale la pena.
    Inoltre, le potenziali fonti di mercurio in casa sono termometri, termostati, interruttori a mercurio e barometri.
    e) abuso di droghe. La menomazione della memoria è un effetto collaterale di molti farmaci. Se questi farmaci vengono abusati, verrà creato un effetto cumulativo, che è particolarmente pronunciato dopo aver assunto tranquillanti e sedativi.
    L'elenco di tali gruppi farmaceutici comprende anche antipsicotici, anticolinergici, gocce di "cuore", barbiturici, anticolinergici, antidepressivi, antistaminici.

    Compromissione della memoria in età diverse, cause di patologia e soluzioni

    La menomazione della memoria è una condizione patologica caratterizzata dall'incapacità di memorizzare pienamente e utilizzare le informazioni ottenute. Secondo le statistiche, circa un quarto della popolazione mondiale soffre di vari gradi di gravità della menomazione della memoria. Il più pronunciato e più spesso con questo problema affrontato dalle persone anziane, possono avere sia disturbi della memoria episodica, sia permanenti.

    Cause di deterioramento della memoria ↑

    Ci sono molti fattori e motivi che influenzano la qualità dell'assimilazione delle informazioni e non sono sempre associati a disturbi causati da cambiamenti legati all'età. I motivi principali includono:

    • sindrome astenica Questa è la causa più comune nelle persone di diverse età. La sindrome di Astenia è una conseguenza di sovratensione, stress, patologie somatiche, ecc.;
    • il risultato di intossicazione. La capacità di percepire le informazioni è principalmente influenzata dall'alcol. Le sue sostanze tossiche causano disturbi generali nel corpo e direttamente nella struttura del cervello. Le persone che soffrono di alcolismo spesso soffrono di perdita e interruzioni della memoria;
    • ictus e altre patologie associate a alterata circolazione del sangue nei vasi cerebrali;
    • trauma cranico;
    • tumori nelle strutture cerebrali;
    • malattia mentale, come la schizofrenia. Anche il ritardo mentale congenito, una delle opzioni è la sindrome di Down;
    • Morbo di Alzheimer

    Compromissione della memoria nelle persone anziane ↑

    Perdita di memoria totale o parziale accompagna dal 50 al 75% di tutte le persone anziane. La causa più comune di un tale problema è il deterioramento della circolazione sanguigna nei vasi cerebrali, causato da cambiamenti legati all'età. Inoltre, nel processo di modifica degli edifici interessano tutte le strutture del corpo, incluse le funzioni metaboliche nei neuroni, da cui dipende la capacità di percepire le informazioni direttamente. Inoltre, l'indebolimento della memoria nella vecchiaia può essere una causa di patologie gravi, come il morbo di Alzheimer.

    I sintomi nelle persone anziane iniziano con l'oblio. Poi ci sono problemi con la memoria a breve termine, quando una persona dimentica gli eventi che gli sono appena capitati. Tali condizioni spesso portano a depressione, paura e insicurezza.

    Nel normale processo di invecchiamento del corpo, anche in età avanzata, non c'è perdita di memoria in un volume tale da poter influire sul ritmo normale. La funzione di memoria diminuisce molto lentamente e non porta alla sua completa perdita. Ma nei casi in cui ci sono anomalie patologiche nel cervello, gli anziani possono soffrire di un tale problema. In questo caso, è necessario un trattamento di mantenimento, altrimenti la condizione può svilupparsi in demenza senile, in conseguenza della quale il paziente perde la capacità di memorizzare anche i dati elementari necessari nella vita di tutti i giorni.

    È possibile rallentare il processo di deterioramento della memoria, ma questo problema dovrebbe essere avviato in anticipo, molto prima della vecchiaia. La principale prevenzione della demenza in età avanzata è il lavoro mentale e uno stile di vita sano.

    Disturbi nei bambini ↑

    Di fronte al problema dei disturbi della memoria non solo gli anziani, ma anche i bambini. Ciò può essere dovuto a entrambe le anomalie, più spesso quelle mentali, che hanno avuto origine nel periodo uterino. Un ruolo importante nei problemi di memoria congenita è influenzato dalle malattie genetiche, in particolare dalla sindrome di Down.

    Oltre a un difetto congenito, possono esserci disturbi acquisiti. La ragione per cui diventano:

    • lesioni del cranio, più spesso in questa condizione, si verifica l'amnesia (perdita di singoli frammenti dalla memoria);
    • malattia mentale, molto spesso perdita di memoria parziale si verifica nei bambini con schizofrenia;
    • grave intossicazione del corpo, compreso l'alcol;
    • condizioni asteniche, una causa comune nei bambini è sistematicamente ripetuto malattie infettive, virali;
    • i problemi della vista influenzano direttamente il deterioramento della percezione. Poiché quasi l'80% delle informazioni che una persona riceve a causa della percezione visiva, se tale possibilità è assente e l'intero carico va solo alla memoria uditiva, il processo di memorizzazione aumenta significativamente.

    Problemi di memoria a breve termine ↑

    La nostra memoria consiste di breve e lungo termine. A breve termine ci permette di assimilare le informazioni che riceviamo al momento, tale processo dura da pochi secondi a giorni. La memoria a breve termine ha una piccola quantità, quindi per un breve periodo di tempo, il cervello prende la decisione di spostare le informazioni ricevute nella memoria a lungo termine o di cancellarle come inutili.

    Per esempio, informazioni su quando attraversi la strada e guardati intorno, vedi un'auto d'argento che si muove nella tua direzione. Questa informazione è importante esattamente fino a quando non hai attraversato la strada per fermarti e aspettare che l'auto passi, ma dopo questo non c'è bisogno di questo episodio, e l'informazione viene cancellata. Un'altra situazione in cui hai incontrato un uomo e hai imparato il suo nome e si è ricordato del suo aspetto generale. Questa informazione rimarrà in memoria per un periodo più lungo, per quanto a lungo dipenderà dal fatto che dovrà vedere di nuovo questa persona o meno, ma può persistere anche con una riunione una tantum per anni.

    La memoria a breve termine è vulnerabile e la prima soffre dello sviluppo di condizioni patologiche che possono influenzarlo. In caso di violazioni, la capacità di apprendimento di una persona è ridotta, c'è l'oblio e l'impossibilità di concentrarsi su un particolare oggetto. Allo stesso tempo, una persona potrebbe ricordare quello che gli è successo un anno o anche un decennio fa, ma non riesce a ricordare cosa stava facendo o cosa stava pensando un paio di minuti fa.

    Disturbi della memoria a breve termine sono spesso osservati nella schizofrenia, nella demenza senile e nell'uso di droghe o alcool. Ma ci possono essere altre cause di questa condizione, in particolare, i tumori nelle strutture cerebrali, le lesioni e persino la sindrome da stanchezza cronica.

    I sintomi della menomazione della memoria possono svilupparsi istantaneamente, ad esempio dopo un infortunio o possono manifestarsi gradualmente a seguito di schizofrenia o cambiamenti legati all'età.

    Memoria e schizofrenia ↑

    I pazienti con schizofrenia nella loro storia hanno molti disturbi delle disabilità intellettive. Le lesioni organiche delle strutture cerebrali sono assenti nella schizofrenia, ma nonostante questo, la demenza si sviluppa con il decorso della malattia, che è accompagnata da una perdita di memoria a breve termine.

    Inoltre, le persone con schizofrenia hanno una memoria associativa ridotta e la capacità di concentrazione. Dipende tutto dalla forma di schizofrenia, in molti casi, la memoria persiste da molto tempo e la sua violazione si verifica dopo un anno e persino decenni contro lo sfondo della demenza sviluppata. Un fatto interessante su questo è che le persone con schizofrenia hanno un "doppio ricordo", potrebbero non ricordare affatto certi ricordi, ma, nonostante questo, ricordano chiaramente altri episodi della vita.

    Memoria e tratto ↑

    Nel caso dell'ictus, quando un coagulo si verifica in un trombo di vasi cerebrali, sono interessate molte funzioni. Spesso, dalle conseguenze di un tale stato, ci sono dei difetti nella memoria e dei disturbi motori e del linguaggio. Dopo un tale stato, le persone possono rimanere paralizzate, la parte destra o sinistra del corpo viene portata via, l'espressione facciale viene distorta a causa dell'atrofia delle terminazioni nervose e molto altro.

    Per quanto riguarda la memoria, nella prima volta dopo un ictus, è possibile osservare l'amnesia completa per tutti gli eventi che si sono verificati prima dell'inizio della malattia. Con ampi colpi, si può osservare un'amnesia totale quando i pazienti non sono in grado di riconoscere anche le persone più vicine.

    Di norma, nonostante la gravità della patologia, con una corretta riabilitazione, la memoria del paziente nella maggior parte dei casi ritorna quasi completamente.

    Azioni terapeutiche ↑

    La perdita di memoria o il suo deterioramento è sempre un processo secondario causato da un particolare processo patologico. Pertanto, al fine di prescrivere il trattamento appropriato, è necessario identificare inizialmente la causa che ha portato a tali conseguenze e trattarla direttamente. Un'ulteriore correzione della memoria si verifica già sullo sfondo del trattamento della malattia di base. Per ripristinare le funzioni di memoria richieste:

    • trattamento della malattia primaria;
    • terapia farmacologica per migliorare l'attività cerebrale;
    • nutrizione equilibrata;
    • rifiuto di cattive abitudini;
    • esecuzione di esercizi speciali finalizzati allo sviluppo della memoria.

    I farmaci nootropici sono prescritti dal trattamento farmacologico per migliorare il pensiero e il metabolismo cerebrale. Il più comune dei farmaci nootropi è il piracetam. Dai rimedi a base di erbe si usa il bilobil, che influenza indirettamente il metabolismo nel cervello e, di regola, è ben tollerato.

    La dieta deve essere preparata in modo tale da contenere una quantità sufficiente di acidi, vitamina B e magnesio.

    Fai attenzione! In caso di eventuali cambiamenti patologici, solo un medico dovrebbe prescrivere un trattamento.L'assunzione incontrollata di farmaci nootropi può aggravare la situazione.

    Se si desidera conservare una buona memoria per molti anni, e anche in tarda età, per non provare il disagio associato a un'eccessiva dimenticanza, è importante riprendere questo problema da un giovane. Osservare uno stile di vita sano, osservare la dieta, dormire a sufficienza, abbandonare cattive abitudini e autoeducazione può portare a risultati significativi nel miglioramento non solo della memoria, ma anche del pensiero, dell'attenzione e dell'intelligenza.

    Problemi di memoria, 6 motivi

    La capacità di una persona di conservare e riprodurre informazioni, come tutte le altre abilità, è di natura individuale: alcuni afferrano tutto al volo, altri hanno bisogno di più ripetizioni per memorizzare. Inoltre, la memorizzazione dipende dal tipo di memoria: qualcuno ha migliorato la memorizzazione uditiva - preferiscono parlare ad alta voce o ascoltare informazioni, qualcuno ha un riconoscimento visivo - in questo caso, la persona lo ricorda "dal foglio". Per queste funzioni, diverse aree del cervello.

    Le parti occipitale-parietali "supervisionano" la percezione visiva e spaziale, mentre l'emisfero destro è responsabile del colore e dello spazio ottico-spaziale, nonché del riconoscimento dei volti, della sinistra - per lettera e soggetto. Le aree sovra-oscure governano il linguaggio e la motilità delle mani umane, e le aree temporali controllano l'udito e la percezione del linguaggio di altre persone.

    La memoria debole è considerata un "privilegio" degli anziani, ma a volte i medici sentono lamentele del tipo: "Dottore, perdo memoria" di persone in età lavorativa e dichiaro che i pazienti hanno problemi di memoria a 40 anni o anche prima. Le cause dei problemi di memoria si trovano nelle disfunzioni delle aree di cui sopra. Possono sorgere a causa di:

    • danno cerebrale dovuto a lesioni cerebrali traumatiche, ictus, cancro - queste patologie possono causare gravi disturbi, tra cui vuoti di memoria e amnesia;
    • lesioni di altri organi e sistemi - il sistema nervoso centrale, circolatorio, cardiovascolare, endocrino;
    • fattori esterni sfavorevoli - modalità di lavoro e riposo sbagliati;
    • aumento dello stress, situazioni stressanti;
    • intossicazioni croniche causate da tossicodipendenza, fumo, abuso di alcool, uso incontrollato di droghe che colpiscono il cervello e il sistema nervoso - farmaci ormonali e sedativi, tranquillanti;
    • mancanza di vitamine e microelementi. Ad esempio, una mancanza di iodio porta alla rottura della ghiandola tiroidea e questo può causare problemi di memoria nei giovani e anche nei bambini - di solito in questo caso si verificano problemi con la memoria a breve termine.

    Inoltre, una diminuzione della concentrazione e della memoria si verifica con l'età, tuttavia, le ragioni sopra riportate provocano un precedente indebolimento della memoria. Allo stesso tempo, tutti hanno la possibilità di conservare un ricordo eccellente fino alla vecchiaia.

    Ad esempio, posso dare il capo del dipartimento di design, Vladimir Sergeyevich, con il quale mi è capitato di lavorare in una volta. Quest'uomo aveva una memoria eccellente, ricordava perfettamente i dati tecnici di tutti i dispositivi e poteva facilmente capire il disegno più complesso e anche eseguirlo da solo. Quando, all'età di 70 anni, ha deciso di andare in un meritato riposo, lasciando il posto, nelle sue stesse parole, ai giovani, abbiamo ancora per molto tempo, se ci fossero problemi, automaticamente pronunciato la frase: "Dobbiamo chiedere a Vladimir Sergeevich", hanno chiamato lui e venne a casa sua con documenti e disegni.

    Quindi, la cosa principale che determina la memoria di una persona è il suo stato di salute. Pertanto, quando si verificano problemi persistenti con memoria e attenzione, la prima cosa da fare è vedere un medico e fare il test.

    La prima fase della diagnosi di compromissione della memoria, condotta da un neuropatologo o neuropsicologo, comprende un esame esterno, un'indagine per determinare la natura dei reclami e dei test. Per testare ogni tipo di memorizzazione, vengono utilizzati test speciali.

    Ad esempio, per lo studio della memoria logica, viene applicata una tecnica associativa: a una persona viene dato un elenco di parole, ciascuna delle quali deve essere abbinata a un'immagine appropriata: la parola "gelato" indica un frigorifero, "luce" indica una lampadina, "albero" significa una foresta, ecc.

    Quando si prova per la capacità di memorizzare visivamente il paziente, viene offerto un elenco di 10 parole che è necessario leggere e ricordare, guardarlo per un minuto e quindi, senza guardare il foglio, riprodurle il più possibile.

    Se il medico giunge alla conclusione che il paziente ha una persistente perdita di memoria che potrebbe essere causata da cause patologiche, prescrive un esame aggiuntivo, compresi esami del sangue, nonché un esame ecografico del cervello, computer e risonanza magnetica (TC e RM).

    Questi metodi diagnostici aiutano a identificare danni cerebrali organici, neoplasie tumorali di varia natura, emorragie intracraniche. L'eliminazione delle violazioni rivelate porta alla normalizzazione dei processi di memorizzazione. Quando si rilevano malattie cerebrali che non sono suscettibili di correzione radicale (Alzheimer, Parkinson), la terapia specialistica aiuterà a rallentare la progressione della patologia.

    Modi per rafforzare la memorizzazione a casa

    Se la visita medica non ha trovato motivi patologici per una diminuzione della concentrazione e della memoria, ciò significa che è probabilmente causata da fattori esterni avversi.

    Sovraccarico, mancanza di sonno, situazioni stressanti, dieta malsana, mancanza di vitamine, mancanza di aria fresca, fumo e abuso di alcool si riflettono gravemente sullo stato delle abilità e dell'attenzione mnemoniche.

    Tutti questi motivi sono completamente rimovibili. Sonno sano, normalizzazione del lavoro e del riposo, passeggiate quotidiane all'aria aperta, rifiuto delle cattive abitudini, una dieta completa ricca di vitamine e microelementi (le raccomandazioni riguardanti la sua composizione possono essere ottenute da un dietista) risolveranno rapidamente i problemi di memoria in giovane età.

    Inoltre, la capacità di memorizzare può essere allenata con semplici esercizi. Tra questi ci sono:

    1. Un metodo fotografico che aiuta a migliorare la memoria visiva. Quando si guarda un paesaggio o un'immagine naturale, è necessario ricordare quanti più piccoli dettagli possibile. Quindi chiudi gli occhi o allontanati e prova a descrivere ciò che vedi in dettaglio. Aprendo gli occhi, elenca tutto ciò che hai dimenticato di menzionare.
    2. Un diario immaginario non è solo un esercizio per allenare la mnemonica, ma è anche un ottimo modo per combattere l'insonnia. Andando a letto, è necessario il più accuratamente possibile per ripristinare nei propri pensieri tutti gli eventi del giorno passato, "scorrendo il nastro" in ordine inverso - dalla sera al mattino. E quando ti svegli, prova a ricordare cosa hai sognato.
    3. Ascoltare musica e canzoni, oltre al canto, ti aiuta ad allenare le tue abilità di memoria uditiva. È noto che le poesie impostate sulla musica vengono ricordate molto meglio, poiché in questo caso la memoria melodica si sovrappone anche al senso e al ritmo.
    4. Guardando gli altri, è utile prestare attenzione a ciò che la gente dice e come si comportano, e quindi a riprodurre mentalmente scene di ogni giorno, cercando di ricordare non solo le parole pronunciate nello stesso momento, ma anche l'intonazione.
    5. Cruciverba, skanvordy e altri enigmi: un allenamento popolare, eccitante e utile per la memoria e l'attenzione.
    6. Leggere e raccontare il contenuto della fiction, memorizzare versi e passaggi in prosa, così come parole straniere, è un buon strumento per sviluppare abilità mnemoniche.
    7. I credenti delle persone anziane per un tale allenamento ricorderanno di memorizzare le preghiere - per l'inizio di quelle brevi.
    8. Stando di fronte al negozio di alimentari e ricordando ciò che è necessario acquistare, non è necessario esaminare un foglio inventato a casa: è meglio usare una tecnica associativa per semplificare la memoria. Ad esempio, se hai bisogno di comprare pane, kefir, patate, salsicce, uova, verdure, la parola okroshka sarà adatta a questo set. Bene, e così via. Selezionando associazioni adatte, sviluppiamo allo stesso tempo la fantasia.

    conclusione

    Sia i giovani che i vecchi non dovrebbero agitare le loro braccia attorno a se stessi, citando le parole di una famosa canzone: "Qualcosa con la mia memoria è diventato..." Ricorda che la ripetizione non è solo una madre di apprendimento, ma di memorizzazione, e il cervello può e dovrebbe essere sistematicamente addestrato uguale al corpo. In senso figurato, la tua memoria è nelle tue mani.

    Compromissione della memoria: perché la memoria diventa cattiva, la velocità e la connessione con le malattie, il trattamento

    La memoria è una funzione importante del nostro sistema nervoso centrale per ricevere le informazioni ricevute e conservarle in alcune "cellule" invisibili del cervello come riserva, al fine di estrarle e utilizzarle in futuro. La memoria è una delle abilità più importanti dell'attività mentale di una persona, quindi il più piccolo disturbo della memoria lo causa, esce dal solito ritmo della vita, soffre se stesso e irrita gli altri.

    La menomazione della memoria è spesso percepita come una delle molte manifestazioni cliniche di una qualche patologia neuropsichiatrica o neurologica, sebbene in altri casi l'oblio, la confusione e la scarsa memoria sono gli unici segni della malattia a cui nessuno presta attenzione, suggerendo che l'uomo è così naturale..

    Il grande mistero: il ricordo dell'uomo

    La memoria è un processo complesso che ha luogo nel sistema nervoso centrale e comporta la percezione, l'accumulo, la conservazione e la riproduzione di informazioni ottenute in diversi periodi di tempo. Soprattutto, pensiamo alle proprietà della nostra memoria quando abbiamo bisogno di padroneggiare qualcosa di nuovo. Il risultato di tutti gli sforzi compiuti nel processo di apprendimento dipende da come qualcuno riesce a catturare, trattenere, percepire ciò che vede, sente o legge, il che è importante quando si sceglie una professione. In termini di biologia, la memoria è a breve termine ea lungo termine.

    Informazioni ottenute brevemente o, come si dice "volarono in un orecchio, volarono via dall'altra" - questa è una memoria a breve termine, in cui ciò che viene visto e udito viene ritardato per diversi minuti, ma, di norma, senza significato o contenuto. Quindi, ha lampeggiato un episodio ed è svanito. La memoria a breve termine non promette nulla in anticipo, il che è probabilmente positivo, perché altrimenti la persona dovrebbe memorizzare tutte le informazioni di cui non ha bisogno.

    Tuttavia, con alcuni sforzi umani, le informazioni che sono cadute nella zona della memoria a breve termine, se tenete gli occhi su di essa o ascoltate e afferrate, saranno trasferite alla conservazione a lungo termine. Questo accade e contro la volontà della persona, se alcuni episodi sono spesso ripetuti, hanno un particolare significato emotivo, o per una serie di ragioni, occupano un posto separato tra gli altri fenomeni.

    Valutando la loro memoria, alcune persone affermano di averlo a breve termine, perché tutto viene ricordato, assimilato, ripreso dopo un paio di giorni, e poi altrettanto rapidamente dimenticato. Ciò accade spesso quando si preparano gli esami, quando le informazioni vengono messe da parte solo allo scopo di riprodurle per decorare un registro. Va notato che in tali casi, riferendosi nuovamente a questo argomento, quando diventa interessante, una persona può facilmente ripristinare conoscenze apparentemente perse. Una cosa è sapere e dimenticare, e un'altra non è ottenere informazioni. E qui tutto è semplice - la conoscenza acquisita senza sforzi speciali di una persona trasformata in reparti di memoria a lungo termine.

    La memoria a lungo termine analizza tutto, struttura, crea volume e getta intenzionalmente per un uso futuro indefinitamente. Questo è tutto sulla memoria a lungo termine e tiene. I meccanismi di memorizzazione sono molto complicati, ma siamo così abituati a loro che li percepiamo come cose naturali e semplici. Tuttavia, notiamo che per l'implementazione di successo del processo di apprendimento, oltre alla memoria, è importante avere attenzione, cioè, essere in grado di concentrarsi sulle materie necessarie.

    Dopo un po ', è normale che una persona dimentichi gli eventi passati, se non estrai periodicamente le tue conoscenze per poterle utilizzare, quindi non sempre l'incapacità di ricordare qualcosa dovrebbe essere attribuita a problemi di memoria. Ognuno di noi ha sperimentato la sensazione quando "gira nella testa, ma non viene in mente", ma questo non significa che nella memoria si siano verificati gravi disturbi.

    Perché si verificano errori di memoria?

    Le cause della memoria alterata e dell'attenzione negli adulti e nei bambini possono essere diverse. Se un bambino con ritardo mentale congenito ha immediatamente problemi con l'apprendimento, allora sarà già in età adulta con questi disturbi. Bambini e adulti possono reagire in modo diverso a ciò che li circonda: la mente del bambino è più gentile, quindi sopporta più severamente lo stress. Inoltre, gli adulti hanno studiato a lungo ciò che il bambino sta ancora cercando di padroneggiare.

    Purtroppo, la tendenza a usare alcol e droghe da parte di adolescenti e bambini lasciati incustoditi dai genitori è diventata spaventosa: i casi di avvelenamento non sono registrati così raramente nei rapporti delle forze dell'ordine e delle istituzioni mediche. Ma per il cervello di un bambino, l'alcol è il veleno più forte che influisce negativamente sulla memoria.

    È vero che alcune condizioni patologiche, che spesso causano distrazione e scarsa memoria negli adulti, sono solitamente escluse nei bambini (malattia di Alzheimer, aterosclerosi, osteocondrosi).

    Cause di compromissione della memoria nei bambini

    Pertanto, le cause della memoria alterata e dell'attenzione nei bambini possono essere considerate:

    • Mancanza di vitamine, anemia;
    • astenia;
    • Infezioni virali frequenti;
    • Lesione cerebrale traumatica;
    • Situazioni stressanti (famiglia disfunzionale, dispotismo dei genitori, problemi nella squadra che il bambino frequenta);
    • Povera vista;
    • Tumori cerebrali;
    • Malattia mentale;
    • Avvelenamento, consumo di alcool e droghe;
    • Patologia congenita in cui è programmato il ritardo mentale (sindrome di Down, ecc.) O altre (qualunque) condizione (mancanza di vitamine o di microelementi, uso di determinati farmaci, cambiamento non per i migliori processi metabolici), contribuendo alla formazione di disturbo da deficit di attenzione, che Come sai, la memoria non migliora.

    Cause di problemi negli adulti

    Negli adulti, la ragione per cui la scarsa memoria è diventata, la distrazione e l'incapacità di concentrare l'attenzione per lungo tempo, sono le varie malattie acquisite nel corso della vita:

    1. Stress, stress psico-emotivo, stanchezza cronica, anima e corpo;
    2. Disturbi acuti e cronici della circolazione cerebrale;
    3. aterosclerosi;
    4. L'ipertensione;
    5. Encefalopatia dancileare;
    6. Osteocondrosi del rachide cervicale;
    7. Insufficienza vertebro-basilare;
    8. Lesione cerebrale traumatica;
    9. Disordini metabolici;
    10. Squilibrio ormonale;
    11. Tumori GM;
    12. Morbo di Alzheimer;
    13. Disturbi mentali (depressione, epilessia, schizofrenia e molti altri).

    Certamente, l'anemia di origine diversa, la mancanza di elementi in traccia, la distonia vegetativa-vascolare, il diabete mellito e altre numerose patologie somatiche portano ad alterare la memoria e l'attenzione, contribuisce alla comparsa di oblio e distrazione.

    Quali tipi di disturbi della memoria ci sono? Si distinguono dissmnesie (ipermnesia, ipomnesia, amnesia) - cambiamenti nella memoria stessa, e paramnesie - una distorsione dei ricordi, a cui si aggiungono le fantasie personali del paziente. A proposito, alcuni di essi circondano, al contrario, considerano una memoria fenomenale piuttosto che una violazione di essa. È vero, gli esperti potrebbero avere un'opinione leggermente diversa su questo argomento.

    dysmnesia

    Memoria fenomenale o disturbo mentale?

    Ipermnesia - con una tale violazione, la gente memorizza e percepisce rapidamente, l'informazione, posticipata molti anni fa, emerge ingiustamente nella memoria, "entra", ritorna al passato, che non sempre causa emozioni positive. L'uomo stesso non sa perché ha bisogno di tenere tutto nella sua testa, ma alcuni eventi passati possono riprodursi nei minimi dettagli. Ad esempio, una persona anziana può facilmente descrivere dettagliatamente (fino agli abiti dell'insegnante) lezioni individuali a scuola, ripetere l'assemblea della collezione dei pionieri, non gli è difficile ricordare altri dettagli riguardanti i suoi studi all'istituto, le sue attività professionali o eventi familiari.

    L'ipermnesia, essendo presente in una persona sana in assenza di altre manifestazioni cliniche, non è considerata una malattia, anzi, al contrario, questo è esattamente il caso quando si parla di memoria fenomenica, sebbene da un punto di vista psicologico la memoria fenomenica sia un fenomeno leggermente diverso. Le persone con un tale fenomeno sono in grado di memorizzare e riprodurre enormi quantità di informazioni che non sono vincolate da alcun significato particolare. Questi possono essere numeri grandi, serie di singole parole, liste di oggetti, note. Tale memoria è spesso posseduta da grandi scrittori, musicisti, matematici e persone di altre professioni che richiedono abilità ingegnose. Nel frattempo, l'ipermnesia in una persona sana, non appartenente a una coorte di geni, ma con un alto quoziente intellettivo, non è un fenomeno così raro.

    Come uno dei sintomi delle condizioni patologiche, si verifica una compromissione della memoria sotto forma di ipermnesia:

    • Con disturbi mentali parossistici (epilessia);
    • In caso di intossicazione con sostanze psicoattive (farmaci psicotropi, stupefacenti);
    • Nel caso dell'ipomania - una condizione simile alla mania, ma non raggiungerla dalla gravità del corso. I pazienti possono sperimentare un aumento di energia, maggiore vitalità e capacità di lavorare. L'ipomania spesso combina la memoria e l'attenzione compromesse (disinibizione, instabilità, incapacità di concentrazione).

    Ovviamente, per comprendere tali sottigliezze, per delimitare il tasso e la patologia solo uno specialista può. Tra di noi nella maggioranza - i rappresentanti medi della popolazione umana, ai quali "nulla di umano è alieno", ma non girano il mondo. Di tanto in tanto (non ogni anno e non in ogni località), i geni appaiono, non sempre sono in grado di essere notati subito, perché tali individui sono spesso considerati solo eccentrici. E, infine, (forse non spesso?) Tra le varie condizioni patologiche, ci sono malattie mentali che richiedono una correzione e un trattamento complesso.

    Brutta memoria

    Ipomnenzia: questa specie viene solitamente espressa in due parole: "brutta memoria".

    Dimenticanza, confusione e scarsa memoria si osservano nella sindrome astenica, che, oltre ai problemi di memoria, ha altri sintomi:

    1. Stanchezza aumentata
    2. Nervosismo, irritabilità sopra e fuori di lui, cattivo umore.
    3. Mal di testa.
    4. Dipendenza meteorologica
    5. Sonnolenza di giorno e insonnia di notte.
    6. Pressione arteriosa differenziale, disturbi del ritmo cardiaco.
    7. Maree e altri disturbi vegetativi.
    8. Stanchezza cronica, debolezza.

    La sindrome di Asthenic, di regola, forma un'altra patologia, per esempio:

    • Ipertensione.
    • Lesione cerebrale traumatica trasferita (TBI).
    • Processo aterosclerotico.
    • La fase iniziale della schizofrenia.

    La causa della memoria alterata e l'attenzione dal tipo di ipomnesia possono essere vari stati depressivi (tutti non contano), la sindrome della menopausa si verifica con un disturbo dell'adattamento, danno cerebrale organico (grave TBI, epilessia, tumori). In tali situazioni, di regola, oltre all'ipomnesia, sono presenti anche i sintomi sopra elencati.

    "Ricordo qui - non ricordo qui"

    Con l'amnesia, non tutto il ricordo cade, ma alcuni dei suoi frammenti. Come esempio di questo tipo di amnesia, vorrei ricordare il film di Alexander Gorny "Gentlemen of Fortune" - "I Remember Here - I Do not Remember Here".

    Tuttavia, non tutte le amnesia si presentano nel famoso film, ci sono casi più gravi in ​​cui la memoria viene persa in modo significativo e permanente o permanente, quindi si distinguono diversi tipi di alterazione della memoria (amnesia):

    1. L'amnesia dissociativa dalla memoria cancellò gli eventi che causarono traumi psicologici. Il forte stress provoca una reazione difensiva del corpo e cerca di nascondere le situazioni in cui una persona non è in grado di sopravvivere da sola. Dalle profondità dell'inconscio, questi eventi possono essere ottenuti solo con metodi speciali (ipnosi);
    2. Amnesia retrograda - una persona dimentica cosa è successo prima della lesione (il più delle volte accade dopo il trauma cranico) - il paziente è tornato in sé, ma non ricorda chi è e cosa gli è successo;
    3. Amnesia anterograda - prima della lesione (MC o situazione gravemente dolorosa) tutto è ricordato, e dopo l'infortunio - fallimento;
    4. L'amnesia risolta è un brutto ricordo per gli eventi attuali (una persona dimentica cosa è successo oggi);
    5. Amnesia totale - tutte le informazioni, incluso e relative al proprio "Io" lasciano memoria.

    Un tipo speciale di perdita di memoria che non può essere gestita è l'amnesia progressiva, che è una consistente perdita di memoria dal presente al passato. La ragione della distruzione della memoria in questi casi è l'atrofia organica del cervello, che si trova nella malattia di Alzheimer e nella demenza vascolare. Tali pazienti riproducono scarsamente tracce di memoria (disturbi del linguaggio), ad esempio, dimenticano i nomi degli oggetti quotidiani utilizzati quotidianamente (lastra, sedia, orologio), ma allo stesso tempo sanno a cosa sono destinati (afasia amnestica). In altri casi, il paziente semplicemente non riconosce la cosa (afasia sensoriale) o non sa perché è necessario (afasia semantica). Tuttavia, non bisogna confondere le abitudini dei proprietari "felici" per trovare un uso per tutto ciò che è in casa, anche se è destinato a scopi completamente diversi (puoi preparare un piatto bello o un supporto per servire le ore della cucina sotto forma di piatto).

    Bene, questo è necessario inventarlo!

    Paramnesia (distorsione dei ricordi) viene anche definito come danno alla memoria, e tra questi ci sono i seguenti tipi:

    • La confabulazione, in cui i frammenti della sua memoria scompaiono, e il loro posto è occupato da storie inventate dal paziente e presentate a loro "in tutta serietà", dal momento che lui stesso crede in ciò di cui sta parlando. I pazienti parlano dei loro exploit, di risultati senza precedenti nella vita e nel lavoro, e talvolta anche di crimini.
    • La pseudoreminiscenza è la sostituzione di un ricordo con un altro evento che si è effettivamente verificato nella vita del paziente, solo in un momento completamente diverso e in circostanze diverse (sindrome di Korsakov).
    • Criptomnesia, quando i pazienti, avendo ricevuto informazioni da varie fonti (libri, film, storie di altre persone), danno via per gli eventi che hanno vissuto. In breve, i pazienti a causa di cambiamenti patologici subiscono il plagio involontario, che è caratteristico delle idee deliranti incontrate nei disturbi organici.
    • Ehomnesia - una persona sente (piuttosto sinceramente) che questo evento gli è già successo (o ha visto in un sogno?). Ovviamente, tali pensieri a volte visitano una persona sana, ma la differenza è che i pazienti attribuiscono a questi fenomeni un significato speciale (si "bloccano") e quelli sani semplicemente se ne dimenticano rapidamente.
    • Polyimpest - questo sintomo esiste in due versioni: interruzioni di memoria a breve termine associate a intossicazione alcolica patologica (gli episodi del passato sono confusi con eventi passati da tempo), e combinando due eventi diversi dello stesso periodo di tempo, in definitiva, il paziente stesso non sa cosa era veramente

    Di regola, questi sintomi in condizioni patologiche sono accompagnati da altre manifestazioni cliniche, quindi, avendo notato segni di "deja vu" in se stessi, non c'è bisogno di affrettarsi a fare una diagnosi - questo succede nelle persone sane.

    La concentrazione ridotta influisce sulla memoria

    Disturbi di memoria e attenzione, perdita di capacità di concentrarsi su oggetti specifici includono le seguenti condizioni patologiche:

    1. Instabilità attenta - una persona è costantemente distratta, salta da un soggetto all'altro (sindrome da disinibizione nei bambini, ipomania, ebefrenia - un disturbo mentale che si sviluppa come una delle forme di schizofrenia nell'adolescenza);
    2. Rigidità (lentezza del cambiamento) da un argomento a un altro - questo sintomo è molto caratteristico dell'epilessia (chiunque abbia comunicato con tali persone sa che il paziente è costantemente "bloccato", il che rende difficile il dialogo);
    3. Insufficiente concentrazione di attenzione - dicono di queste persone: "È così sparso dalla Street!". Cioè, la distrazione e la scarsa memoria in questi casi sono spesso percepite come caratteristiche di temperamento e comportamento, che, in linea di principio, spesso corrispondono alla realtà.

    Indubbiamente, una diminuzione della concentrazione dell'attenzione, in particolare, influenzerà negativamente l'intero processo di memorizzazione e memorizzazione delle informazioni, cioè lo stato della memoria in generale.

    I bambini dimenticano più velocemente

    Per quanto riguarda i bambini, tutti questi disturbi della memoria grossolani e persistenti, caratteristici degli adulti e, soprattutto, degli anziani, sono osservati molto raramente durante l'infanzia. I problemi di memorizzazione derivanti dalle caratteristiche innate richiedono correzione e, con un approccio abile (per quanto possibile), possono recedere un po '. Ci sono molti casi in cui gli sforzi di genitori e insegnanti hanno letteralmente fatto miracoli per la sindrome di Down e altri tipi di ritardo mentale congenito, ma qui l'approccio è individuale e dipende da varie circostanze.

    Un'altra cosa, se il bambino è nato sano, e i problemi sono apparsi come risultato dei problemi duraturi. Quindi il bambino può aspettarsi una reazione leggermente diversa a situazioni diverse:

    • Nella maggior parte dei casi, l'amnesia si manifesta in cadute nella memoria in relazione a ricordi individuali di episodi avvenuti durante il periodo di annebbiamento della coscienza associati a eventi spiacevoli (avvelenamento, coma, trauma) - non per niente dicono che i bambini dimenticano rapidamente;
    • Anche l'alcolismo nell'adolescenza non va come negli adulti - la mancanza di ricordi (i polimeri) sugli eventi che si verificano durante l'intossicazione appare già nelle prime fasi dell'ubriachezza, senza aspettare una diagnosi (alcolismo);
    • L'amnesia retrograda nei bambini, di regola, colpisce un breve periodo di tempo prima di un infortunio o di una malattia, e la sua gravità non è così netta come negli adulti, cioè la perdita di memoria di un bambino non è sempre evidente.

    Molto spesso, bambini e adolescenti hanno un disturbo della memoria del tipo di dismnesia, che si manifesta con un indebolimento della capacità di memorizzare, memorizzare (conservare) e riprodurre (riprodurre) le informazioni ricevute. Disturbi di questo tipo sono più evidenti nei bambini in età scolare, perché influenzano le prestazioni scolastiche, l'adattamento nella squadra e il comportamento nella vita di tutti i giorni.

    Nei bambini che frequentano le istituzioni prescolari, i sintomi di dismnesia sono problemi con la memorizzazione di rime, canzoni, i bambini non possono partecipare a matinée e vacanze per bambini. Nonostante il ragazzo visiti costantemente l'asilo, ogni volta che arriva lì, non riesce a trovare il suo armadietto per cambiarsi, tra le altre cose (giocattoli, vestiti, asciugamani) è difficile per lui trovare il suo. Le violazioni disumane sono evidenti a casa: il bambino non può dire cosa c'era nel giardino, dimentica i nomi di altri bambini, legge fiabe molte volte ogni volta, come se le sentisse per la prima volta, non ricorda il nome dei personaggi principali.

    Disturbi transitori di memoria e attenzione, insieme a stanchezza, sonnolenza e ogni sorta di disordini autonomici, sono spesso annotati negli scolari con sindrome cerebrastenica di varie eziologie.

    Prima del trattamento

    Prima di trattare i sintomi della menomazione della memoria, è necessario fare una diagnosi corretta e scoprire cosa ha causato i problemi del paziente. Per questo è necessario ottenere tante informazioni sulla sua salute:

    1. Quali malattie soffre? Potrebbe essere possibile tracciare la connessione tra la patologia esistente (o trasferita nel passato) con il deterioramento delle capacità intellettuali;
    2. Ha una patologia che porta direttamente alla compromissione della memoria: demenza, insufficienza vascolare del cervello, TBI (nella storia), alcolismo cronico, disturbi medicinali?
    3. Quali farmaci prende il paziente ed è un disturbo della memoria associato ai farmaci? Gruppi separati di prodotti farmaceutici, ad esempio le benzodiazepine, tra gli effetti collaterali, sono di questo tipo di violazione, che, tuttavia, sono reversibili.

    Inoltre, nel processo di ricerca diagnostica può essere molto utile l'analisi del sangue biochimica, che consente di identificare i disordini metabolici, lo squilibrio ormonale, la carenza di oligoelementi e vitamine.

    Nella maggior parte dei casi, quando si ricercano le cause della compromissione della memoria, vengono utilizzati metodi di neuroimaging (TC, RM, EEG, PET, ecc.), Che aiutano a rilevare un tumore o idrocefalo GM e, allo stesso tempo, a differenziare il danno vascolare cerebrale da degenerativo.

    Nei metodi di neuroimaging, è anche necessario perché, all'inizio, l'alterazione della memoria può essere l'unico sintomo di una grave patologia. Sfortunatamente, le maggiori difficoltà nella diagnosi sono gli stati depressivi, costringendo in altri casi a prescrivere un trattamento antidepressivo di prova (per scoprire se c'è o meno depressione).

    Trattamento e correzione

    Il normale processo di invecchiamento implica una certa diminuzione delle capacità intellettuali: appare la dimenticanza, la memorizzazione non è così facile, la concentrazione diminuisce, soprattutto se il collo è "schiacciato" o la pressione aumenta, tuttavia questi sintomi non influenzano significativamente la qualità della vita e il comportamento nella vita di tutti i giorni.. Le persone anziane, valutando adeguatamente la loro età, imparano a ricordare a se stessi (e a ricordarsi rapidamente) degli affari correnti.

    Inoltre, molti per migliorare la memoria non trascurano il trattamento dei farmaci.

    Ora ci sono un certo numero di farmaci che possono migliorare il lavoro del cervello e anche aiutare nello svolgimento di compiti che richiedono uno sforzo intellettuale significativo. Prima di tutto, questi sono nootropi (Piracetam, Fezam, Vinpocetine, Cerebrolysin, Cinnarizin, ecc.).

    Nootropici sono mostrati agli anziani che hanno determinati problemi di età che altri non hanno ancora visto. I farmaci di questo gruppo sono adatti per migliorare la memoria in violazione della circolazione cerebrale causata da altre condizioni patologiche del cervello e del sistema vascolare. A proposito, molti di questi farmaci sono utilizzati con successo nella pratica pediatrica.

    Tuttavia, i nootropi sono un trattamento sintomatico e per ottenere l'effetto appropriato, ci si dovrebbe battere per l'etiotropia.

    Per quanto riguarda il morbo di Alzheimer, i tumori, i disturbi mentali, qui l'approccio al trattamento dovrebbe essere molto specifico, a seconda dei cambiamenti patologici e delle ragioni che li hanno causati. Non esiste un'unica ricetta per tutti i casi, quindi non c'è nulla da consigliare ai pazienti. Hai solo bisogno di contattare il medico, che, forse, prima di prescrivere farmaci per migliorare la memoria, invierà ulteriori test.

    La correzione nei disturbi mentali è anche difficile negli adulti. Pazienti con poca memoria, sotto la supervisione di un istruttore, memorizzano poesie, risolvono cruciverba, esercitano compiti logici, tuttavia, l'allenamento, portando un certo successo (apparentemente diminuita gravità dei disturbi mnemonici), non danno ancora risultati particolarmente significativi.

    Correzione della memoria e attenzione nei bambini, oltre al trattamento con l'aiuto di vari gruppi di farmaci, fornisce lezioni con uno psicologo, esercizi per lo sviluppo della memoria (poesie, disegni, compiti). Certamente, la psiche del bambino è più mobile e meglio adattabile alla correzione, a differenza della psiche dell'adulto. I bambini hanno la prospettiva di uno sviluppo progressivo, mentre nelle persone di età progredisce solo l'effetto opposto.